SEO: come diventare subito un esperto in 10 semplici passi!

La SEO è una pratica molto importante da attuare per chi possiede un portale web o un’attività online in quanto ti permette di attrarre traffico senza impegnare budget in campagne pubblicitarie. Ecco i passi da intraprendere per diventare un esperto di SEO.

Image

Vuoi imparare come aumentare il traffico del tuo sito web e ottenere un ranking più alto per le parole chiave che possono generare più vendite ed entrate? Per questo scopo dovresti imparare tutto quello che c'è da sapere sulla SEO e diventare un esperto SEO.

Avere competenze di ottimizzazione per i motori di ricerca non è unico privilegio dei professionisti SEO, ma è un'abilità che può essere padroneggiata da chiunque desideri imparare a fare SEO da solo.

Come afferma il portale Italia Online:

Chi ha un sito internet non può trascurare l’importanza della SEO. L’ottimizzazione della propria vetrina web per i motori di ricerca è, infatti, fondamentale per molteplici motivi.

La SEO, quindi, è di vitale importanza per chi possiede una propria attività online e vuole portare nuovo traffico senza spendere in pubblicità e campagne.

All’interno di questo articolo vediamo quali sono i consigli da seguire per aumentare le proprie conoscenze in ambito SEO e diventare un professionista nel campo.

Per diventare esperto di SEO ti consigliamo la visione di questo breve corso pubblicato all'interno del canale YouTube di Matteo di Cristina:

Perché tutti dovrebbero diventare esperti di SEO?

Avere esperienza nella SEO non è una competenza riservata solo a chi vuole fare della SEO la sua professione. È, infatti, possibile per tutti formarsi all’interno di questo argomento per poter applicare le tecniche principali ai propri progetti personali.

Come detto in precedenza, la SEO è una componente importante per chi lavora sul Web perché permette di ottenere traffico in modo organico senza dover investire cospicuo denaro all’interno di una campagna pubblicitaria.

Come diventare un esperto di SEO: capire come funzionano i motori di ricerca

Il primo elemento che bisogna comprendere se si vuole iniziare a studiare la SEO è il funzionamento dei motori di ricerca.

In poche parole, i motori di ricerca si basano su tre processi principali:

  • Scansione: la modalità con cui scoprono i contenuti sul Web.
  • Indicizzazione: il processo con cui aggiungono e organizzano il contenuto nel loro indice.
  • Classifica: come decidono quali siti Web mostrare nei risultati (e in quale ordine) per una determinata query di ricerca.

Imparare le basi del SEO marketing e le regole di indicizzazione

In sintesi, la SEO è una delle due componenti del SEM. La principale differenza tra i due è che il traffico SEO è gratuito mentre il traffico SEM è a pagamento.

Con la SEO il tuo obiettivo è arrivare in cima ai risultati organici pubblicando contenuti che corrispondano all'intento di ricerca dell'utente e fornendo "segnali" ai motori di ricerca per aiutarli con il processo di indicizzazione e posizionamento.

Con SEM, puoi utilizzare le piattaforme PPC (come Google Ads) per ottenere previo pagamento la pubblicazione dei tuoi annunci in cima ai risultati di ricerca prima di quelli organici.

Entrambi i metodi possono aiutarti a ottenere traffico dai motori di ricerca, ma con la SEO non devi fare affidamento su annunci a pagamento per ottenere traffico. Una volta che sei riuscito a garantire un posizionamento elevato per le parole chiave importanti per la tua attività, puoi ottenere traffico continuo sul tuo sito 24 ore su 24, 7 giorni su 7 senza ulteriori esborsi economici.

Questo è solo uno dei vantaggi della SEO: raggiungendo la vetta della SERP, puoi sfruttare altri vantaggi come la consapevolezza del marchio, la fiducia degli utenti e il riconoscimento che possono aiutarti a far crescere la tua attività.

Uno dei modi migliori e più veloci per diventare uno specialista SEO è seguire un buon corso SEO. Un corso ben strutturato ti aiuterà a capire la SEO senza dover passare ore infinite a cercare queste informazioni su Google.

La SEO ha diversi tipi, i più importanti sono:

  • SEO tecnica che riguarda il crawling e l’indicizzazione;
  • SEO On Page che riguarda l’ottimizzazione delle pagine e dei contenuti;
  • SEO Off Page che riguarda i collegamenti esterni e la promozione del portale web.

Il tuo lavoro come esperto SEO è imparare quali regole SEO applicare in ogni fase del processo in modo che il tuo sito web sia completamente ottimizzato.

La SEO tecnica è responsabile della fase di scansione e indicizzazione. Tramite essa puoi aiutare i motori di ricerca a indicizzare tutte le pagine importanti del tuo sito web senza problemi. 

Le attività tecniche SEO più importanti sono:

  • Canonizzazione degli URL
  • Ottimizzazione della Sitemap XML
  • Impostazione del tuo dominio preferito
  • Ottimizzazione degli URL della tua pagina
  • Ottimizzazione della struttura del tuo sito web
  • Migliorare la velocità della pagina del tuo sito web
  • Ottimizzazione del tuo sito web per dispositivi mobili
  • Trovare e correggere gli errori di scansione

La SEO on-page ha a che fare con gli elementi che si possono trovare all’interno di una pagina. Parti come contenuto, titoli, immagini e video devono essere ottimizzati in modo che i motori di ricerca possano comprenderne il contesto.

