Amazon Business è uno dei servizi ecommerce più interessanti presenti online. In un unico luogo, permette a tutte le aziende e ai professionisti muniti di partita iva di accedere a centinaia di prodotti in pochissimi click.

Il processo è semplice, veloce e intuitivo, del tutto simile a quello cui siamo sempre stati abituati comprando su Amazon come privati.

Ecco però che al servizio Amazon Business, già di per sé una rivoluzione, è stato agganciato il servizio di Amazon Prime, per rendere il tutto ancora più rapido ed efficiente, oltre ad altre interessanti funzionalità che vedremo nel corso dell'articolo.

Per riuscire a capire in modo concreto quali siano i vantaggi che ogni realtà professionale possa avere dall'unione di queste due piattaforme, Amazon Business e Amazon Prime, è bene iniziare facendo una panoramica di ciascuna.

Cos'è Amazon Business?

In quest'articolo di Trend Online abbiamo parlato diffusamente di Amazon Business e di tutti i vantaggi per il mondo dei professionisti e delle aziende.

In effetti, come accennavamo in apertura, Amazon Business ha l'enorme pregio di permettere ai professionisti di accedere ai prodotti necessari allo sviluppo dell'azienda in un unico luogo, senza doversi rivolgere a decine e decine di fornitori diversi in autonomia.

Infatti, in un unico store online sono presenti i più diversi fornitori dai quali è possibile attingere i prodotti che sono necessari. Naturalmente solo quelli, e niente di personale, pena l'esclusione dal programma.

In altre parole si tratta di un B2B, Business to Business. Oltre a dare la possibilità ai propri iscritti di usufruire dei vantaggi di Amazon, però, Amazon Business dà la possibilità di accedere a funzionalità ulteriori, assai rilevanti per il mondo delle aziende.

Innanzitutto, infatti, Amazon Business garantisce di portare avanti la fatturazione dei beni acquistati con estrema facilità. Tutto è infatti in un unico luogo e comodamente scaricabile.

Oltre a ciò, ed anche per questo si tratta di un marketplace molto amato, questa funzionalità di Amazon permette di accedere a centinaia di prodotti a prezzi molto più bassi del mercato. Spesso i prezzi dei prodotti venduti all'interno della piattaforma sono infatti esposti senza IVA.

L'account è creabile gratuitamente e garantisce in poco tempo l'accesso a tutti i vantaggi sopra descritti.

Una volta che si è fatta l'iscrizione è possibile comunque aderire ai vantaggi di Amazon Prime Business, che vedremo tra poco.

Cos'è invece Amazon Prime Business?

La maggior parte degli utenti privati di Amazon è iscritta anche al programma Prime e non è difficile capirne il motivo.

Le spedizioni sono gratuite e soprattutto i prodotti possono essere ricevuti nell'arco di una sola giornata, in molti luoghi anche nel fine settimana.

Oltre a ciò, l'abbonamento ad Amazon Prime per privati, permette l'accesso ad altri servizi interessanti:

  • Prime Video, per vedere un nutrito catalogo di film e serie TV in streaming, alcune delle quali prodotte da Amazon stessa;
  • Prime Music, che dà l'accesso a musica e podcast senza pubblicità;
  • Prime Reading e Prime Gaming che, come i precedenti servizi, garantiscono accesso a ebook e videogame.

Senza contare le offerte speciali e le offerte lampo. Insomma, ad un costo abbastanza contenuto, il mondo che si apre è importante.

Attenzione, però. Amazon Prime Business funziona invece in maniera diversa per le aziende.

Anche Prime Business è un abbonamento annuale, ma si comporta in modo differente, essendo studiato essenzialmente per portare vantaggi alle aziende.

Come ci si può immaginare il servizio Prime consente alle aziende di ricevere i propri ordini nell'arco di una giornata, come per i privati, ma anche altri notevoli vantaggi che andremo a dipanare via via nel corso dell'articolo.

Tra questi, per anticipare, vi è il Prime Day, come per i privati, e il servizio Guided Buying che permette all'azienda di selezionare la lista dei propri prodotti e fornitori preferiti.

Naturalmente nel servizio Prime per aziende non sono inclusi tutti quei servizi relativi a film, ereader, ecc, che abbiamo visto poc'anzi. Trattasi infatti di un servizio specificatamente realizzato per esigenze di business.

Scendiamo ora nel dettaglio e cerchiamo di capire quanto costi l'abbonamento a Prime Business e che cosa comporti.

Quanto costa l'abbonamento ad Amazon Prime Business

Attualmente sono previste cinque tipologie di abbonamento ad Amazon Prime Business, ognuna delle quali presenta specifici vantaggi. Se si è interessati, è comunque possibile fare un periodo di prova gratuito.

Amazon Prime Duo è l'abbonamento base. Al costo di 25 euro annui, IVA esclusa, permette l'accesso all'account ad un solo utente per azienda e dà la possibilità di ricevere le consegne in modo gratuito e programmato. Si possono infatti scegliere anche consegne nell'arco delle 24 ore, o addirittura nell'arco della giornata (per i CAP che lo consentono).

Non dà accesso ad altri vantaggi, che invece sono previsti con gli abbonamenti superiori.

Business Prime Basic è invece l'abbonamento intermedio.

Ad un costo leggermente superiore, 36 euro annui, IVA esclusa, infatti, garantisce, oltre a quanto già incluso da Duo, anche quanto segue:

  • l'accesso per 3 utenti iscritti allo stesso account;
  • la "visibilità sulle spese" che consente di analizzare i propri acquisti e formulare modelli di spesa e determinare budget e KPI;
  • l'accesso al "Guided Buying" che, come anticipato, è la possibilità di selezione dei propri fornitori preferiti.

Con Prime Basic l'accesso alla funzione "visibilità delle spese" è consentita a 3 utenti lettori: in altre parole, gli utenti possono leggere e analizzare i dati in modo da ottenere quanto necessario.

Vi è poi Prime Small, al costo di 100 euro annui, IVA esclusa, che permette l'accesso a 10 utenti con uno stesso account. Le funzioni sono le stesse di Basic, ma gli utenti lettori che hanno accesso alla funzione di "visibilità sulle spese" diventano 10. Inoltre si può creare anche l'utente Autore che, a differenza del lettore, ha una funzionalità in più che gli permette di impostare le dashboard per gli utenti lettori, a seconda dei dati ricevuti.

Prime Medium, per 250 euro annui, IVA esclusa, permette di avere fino a 100 utenti da iscrivere come lettori, cui aggiungere un utente Autore. Naturalmente le funzionalità sono le stesse di Prime Small.

Infine, Prime Unlimited ha un costo di 2000 euro annui, sempre IVA esclusa. Gli accessi per account sono illimitati, anche se gli utenti lettori restano 100. Gli Autori, invece, diventano 2. Il vantaggio di Unlimited è quello di bloccare i fornitori con i quali non si desidera collaborare.

Ed eccoci ora al cuore dell'articolo, ovvero i 5 motivi per iscriversi al programma Prime.

5 vantaggi di Amazon Prime Business

Alcuni vantaggi dell'iscrizione alla piattaforma di Amazon Prime Business sono già chiari. Sicuramente le consegne rapide e gratuite, talvolta in meno di una giornata, costituiscono uno dei vantaggi principali.

Oltre a ciò, le tariffe estremamente concorrenziali proposte da Amazon Business: spesso i prodotti sono infatti venduti al netto di IVA. Senza contare che Amazon ha organizzato in passato il Prime Day per aziende. Attraverso un codice sconto divulgato direttamente dal colosso dell'ecommerce, infatti, le aziende e i professionisti hanno avuto diritto ad uno sconto fino al 25 per cento sugli acquisti effettuati nello specifico giorno.

Inoltre, Amazon Business consente di dividere il proprio team in diverse aree, ciascuna con le proprie funzionalità, obiettivi e budget. E questa funzionalità, già utile di per sé per capire le spese di ogni reparto, si unisce in modo indissolubile con il prossimo vantaggio.

Prime Business è infatti utile per le aziende ai fini del controllo dei propri obiettivi e dei propri budget di spesa. Questa è sicuramente la caratteristica più interessante che permette alla Direzione aziendale di settare tutti i parametri, e ai dipendenti di lavorare autonomamente secondo le linee guida preventivamente stabilite.

Infine, la funzione Guided Buying è tra i motivi essenziali per i quali un'azienda dovrebbe seriamente valutare l'iscrizione al programma Prime di Amazon. Certamente già con Amazon Business è possibile avere la comodità di scegliere i propri fornitori in un unico luogo, senza troppe lungaggini. Così, però, il processo è ancora più agile e snello. Senza contare che con l'account Unlimited è addirittura possibile oscurare il fornitore che non si voglia utilizzare.

A questo punto, come fare per iscriversi?

Come iscriversi ad Amazon Prime per aziende

Il processo di iscrizione, come per tutte le cose gestite da Amazon, è davvero molto semplice e veloce.

Basta infatti accedere al link di Amazon preposto e da lì, in pochi passaggi, si sarà iscritti al programma Prime.

Sarà sufficiente decidere il piano di abbonamento preferito e ricordare che le tariffe esposte sono tutte al netto di IVA che andrà poi aggiunta in fase di acquisto. Infine, come Amazon stessa segnala, non sono tariffe valide per sempre, e potrebbero sempre variare nel tempo.

Se non si ha ancora un account Amazon Business e si deve quindi eseguire tutto il processo di iscrizione, basterà semplicemente seguire questo link al sito. Come già anticipato, l'iscrizione è totalmente gratuita ed avviene in pochi minuti. Basterà avere a disposizione un indirizzo email che non è mai stato utilizzato per alcun account Amazon attivo.

A quel punto, in pochi passaggi in cui verranno richiesti i dati della società, la partita iva oppure il codice fiscale del professionista titolare dell'account, si dovrà attendere una mail all'indirizzo indicato che mostrerà un codice di verifica da usare sulla piattaforma di Amazon.

Si potrà quindi tornare su Amazon e finalizzare il processo. Ecco quindi che, una volta entrati, sarà possibile anche l'iscrizione ad uno degli abbonamenti di Amazon Prime Business che abbiamo descritto sopra.

Anche qui, tutto avviene in pochissimi minuti.

Insomma, un sistema assai rapido ed efficiente che può davvero semplificare la vita di aziende e professionisti.