Pippo Baudo, per fortuna ha un ingente patrimonio: la sua pensione è 'da fame'

Pippo Baudo patrimonio

Pippo Baudo patrimonio

Da qualche anno, Pippo Baudo non è più un personaggio televisivo onnipresente. Con l'avanzare dell'età, ha preferito ritirarsi a vita privata. Appare raramente in qualche trasmissione tv, quasi sempre in collegamento video e mai in presenza. Nonostante tutto, il conduttore vanta un patrimonio ingente. Vediamo a quanto ammonta.

Pippo Baudo: a quanto ammonta il suo patrimonio?

Classe 1936, Pippo Baudo ha debuttato in televisione nel lontano 1959, come pianista e cantante dell’Orchestra Moonlight nel programma La conchiglia d’oro condotto da Enzo Tortora. Da quel momento in poi, la sua carriera ha preso il via. A partire dagli anni Sessanta, è stato al timone di tantissime trasmissioni, diventando il presentatore più conteso tra le Reti.

Tra i format più famosi che ha condotto si ricordano: Festival della canzone napoletana, Un disco per l’estate, Festival di Sanremo, Canzonissima, Miss Italia, Fantastico, Domenica in, Sanremo Giovani, La zingara, Gran Premio Internazionale dello Spettacolo, Il ballo delle debuttanti, Novecento e I fatti vostri (rubrica Storie di televisione).

Baudo ha avuto una carriera ricca, che l'ha visto partire dal teatro e arrivare in televisione. Non solo, per tanti anni ha fatto sognare i fan anche per la sua storia d'amore con Katia Ricciarelli. Sono stati sposati per 18 anni e quando si sono lasciati hanno deluso i seguaci alla stregua di Al Bano e Romina Power. Mentre Pippo non ha mai parlato della fine del suo matrimonio, la cantante lirica si è sbottonata un po' di più. Ospite della trasmissione radiofonica Lunatici, su Rai Radio 2, la Ricciarelli ha svelato il motivo per cui si sono lasciati:

Ci siamo sposati nel 1986, è stato un matrimonio felice. Ci siamo incontrati perché qualche volta andavo ospite da lui. C’era solo il buongiorno e buonasera. Ci siamo sposati veramente per amore. Io dicevo, ecco è finalmente arrivato l’uomo della vita. Avevo 40 anni quando ci siamo sposati, lui 50. Eravamo affiatati, lui amava il mio mondo, io rispettavo il suo. (...) Forse la mancanza di dialogo perché io ero spesso fuori mentre lui aveva il suo lavoro in Italia, ha portato a venire a mancare il dialogo, che secondo me non va mai dimenticato.

Vita privata a parte, a quanto ammonta il patrimonio di Pippo? Stando a quanto sostiene una sua vecchia amica, le sue ricchezze non sono eccessive.

Pippo Baudo: la carriera pazzesca cozza con la pensione da fame

Pur avendo avuto una carriera pazzesca, Pippo Baudo non godrebbe di una pensione adeguata. A svelarlo è stata Orietta Berti. Parlando dell'assegno pensionistico che riceve, la cantante ha sottolineato che è identico a quello del conduttore, ossia di poco superiore a 900 euro al mese. Una cifra che ha sorpreso molti, soprattutto considerando il grande lavoro svolto dal presentatore per la televisione italiana.

Nonostante la pensione bassa, Pippo può comunque contare su un patrimonio ingente. Avendo lavorato per tanti anni, guadagnando somme di un certo livello, è stato bravo a crearsi un 'piccolo' gruzzoletto per la vecchiaia. Baudo abita in una casa di proprietà situata nei pressi di Viale Mazzini, sede della Rai. Inoltre, possiede diverse immobili, come la villa di Acireale, in Sicilia, che gli garantiscono una certa sicurezza.