Canva, il software di editing e di progettazione grafica online che è attualmente tra i più utilizzati nel mondo digitale amatoriale, perché gratuito e semplice da utilizzare, ha di recente esteso le sue potenzialità all'universo del video making.

Con l'utilizzo di modelli standard e strumenti di trascinamenti di cui dispone il software, ideare video di marketing gratuiti sarà molto semplice. E' possibile adattare i tuoi progetti alle diverse piattaforme social, quali YouTube, LinkedIn o Facebook.

Ma prima d'immergerci nel nuovo portale attivato da Canva, vediamo nel dettaglio tutti i punti di forza che possiede e perché viene scelto sempre di più dalla platea digitale.

Canva: storia di editing e progettazione

Emerso nel 2013 grazie alla tenacia e alla fiducia nel progetto di Melanie Perkins, ideatrice del tool di design, Canva consente di creare prodotti grafici di varia natura, con estrema facilità, ma soprattutto offrendo ai suoi utenti una vasta gamma di funzionalità gratuite.

Ma non solo: Canva riesce a semplificare la vita di blogger e social media manager permettendo agli utenti non solo di creare biglietti da visita, locandine, curriculum vitae, copertine di Twitter e Facebook, ma anche grafiche personalizzate con logo in formato post social.

Oltretutto è possibile stampare tutto ciò che viene creato effettuando un salvataggio in alta definizione.

Gran parte degli strumenti forniti da Canva è gratuito, tuttavia esistono versioni Pro ed Enterprise che hanno rispettivamente un costo di 11.90 e 27 euro mensili.

Queste opzioni in abbonamento danno all'utente la possibilità di creare cartelle illimitate per i loro progetti, ridimensionare immagini, accedere gratuitamente a foto di alta qualità e altre utilissime funzioni per il lavoro.

Esistono inoltre altri tre tools legati al brand con servizi aggiuntivi: Canva Photo Editing, Canva Font Combinations e Canva Color Palette, che permettono rispettivamente di editare foto, scoprire combinazioni tra diversi font ed estrarre dalle immagini intere palette di colore.

Impara a utilizzare Canva: il tutorial

Per massimizzare i benefici che puoi trarre da questo tool innovativo, ti basta seguire dei semplici passaggi basilari. Ti fornisco una piccola guida per approcciarti facilmente a Canva.

  • Crea un nuovo account (o accedi tramite Facebook);
  • Inizia a scegliere il modello che più rispecchia il tuo gusto e modificalo a tuo piacimento;
  • In alternativa, puoi scegliere di creare una nuova base creativa e modificarla.

Una volta eseguiti questi semplici step, non ti resta che addentrarti nel mondo che offre questo tool e dare libero sfogo alla tua creatività!

Ma in che modo?

Scegliendo modelli di post. Modificare foto online e creare grafiche rientra nelle funzionalità gratuite cui accennavamo prima.

Desideri creare un logo con Canva?

Semplice! Scegli un modello tra quelli a scelta, individua un pittogramma utile e carica il tuo preferito. Non ti resta che scaricare il tuo contenuto in PNG.

Vuoi dare un tocco di originalità al tuo curriculum vitae?

Canva ti offre innumerevoli scelte predefinite, una vastità di colori e temi che potrai modificare a tuo piacimento, inserendo tutte le informazioni che riguardano la tua persona, valorizzando i tuoi punti di forza e le tue qualità in modo conciso e ordinato.

Vuoi creare dei contenuti che si adattino perfettamente alle piattaforme social che utilizzi di più, come Instagram o Facebook?

Sarà semplice per te curare forme e contenuti delle storie e le grafiche dei post.

Interessante il video tutorial dettagliato di Learn With Seb


Novità su Canva: da post a video editor

Negli anni Canva è diventata un must have per tutti coloro che desiderano creare grafiche attraenti pur non possedendo alcun tipo di competenze in progettazione, grazie ai modelli presenti, immagini stock e grafiche anche gratuite.

In coerenza con l'idea di base degli ideatori di questo tool, si è voluto estendere questa stessa funzionalità alla creazione di video.

Nonostante la vasta gamma di alternative valide allo strumento di progettazione di Canva, il carattere peculiare che essa offre è proprio la facilità d'utilizzo che offre.

I nuovi strumenti video condividono appieno questo concetto di semplicità, consentendo anche ai non esperti di realizzare video di valore e d'impatto.

L'editor basato su scene, assieme a una timeline a livello singolo, può fare in modo che il contenuto dei creators possano essere realizzati con estrema fluidità.

Per aiutarti a realizzare video straordinari per particolari scopi, Canva ha delle dimensioni predefinite: video per Facebook, TikTok, Pinterest, data la necessità di condivisione di video in gran parte sui dispositivi mobili.

Per i professionisti del marketing digitale e per i venditori, Canva mette a disposizione dei design già pronti per annunci perfettamente adattabili a piattaforme come YouTube, LinkedIn o annunci feed generici. Ci sono circa 800 modelli solamente per le intro di YouTube.

