Ray-Ban falsi, 7 modi infallibili per riconoscerli e distinguerli dagli originali

Il brand di occhiali Ray-Ban è considerato uno dei più riconosciuti a livello internazionale. Non mancano però dei falsi. Ecco come riconoscerli.

Il marchio di occhiali Ray-Ban è ad oggi considerato un simbolo di moda non solo nei film e nella musica, ma anche dal punto di vista storico. Infatti, è considerato il brand ottico più riconosciuto su scala internazionale.

Tuttavia, questo ha portato numerosi rivenditori a produrre delle riproduzioni false, ingannando i clienti meno attenti. Ecco 7 modi infallibili per riconoscere un paio di Ray-Ban falsi.

Come vedere se un Ray-Ban è originale? 7 strategie infallibili per distinguerli dai falsi

Se volete acquistare un paio di occhiali Ray-Ban originali, è importante prima di tutto imparare a riconoscerli e distinguerli dalle riproduzioni false, verificandone così l’autenticità.

Non resta che svelarvi i 7 trucchi infallibili per identificare gli occhiali Ray-Ban falsi. Il primo vi stupirà!

7. Verifica attraverso le etichette

Le etichette degli occhiali Ray-Ban possono variare in base al modello e alla data di produzione.

1709236948645

Ecco gli elementi da tenere in considerazione quando si analizza un’etichetta:

  1. 1.

    logo Ray-Ban, che deve essere stampato in modo chiaro, con caratteri nitidi e senza imperfezioni

  2. 2.

    numero identificativo di ogni modello; per verificarlo sarà necessario confrontare il numero presente sull’etichetta con quello presente sulla montatura

  3. 3.

    informazioni sul produttore

  4. 4.

    luogo di produzione

6. Lenti originali Ray-Ban

Una delle cose più importanti da fare per riconoscere e distinguere un Ray-Ban originale da uno falso è osservare le lenti dell’occhiale, su cui è collocato un codice di sicurezza.

Grazie alla sua incisione a laser, il codice è facilmente percepibile anche al tatto. Se però è malfatto o cancellato, probabilmente avete a che fare con occhiali falsi.

In particolare, sia gli occhiali da sole che quelli da vista hanno il logo Ray-Ban inciso sulle lenti: i primi sulla destra, i secondi a sinistra.


1709236266595

5. Codice sulle aste della montatura

Un altro importante identificatore dell’autenticità degli occhiali Ray-Ban è collocato sulle aste di montatura. In particolare, sull’asta destra di tutti gli occhiali, sono incise le descrizioni del modello:

  • codice di colore

  • descrizione

  • misura

  • tipo di lenti

  • modello dell’occhiale

Inoltre, anche la forma delle aste è importante. Infatti, quelle dei Ray-Ban originali presentano una sagoma arrotondata a forma di osso in corrispondenza della montatura. Se invece le aste sono squadrate, probabilmente si tratta di una riproduzione falsa.

4. Incisione del logo sui naselli e sul ponte superiore

I naselli degli occhiali originali Ray-Ban sono caratterizzati da un colore trasparente con il logo inciso all’interno. Se questo dettaglio manca o è sbiadito, gli occhiali non sono originali.

3. Marchio CE sulle aste

Sulle aste degli occhiali Ray-Ban sono stampate le lettere “CE“, che rappresentano il marchio di protezione. Si tratta di un simbolo che viene posto sulla gran parte dei prodotti venduti nell’Unione Europea.

In questo caso indica che l’occhiale è conforme ad alcuni requisiti:

  • sicurezza

  • salute

  • protezione ambientale

2. Codice QR

Uno delle strategie più semplici ed efficaci per riconoscere un paio di Ray-Ban falsi è quella di scannerizzare il codice QR stampato sulla scatola.

Tuttavia, è possibile farlo solo con i modelli più recenti, perché il codice è stato aggiunto solo recentemente.

1. Confezione degli occhiali

Gli occhiali Ray-Ban originali possono essere distinti ispezionando la confezione in cui sono contenuti. In particolare, la confezione originale contiene:

  • scatola

  • custodia in pelle

  • tessuto in microfibra

  • foglietto illustrativo

1709237019410

Se manca uno di questi elementi, probabilmente avete nelle mani un paio di Ray-Ban falso. Inoltre, tutti questi elementi devono possedere anche il logo del brand.

Cosa vuol dire la P sui Ray-Ban?

Alcune lenti degli occhiali Ray-Ban hanno una “P“, che indica la presenza di lenti polarizzate. Queste lenti non solo riducono i riflessi, ma potenziano anche il contrasto, garantendo una visione più nitida e un minore affaticamento oculare.

Leggi anche: come riconoscere un gioiello Tiffany originale: 5 regole da seguire per non sbagliare

Laura Schettino
Laura Schettino
Collaboratrice, classe 2002. Determinata e creativa, sono in procinto di laurearmi in Scienze Umanistiche per la Comunicazione presso l'Università degli Studi di Milano. Ho una grande passione per il mondo dello sport e delle notizie in genere. Incremento questo interesse nel tempo libero, dedicandomi alla gestione di una squadra di pallavolo e svolgendo numerosi corsi di formazione sportiva. La mia ambizione principale è stimolare la mia curiosità potenziando le mie conoscenze su una sfera complessa e intrigante come quella del giornalismo. Motto: Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
773FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate