Mark Zuckerberg è stato recentemente avvistato a Torino. Tra le sue tappe, per un pranzo davvero speciale, anche il Ristorante Del Cambio uno dei più apprezzati della città, la cui cucina è affidata allo chef stellato Matteo Baronetto. Ecco quanto costa mangiare in questo luogo storico per la città e per l'Italia in generale.

Mark Zuckerberg a Torino pranza in un ristorante di lusso

Il fondatore di Facebook nonché la mente dietro a Meta ha scelto il Ristorante Del Cambio per una pausa pranzo "stellata", tra una visita al museo e un giro nel centro della città. Il rinomato ristorante si trova in Piazza Carignano, a Torino appunto, e pare essere una vera e propria istituzione tra i ristoratori del posto.

La sua fondazione infatti risale al 1757 e lì sono passate alcune delle personalità più influenti della politica, dello spettacolo e anche della scienza. Mark Zuckerberg, senza dubbio una delle personalità che più hanno segnato l'era del web 2.0, va ad aggiungersi ad una lista di nomi davvero illustri come Cavour, D'Annunzio, Giuseppe Verdi, ma anche il filosofo Nietzsche, la celebre attrice Audry Hepburn e la famiglia Agnelli.

LEGGI ANCHE: 10 ristoranti di lusso da provare assolutamente 

Quanto costa pranzare al Ristorante Del Cambio

Che si tratta di un ristorante davvero di lusso lo si può capire anche solo dai suoi ambienti. I saloni del Ristorante Del Cambio infatti sono caratterizzati da volte e lampadari preziosi, ma il vero tesoro, se così si può dire, lo nascondono le cantine del locale che risalgono al XVII secolo e che dispongono di oltre 20.000 etichette di vini tra cui non mancano ovviamente quelli più pregiati.

In cucina, come abbiamo detto all'inizio dell'articolo, troviamo lo chef stellato Matteo Baronetto. I suoi piatti nascono da un'attenta selezione di materie prime, tutte di stagione e si ispirano alla tradizione culinaria italiana e torinese più nello specifico. 

Il ristorante dispone di una vasta scelta tra i diversi menù alla carta e di degustazione, tra cui quello chiamato "Tavolo dello chef", che comprenderebbe fino a 12 portate ciascuna di queste abbinata ai vini. Il costo si aggirerebbe intorno alle 400 euro.

Non sappiamo cosa abbia scelto Mark Zuckerberg di preciso, ma possiamo comunque ipotizzare che cogliendo l'occasione di assaporare pietanze tutte italiane, abbia voluto assaggiare i diversi piatti proposti dallo chef e che non abbia certamente badato a spese!





Mark Zuckerberg in Italia, avvistato anche a Siena

Torino comunque non è stata la sola città italiana in cui è sarebbe passato Mark Zuckerberg. Prima di questo momento infatti, lo scorso primo maggio l'imprenditore è stato avvistato anche in Toscana, precisamente a Siena.

Non è chiaro comunque se si tratti di semplici "vacanze italiane" o viaggi di lavoro per l'innovativo Meta, la visione del prossimo futuro di Zuckerberg che la rilanciato il metaverso e le criptovalute in tutto il mondo. Nel suo itinerario è prevista qualche altra città del Bel Paese? Difficile dirlo al momento, non ci resta che tenere gli occhi aperti in attesa del prossimo avvistamento!