Canva suite video: approfondimenti

Circa il 20% dei knowledge workers crea video per il proprio lavoro ogni giorno, motivo per cui Canva suite video ha deciso d'introdurre ulteriori funzionalità che vediamo nel dettaglio.

Audio e musica di sottofondo: Canva ti dà l'occasione di aggiungere più clip audio ai tuoi video, sia dal tuo dispositivo che dalla sua libreria multimediale.

Registrazioni video: è possibile effettuare registrazioni schermo direttamente dall'app di Canva e aggiungerle ai contenuti multimediali creati.

Temi e stile: i colori e  le combinazioni messe a disposizione da Canva sono innumerevoli ed è possibile selezionarli nella sezione Stili. Per gli utenti Pro ed Enterprise è possibile inserire loghi e colori del proprio marchio per dare maggiore visibilità al brand aziendale.

Animations: oltre a possedere diverse animazioni predefinite che è possibile aggiungere a pagine e oggetti, Canva a breve metterà a disposizione degli utenti una nuova action, le Animations Combinations che consentiranno l'inserimento di specifiche animazioni in relazione al contesto d'interesse.

Riformattazione istantanea: se per la modifica di formati e dimensioni video generalmente è necessario un intervento manuale e di regolazione degli elementi, Canva per gli utenti Pro mette a disposizione la funzione Magic Resize per la modifica istantanea del video. 

Canva video multiplayer: è possibile, per più utenti, collaborare in tempo reale durante la creazione di video Canva, mentre si commentano e assegnano più attività, sulla stessa scena video.

Geniale!

Nuova grande frontiera per Canva

In un'intervista rilasciata dal responsabile del prodotto di Canva, Rob Kawalsky, si discute proprio della sfida per la creazione di tale software di creazione video, alludendo alla difficoltà e necessità di bilanciare la robustezza e la potenza di un simile strumento con la semplicità d'utilizzo su cui Canva ha edificato le sue fondamenta. 

Siamo atterrati sulla nostra timeline unica basata sulle scene, che divide i video in scene che hanno un aspetto simile alle diapositive di presentazione. Questo è immediatamente familiare e significa anche che l'editor di Canva offre un'esperienza di editing quasi identica, sia che tu stia creando un design statico o in movimento.

Sono disponibili potenti funzionalità di editing, come la possibilità di aggiungere animazioni, transizioni di scene e clip di ritaglio, ma invece di avere centinaia di pulsanti confusi contemporaneamente, tutto è specifico del contesto, il che significa che le opzioni si presentano quando ne hai bisogno.

L'approccio al mondo video rappresenta per Canva un enorme nuovo punto di arrivo, che ha recentemente raccolto 200 milioni di dollari con una valutazione di 40 miliardi, annunciando l'intenzione di raddoppiare entro il prossimo anno la sua forza lavoro.

La società è sulla buona strada per guadagnare un miliardo di dollari annui in entrata per il 2021, con oltre 500.000 team che usufruiscono del servizio offerto a pagamento da Canva.

A oggi conta più di 60 milioni di utenti attivi mensili il 190 paesi, con aziende di grandi nomi nel piano aziendale. Per citarne alcuni, parliamo di Salesforce, Marriott International, PayPal e American Airlines. 

Canva come prodotto gratuito di grande valore: per quale motivo?

Melanie Perkins tesse il filo conduttore di crescita della sua azienda sui concetti di gratuità e valore. 

Rendiamo intenzionalmente il nostro prodotto gratuito estremamente generoso per una serie di motivi.

L'ideatrice del tool di successo sostiene l'importanza della mission dell'azienda come filo conduttore per il proprio marketing, che è consentire alle persone di progettare. La conseguenza diretta di tale affermazione è che le persone sono in grado di amare il prodotto, condividerlo con amici e familiari, oppure promuoverlo sui social media: è proprio la viralità ad alimentare davvero rapidamente la crescita aziendale.

Tra gli obiettivi futuri che Canva ha intenzione di perseguire vi è il lancio della progettazione di siti web, che consentirà agli utenti di trasformare presentazioni e design esistenti o nuovi in un sito web strutturato, cercandone e acquisendone un dominio proprio.

Perkins sostiene che Canva ha due obiettivi portanti, l'uno alimentato dall'altro e viceversa. Il primo tra questi è quello di diventare una delle aziende più preziose al mondo, mentre il secondo è fare il meglio che può.

Possiamo sicuramente constatare il suo aver aderito all'impegno per l'1%.

Oltretutto, Canva può essere definita una forza del bene, ma per quale motivo esattamente?

I ricavi che l'azienda guadagna dai prodotti premium in abbonamento sono devoluti a più di 130.000 organizzazioni no profit, più di 45.000 ore di volontariato vi sono destinate ogni anno e sono stati lanciati progetti di spessore quali Print One Plant One, che provvedono a piantare un albero per ogni singolo ordine di stampa effettuato tramite Canva.

Melanie Perkins e Cliff Obrecht, cofondatori dell'azienda, stanno impegnando la stragrande maggioranza del proprio capitale societario (circa il 30%) per fare del bene nel mondo e al pianeta, con l'intenzione d'implementarlo attraverso la Fondazione Canva.