Quanto guadagna Pino Insegno? Il conduttore percepisce uno stipendio folle

Quanto guadagna Pino Insegno? Il conduttore ha un contratto della durata di due anni con la Rai e lo stipendio è da pelle d'oca.

Pino Insegno quanto guadagna

Dal 2023, Pino Insegno è tornato a lavorare per mamma Rai. Il conduttore, oltre al lavoro in tv, svolge anche quello da doppiatore e da presentatore radiofonico. Vediamo quanto guadagna.

Pino Insegno: ecco quanto guadagna il conduttore romano

Classe 1959, Pino Insegno vanta una carriera di oltre 40 anni. Nel 2023 è tornato in Rai per volere della presidente del Consiglio Giorgia Meloni, sua grande amica. Il debutto nella televisione di Stato, però, non è andato come si aspettavano i vertici di Viale Mazzini. Il suo programma Il mercante in fiera è stato un flop, registrando il 2% al massimo di share.

A partire dal 2024, Pino dovrebbe condurre L'Eredità, prendendo il posto di Flavio Insinna, ma visti gli ascolti dell'altro gameshow sono sorti parecchi dubbi. L'Eredità, infatti, è uno dei format di punta della rete e perdere ascolti sarebbe una catastrofe. In attesa di scoprire qualcosa in più in merito ai palinsesti, una domanda che molti si stanno ponendo è una: quanto guadagna Insegno?

Secondo alcune indiscrezioni lanciate dal quotidiano Domani, il conduttore romano ha firmato un contratto con Viale Mazzini della durata di ben due anni. Il compenso è da capogiro: 1 milione di euro.

Pino Insegno: la Rai gli garantisce due milioni di euro

L'indiscrezione lanciata da Domani non è stata smentita dal manager di Pino Insegno, Diego Righini. Quest'ultimo, nonostante le critiche ricevute dopo che il quotidiano ha reso pubblici i guadagni del suo 'assistito', non ha smentito il milione di euro.

Considerando che il conduttore romano ha un contratto con la Rai della durata di due anni, al termine dovrebbe portare a casa ben 2 milioni di euro. Una cifra folle, che secondo i beninformati è stata confermata dal silenzio assenso di Righini. Alcune fonti confermano la cosa, rivelando che Pino guadagna poco meno di Amadeus, che secondo indiscrezioni incasserebbe quasi 1,5 milioni di euro all'anno.

Una domanda sorge spontanea: se Insegno dovesse essere messo in panchina, la Rai dovrebbe comunque garantirgli uno stipendio per tutta la durata del contratto? Probabilmente sì, a meno che le trattative contrattuali si siano svolte in modo diverso rispetto al solito. Ricordiamo che stiamo parlando della televisione di Stato, pagata dai cittadini.

Leggi Anche

Luis Sal quanto guadagna

Fabrizia Volponi

27 feb 2024