Oltre i voli low cost che usiamo solitamente per spostamenti di breve durata, esistono molte compagnie aeree che hanno investito su una fascia alta di clientela, con servizi personalizzati e lussuosi. Cifre che arrivano letteralmente alle stelle, con un biglietto di sola andata che potrebbe corrispondere allo stipendio annuo di un lavoratore medio. Quali sono, dunque, le compagnie più costose?

Compagnie del Medio ed Estremo Oriente

In cima alla classifica troviamo la All Nippon Airways, la più grande compagnia aerea del Giappone. Nelle sue cabine private ritroverete l’eleganza essenziale della terra del Sol Levante, con porte scorrevoli che fungono da separé e un menu che offre il meglio della cucina nipponica. Il comfort e la riverenza di questo popolo gentile e ospitale ha il suo costo. Per viaggiare da Londra a Tokyo 20.000 euro potrebbero non bastarvi.

Rimanendo in Estremo Oriente, la Singapore Airlines, linea dell’omonimo paese confinante con la Malesia. Nel 2018 era stata eletta la migliore società aerea del mondo, anche per la sua “first class” che dispone di cabine spaziose, sedili molto larghi, luci d’atmosfera e una moltitudine di opzioni di intrattenimento. Per volare dalla capitale a Dublino potreste non dover sforare i 10 mila euro

Spostiamoci adesso in Medio Oriente per conoscere le (già molto note) compagnie di bandiera degli Emirati Arabi Uniti. Se per qualche ragione aveste bisogno di prendere un volo da Dubai a Tokyo, con Fly Emirates il biglietto potrebbe costarvi 8000 euro, che include molti agi, tra cui il sedile che si trasforma in un letto e un kit del brand Bulgari.

Se invece preferite optare per la connazionale Etihad, potreste dormire meglio che a casa vostra. Infatti, per la “First Apartment” è disponibile un letto di 2 metri di lunghezza, su cui potrete riposare dolcemente dopo aver fatto una doccia o esservi rilassati nella lounge di lusso dell’aereo. Un volo da Abu Dhabi a Ginevra può costare fino a 6.250 euro.

Compagnie europee e anglosassoni

Nel Vecchio Continente la tedesca Lufthansa, la prima ad acquistare un Boeing 737, rimane ad oggi la compagnia col maggior numero di rotte, e la più cara è quella da Francoforte a New York, che, scegliendo la prima classe, tocca quota 7.260 euro. Agli ospiti verranno assegnati degli assistenti personali in aeroporto e servito del cibo gourmet e del vino raffinato da gustare su comode poltrone reclinabili.

La British Airways è la seconda delle società più lussuose. La tratta Londra – Hong Kong si aggira intorno ai 13mila euro. Per far dimenticare la cifra spesa ai passeggeri la compagnia inglese offre cabine di prima classe modernissime con un gioco di luci blu soffuse, oltre a un menù d’alta cucina e pigiama e pantofole per affrontare la lunga traversata come se si stesse in un hotel a cinque stelle.

Segue la Swiss International Airlines, compagnia di bandiera della Svizzera, appena vent’anni dalla fondazione, una flotta che rispecchia perfettamente le caratteristiche della regione elvetica: piccola, efficiente e per niente economica. Basti pensare che la tariffa più alta da Zurigo a Tokyo è 6.600 euro, un salasso che verrà addolcito con dell’ottimo cioccolato svizzero e un set per la toeletta.

Unica compagnia degna di nota al di fuori di Asia ed Europa e l’australiana Qantas. I prezzi sono molto più contenuti rispetto agli esempi precedenti, con una tratta da Milano a Sydney che non supererebbe i 3.000 euro, prezzi quasi alla portata di comuni mortali! In più il personale di bordo si occuperà di rendere confortevole il vostro viaggio servendovi in una cabina dotata di materasso in pelle di pecora e regolazione a controllo elettronico. Inoltre sorvolerete le terre e i mari che separano le città di partenza e arrivo provando un menù ricco e variegato.

Qual è la migliore compagnia aerea del mondo?

Abbiamo visto l’elenco delle compagnie di volo e le rotte più lussuose, ma qual è la migliore di tutte? Stando alle valutazioni di AirlineRating.com, la Qatar Airways è risultata essere la prima al mondo per l’innovazione delle sue cabine, il servizio e l’attenzione ai passeggeri. Sul secondo gradino del podio c’è Air New Zeland, terza posizione invece per Etihad Airways.

Qual è la compagnia con la flotta più numerosa?

Fuori da entrambe le classifiche (lusso e best company), le società di volo americane vantano il primato di avere un numero di aerei di gran lunga superiore rispetto agli altri paesi, vuoi per l’attrattività magnetica che gli Stati Uniti producono all’esterno, vuoi per lo sconfinato territorio interno che necessita di moltissime infrastrutture e collegamenti per consentire ai cittadini americani di spostarsi da uno Stato all’altro.

Svetta su tutte la America Airlines, che a fine 2021 contava 866 aerei per in totale di 350 destinazioni totali. Subito dietro si trova la Delta Airline, e la United Continental Holdings, anch’esse compagnie a stelle e strisce.

Leggi anche: Ristoranti da favola: ecco i più costosi che ci sono nel mondo e in Italia