Vendere su Vinted può essere divertente e redditizio ma anche complesso, specie quando si è nuovi. Ecco perché questa guida può esserti utile! Ti spieghiamo come iscriverti, mettere in vendita i tuoi oggetti e spedirli. 

Per chi non la conoscesse, Vinted è un'applicazione su cui poter mettere in vendita oggetti di seconda mano. Vestiti, libri, accessori usati possono essere caricati e venduti in pochi click, se si conoscono le giuste procedure e trucchetti. 

Diversi sono gli oggetti a cui è possibile dare vita nuova, come dice anche lo slogan dell'azienda. Abbiamo elencato qui tutti gli articoli consentiti e quelli invece vietati, prima di iniziare a vendere è bene darci un'occhiata!

Questa guida è già abbastanza completa per iniziare a vendere, in ogni caso, se oltre alle nostra parole volessi sentire con le tue orecchie l'esperienza in prima persona di qualcuno che ha acquistato e venduto su Vinted, ti consigliamo il seguente video di Alice Scelfo

Sul suo canale Youtube, Alice racconta la sua esperienza, come funzioni Vinted e come vendere e spedire con facilità. Alice si sofferma proprio su quest'ultimo passaggio, la spedizione, e i diversi metodi per portarla a termine. 

Iscriversi a Vinted se non si ha ancora un profilo

Nel caso foste già in possesso di un account Vinted, questo passaggio non è necessario. Per tutti gli altri, le modalità di iscrizione a Vinted sono quattro: tramite Facebook, email, account Google e APP ID. 

Per procedere all'iscrizione tramite computer, collegarsi a questa pagina e selezionare l'opzione preferita, quindi inserire i campi richiesti. Se si preferisce procedere tramite app, scaricarla dall'App Store o da Google Play Store.

I campi da compilare saranno i medesimi, ossia nome utente e password. Verrà poi inviata un'email di conferma, contenente un link su cui cliccare per poter accedere al proprio profilo Vinted, già pronto per essere utilizzato. 

Quando si inserisce il nome utente, tenere ben presente che cambiarlo non sarà facilmente possibile. Vinted specifica infatti che come regola generale preferisce non far modificare il nome utente per questioni di sicurezza.

In ogni caso, come indicato nelle linee guida, è possibile contattare il servizio per domandare un'eccezione, spiegandone i motivi e fornendo il nuovo nome utente. 

Iniziare a vendere su Vinted: caricare un annuncio

Una volta effettuato l'accesso, sia su app che dal sito, è ben visibile la dicitura "Vendi subito". Cliccando sul pulsante si aprirà una nuova pagina, in cui inserire i dettagli necessari per la creazione dell'annuncio.

  • Caricare foto dell'oggetto che si intende mettere in vendita. Assicurarsi che le foto siano ben visibili, su sfondo neutro e che ogni difetto del prodotto sia segnalato e fotografato.

  • Titolo e descrizione: due sezioni in cui presentare l'articolo. Nel primo poche parole chiavi che chiariscano la natura del prodotto, nella descrizione aggiungere dettagli utili, come misure, eventuali difetti, condizioni. 

  • Categoria: in genere da app viene compilata automaticamente in base alle foto e al titolo inserito. Se così non dovesse essere basterà far scorrere l'elenco delle opzioni fino a trovare quella più appropriata. 

  • Brand: attenzione qui, perché se il vostro capo appartiene a una marca nota, Vinted richiederà di allegare delle prove circa l'autenticità. 

  • Condizioni: si può selezionare nuovo con cartellino, nuovo senza cartellino, ottime condizioni, buone e discrete.

  • Prezzo e possibilità di scambio: inserire il prezzo a cui intendete metterlo in vendita o se siete disposti a scambiare l'oggetto per un altro che vi verrà proposto da altri utenti. 

In seguito basterà cliccare sulla dicitura in basso "Carica" e il vostro annuncio sarà live, pronto a essere visualizzato da altri. 

Scegliere correttamente il prezzo su Vinted

Vinted è una piattaforma dove il prezzo della merce è in genere molto contenuto, più basso rispetto a quello che avrebbe normalmente. Questo perché si tratta di prodotti di seconda mano, alle volte già utilizzati e con piccoli difetti. 

In ogni caso, per scegliere il prezzo più adatto, bisogna trovare una via di mezzo, senza pretendere troppo ma al tempo stesso, valutando l'oggetto in maniera adeguata, senza svalutarlo pur di venderlo. 

Vinted stesso, poco prima della pubblicazione definitiva dell'annuncio, propone un range di prezzi, facendo riferimento a quelli inseriti da altri utenti per un oggetto simile o uguale al nostro.

Osservare i prezzi inseriti da altri utenti può essere utile per stabilire il proprio, in ogni caso, come dicevamo prima, ogni oggetto è a sé e con caratteristiche proprie. Se avete per le mani un articolo di marca in ottimo stato, non svalutatela.

In generale, l'ideale sarebbe guadagnare almeno il 50% del prezzo originale, a cui l'avete acquistato voi. La percentuale può variare in base alle condizioni, come già detto.

Se non siete sicuri del prezzo, inserite nella descrizione dell'annuncio una dicitura in cui affermate di essere aperti a contro offerte. Quando queste ultime arriveranno, valuterete se accettare o meno. 

Ho venduto un articolo! Ora cosa devo fare?

Congratulazioni! Qualcuno ha acquistato un vostro articolo, ora è tempo di spedirlo. Ciò che dovrete fare è impacchettarlo di modo che durante il tragitto risulti ben protetto.

Potete utilizzare scatole, pacchi già utilizzati ma in buone condizioni, carta pacchi o qualsiasi confezione intatta e ben tenuta abbiate. Dovrete preoccuparvi solo di questo, non vi sono costi lato vostro, la spedizione è già stata pagata dall'acquirente. 

Quest'ultimo infatti ha già pagato sia l'oggetto che la spedizione, ottenendo quella che Vinted chiama "Etichetta di spedizione". Su questa sono descritti i dati necessari alla spedizione: codice a barre, indirizzo mittente e del destinatario. 

Vinted ve la spedirà via email oppure potrete scaricarla accedendo alla chat con l'acquirente, arriverà infatti una notifica proprio lì. Dovrete solo aprirla e cliccare su "Scarica etichetta". 

Prima, assicuratevi di aver inserito il vostro indirizzo, quello del punto di ritiro più vicino o uno che utilizzate solitamente per le spedizioni e che magari per questioni di privacy non coincide con quello in cui risiedete. 

Potete modificare l'indirizzo dalla pagina "Spedizione", nelle impostazioni. Una volta scaricata l'etichetta, non potrete più modificare l'indirizzo scritto lì, quindi assicuratevi di aver inserito quello corretto fin da subito. 

Come faccio a spedire il mio articolo?

Avete venduto l'oggetto, l'avete preparato, ora stampate l'etichetta Vinted e incollatela sopra. Non vi resterà che portare l'ordine al centro di ritiro più vicino, questo dipende dalla modalità di spedizione scelta dall'acquirente. 

  • Per UPS, è possibile scoprire dove si trova il punto più vicino facendo una ricerca qui.

  • Anche per Poste Italiane, Vinted ci indica i punti più vicini attraverso la seguente mappa

  • Stesso discorso per InPost/Locker, che mette a disposizione questa pagina di ricerca.

  • Infine abbiamo BRT-Fermopoint, con punti di spedizione disponibili qui

Qualsiasi sia il punto di riferimento, sarà sufficiente recarsi lì e consegnare il pacco, senza dover fare altro. Vi sono cinque giorni lavorativi per farlo, trascorso questo periodo, l'ordine verrà annullato.

Da tenere a mente che in alcuni casi non è necessaria la spedizione, poiché la consegna dell'oggetto può avvenire a mano, in questo caso basta scegliere la possibilità "Consegna a mano" quando si carica l'annuncio. 

Ricevere il pagamento da Vinted

Quando l'acquirente acquista il tuo oggetto, tu non riceverai nell'immediato la somma concordata, questa verrà trattenuta da Vinted e comparirà sotto la dicitura "saldo in sospeso".

I soldi verranno trasferiti al venditore quando l'articolo arriverà a destinazione e il compratore avrà confermato che è tutto a posto. Se entro due giorni la conferma non arriva, il trasferimento avverrà in automatico. 

I soldi compaiono nella dicitura "Saldo Vinted" e possono essere utilizzati direttamente da lì per acquistare a propria volta un articolo su Vinted oppure essere trasferiti sul proprio conto o una carta prepagata, è l'utente a scegliere.

Vi è poi un terzo caso, poco piacevole, ossia quando il compratore segnala problematiche relative alla merce ricevuta. In genere, se la questione non è risolvibile, l'acquirente richiede il rimborso.

Inutile dire che in questo caso, il venditore non riceverà il denaro previsto dalla vendita, poiché questo tornerà all'acquirente. Naturalmente, la merce verrà restituita al proprietario, che potrà tentare di nuovo la vendita. 

Consigli per farsi trovare facilmente su Vinted

In questo precedente articolo abbiamo già fornito consigli utili per farsi trovare e notare dagli altri utenti, aumentando così le possibilità di vedere il proprio annuncio aperto e l'oggetto in questione acquistato. 

Il primo consiglio riguardava l'aspetto sia del vostro profilo che delle foto caricate: ben visibili, illuminate e nitide. Inoltre, per la cura del proprio profilo, meglio scrivere qualche riga in bio e caricare una foto.

Vinted è una piattaforma in cui alcuni venditori o acquirenti tendono a fare i furbi, ne abbiamo parlato qui, trattando le truffe più diffuse e come riconoscerle, pertanto, la mancanza di una foto o descrizione potrebbe farvi apparire come profili fake. 

Altro consiglio che vogliamo fornirvi è quello di utilizzare anche altre piattaforme social, condividendovi gli annunci pubblicati. I conoscenti, gli amici o altre persone potrebbero vederli, mostrarsi interessati o condividerli. 

Consigli per aumentare le possibilità di vendita

Oltre ai consigli presenti nell'articolo già segnalato, eccone altri, riguardanti le ulteriori funzionalità messe a disposizioni dalla piattaforma. 

Il primo riguarda gli annunci già pubblicati, ossia di modificarli nel caso in cui vi venisse in mente qualche altro dettaglio. Quando li modificate, potete anche cambiare il prezzo, abbassandolo se necessario o in un particolare momento, a mo' di sconto. 

Ultimo consiglio è quello di dare agli utenti più possibilità di scelta circa il metodo di spedizione. Accedendo al vostro account, poi a impostazioni e infine a "Spedizione", qui, potrete controllare le opzioni attive. Le modalità sono:

  • UPS Access Point

  • Poste Italiane

  • InPost Locker/Point

  • BRT-fermopoint

Potete selezionare o deselezionare i vari corrieri a seconda dei punti di ritiro più vicini a voi.