Gli elementi SEO on-page più importanti sono:

  • Ottimizzazione del titolo della pagina
  • Ottimizzazione della meta descrizione
  • Ottimizzazione dei contenuti
  • Utilizzo corretto delle intestazioni (tag H1, H2, ecc.)
  • Collegamenti interni ed esterni

L'ultimo processo è chiamato SEO off-page. A differenza della SEO tecnica e on-page, la SEO off-page ha a che fare con attività al di fuori dei confini di un sito web. Elementi come ottenere backlink da altri siti web correlati e promuovere il tuo sito web su Internet sono fattori che aiutano i motori di ricerca durante il processo di posizionamento.

Scegliere il corso SEO migliore e rimanere aggiornati

Il modo migliore per formarsi nella SEO senza dover trascorrere ore nel Web alla ricerca di informazioni e nella lettura di molteplici articoli, è seguire un buon corso SEO che ti possa formare in un unico luogo su tutti gli aspetti più importanti da conoscere in questo ambito.

Inoltre, è bene comprendere che la SEO non è statica, ma varia costantemente: pensa che Google apporta più di 250 modifiche ai suoi algoritmi ogni anno. A questo scopo, è bene continuare a tenersi aggiornati anche dopo aver terminato il corso SEO e, il modo migliore per farlo, è seguire i forum specializzati sull’argomento.

Scegliere il migliore strumento SEO e fare pratica

Un altro tuo alleato nel processo di apprendimento della SEO e dell’ottimizzazione dei tuoi progetti Web sarà l’utilizzo di un ottimo strumento per l’ottimizzazione.

Alcuni strumenti SEO che puoi utilizzare sono:

  • Google Search Console (gratuito) – La console di ricerca di Google è forse uno degli strumenti più utili per la SEO. È gratuito e può darti molte informazioni sul tuo sito web.
  • Google Analytics (gratuito) – Un altro strumento gratuito di Google. Puoi utilizzare Google Analytics per imparare molte cose sul tuo traffico e su come gli utenti navigano nel tuo sito web. Ci sono molti rapporti da esplorare e molte metriche da analizzare.
  • Semrush (a pagamento) – Non è gratuito, ma puoi usarlo per SEO, campagne PPC, analisi della concorrenza, ricerca di parole chiave, creazione di link, monitoraggio dei social media e molti altri. Viene aggiornato frequentemente con nuove funzionalità ed è uno dei migliori investimenti che puoi fare per la tua SEO.
  • Ahrefs (a pagamento) – Un'alternativa a Semrush. Viene fornito con un abbonamento mensile, ma è anche uno degli strumenti SEO più rispettati del settore. E’ possibile iniziare con una prova gratuita di 7 giorni in modo da poterlo testare prima di effettuare l’acquisto.
  • Google Keyword Planner (gratuito) – Lo strumento per le parole chiave di Google è uno strumento di ricerca di parole chiave gratuito. Puoi usarlo per scoprire quali termini di ricerca le persone digitano nella casella di ricerca di Google.

Dopo aver compreso tutti i concetti principali, è importante metterli subito in pratica perché la SEO è costituita principalmente da azioni. Uno dei modi migliori per mettersi subito all’opera è quello di applicare le tecniche studiate a un proprio progetto personale o, se non se ne ha ancora uno, avviare uno.

Un buon esempio, potrebbe essere un blog specializzato proprio su argomenti SEO in modo da divulgare allo stesso tempo ciò che hai appreso durante il tuo periodo di studio.

Dimostrare l'esperienza nella SEO ed essere paziente

Grazie al tuo progetto personale, avrai anche l’opportunità di creare una tua personale case history per dimostrare le competenze che hai appreso con un’applicazione pratica.

Questa esperienza ti permetterà di creare il tuo portfolio personale che sarà davvero molto rilevante se vorrai trovare un’occupazione in questo ambito.

Inoltre, ricorda che spiegare la SEO a coloro che non la conoscono è un buon esercizio per fissare ulteriormente i concetti e metterti alla prova attivamente sul campo.

Infine, uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione in questo processo è che la SEO richiede tempo e pazienza. Non devi aspettarti risultati poco tempo dopo che avrai applicato le tecniche apprese all’interno del tuo progetto personale o di qualsiasi altro portale Web.

Google e i motori di ricerca hanno bisogno di tempo per costruire la propria fiducia in un nuovo portale Web e ci possono volare anche mesi prima che una pagina venga posizionata in modo rilevante all’interno dei risultati delle pagine dei risultati.

Quindi, abbi fede e pazienza. Continua ad applicare in modo costante le tecniche di ottimizzazione apprese durante i periodi di insegnamento e vedrai che prima o poi i crawler dei motori di ricerca premieranno i tuoi sforzi e ti faranno apparire nelle posizioni che hai sempre ambito.

Ultimo consiglio che ti possiamo dare è quello di monitorare in modo costante i risultati che stai ottenendo dall’applicazione dei concetti appresi, in questo modo avrai una solida base di comparazione per comprendere se stai applicando tutto nel modo corretto e ottimale o meno.

Monitora i tuoi posizionamenti all’interno delle classifiche SERP e il traffico e concedigli abbastanza tempo prima di prendere ulteriori decisioni.

Sappiamo che la fase di attesa dei risultati può essere snervante, ma ricorda che la SEO una volta che prenderà il suo corso ti garantirà delle visite organiche non solo per un certo periodo di tempo come accade con le campagne pubblicitarie, ma i risultati in termini di traffico saranno costante e dureranno in modo pressoché illimitato nel tempo.