Potresti imbatterti in una serie di aziende e startup che seguono diverse strategie di ricerca e marketing con la speranza che i loro contenuti diventino virali. Con questo, finiscono per dare per scontata la presenza online che hanno. Pensano che una volta creato un sito Web e un profilo Facebook o Instagram, saranno in grado di controllare la presenza online della propria attività.

Ma, la presenza online è molto più di quello che loro e la maggior parte delle persone pensano. Va ben oltre i siti web e i profili dei social media. 

La presenza online è un concetto più ampio ed è distribuita su una serie di canali e diverse piattaforme digitali su Internet.

Cos'è la presenza online?

La presenza online di un'azienda si riferisce alla visibilità che ha su Internet sotto il suo nome. Potrebbe essere un account sui siti di social network, qualsiasi risorsa, le interazioni che ha con persone o altre attività o qualsiasi informazione sull'attività su Internet. 

Non credo di sbagliarmi se dico che la tua presenza online è tutto nel mondo di oggi. Perché, come accennato in precedenza, la tua presenza online non è altro che tutti i contenuti da te creati su Internet sotto il nome della tua azienda.

Presenza online acquisita

La presenza online acquisita è l'informazione sulla tua attività che non viene caricata da te, ma è qualcosa che le persone dicono di te o della tua attività.  

Può avere qualsiasi tipo di formato, su una qualsiasi delle famose piattaforme digitali. Può includere tweet da Twitter, risposte su Quora, recensioni di video su Youtube o persino recensioni su directory online.  

Per quanto riguarda le startup, il più delle volte una parte significativa della loro presenza online è creata da altre persone. Queste persone sono i loro clienti: utenti frustrati/arrabbiati o utenti soddisfatti/felici, oppure persone che non sono ancora clienti ma hanno determinate domande sui loro prodotti o servizi o potrebbero anche essere i loro concorrenti.

La linea di fondo è che la tua presenza online è una forma di comunicazione che ti riguarda, che non può mai essere completamente sotto il tuo controllo, quindi è importante che tu la controlli costantemente.

Sono d'accordo sul fatto che il tuo obiettivo finale di creare una presenza online sia da trovare sul Web, ma questo da solo non è sufficiente. Piuttosto, non monitorare la tua presenza online potrebbe avere gravi conseguenze e può anche rivelarsi rischioso per la tua attività.

Gestione della presenza online

Gestire una presenza online è davvero la necessità del momento. Non c'è dubbio che sia impegnativo, ma non devi preoccuparti poiché ci sono diversi strumenti con l'aiuto dei quali puoi gestire la presenza online della tua attività da solo senza richiedere alcun aiuto da parte di estranei.

Allora, scopriamo come puoi gestire la tua presenza online.

1.  Cerca te stesso su Google

Per cominciare, cerca il nome della tua attività su Google. Puoi anche eseguire una ricerca su Google Immagini. Imposta un avviso di Google sul nome della tua attività in modo da poter tenere traccia di eventuali nuovi contenuti relativi alla tua attività pubblicati sul Web. Potresti anche ricevere queste notifiche per posta in base alle tue esigenze.

2. Acquista un nome di dominio per la tua attività

Le persone hanno opinioni diverse su quanti soldi o sforzi si devono investire in esso, anche se costerebbe circa $ 12 all'anno per acquistare il tuo nome di dominio.

Personalmente, penso che sia meglio scegliere un nome di dominio e dedicare gli sforzi necessari alla creazione di contenuti che rimarranno sul sito Web per un tempo sufficiente. Si può anche scrivere una breve biografia della propria attività, una storia della vita dei fondatori e includere anche il proprio CV.

Un sito web di proprietà della tua attività sarà anche un luogo in cui pubblicare articoli interessanti e informazioni aziendali in modo sistematico e presentabile.

3. Avere un posto unico per tutti i tuoi contenuti

Hai anche la possibilità di “applicare” il nome di dominio della tua attività. Alcuni siti offrono modelli ben progettati che sono abbastanza convenienti per impostare il volto online della tua attività. Saranno come un sito web dal design professionale per il quale non devi neanche assumere un designer.

4. Entra a far parte dei social network

Non sarebbe una novità se dicessi che i siti di social network comprendono la maggior parte della presenza online di una persona o di un'azienda. Quindi, è necessario iscriversi e mantenere bene i propri profili se non si vede l'ora di stabilire una solida presenza online su Internet.

Come molti sanno, Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter e Google+ sono i principali social network. Non solo queste, anche altre piattaforme come Tumblr, Pinterest, YouTube, ecc. hanno un'enorme base di pubblico.

Non preoccuparti, dovrai investire molto tempo su questi siti poiché, naturalmente, non dovresti essere sempre attivo. Bene, questo non significa nemmeno che si possa essere completamente dormienti. Sarà sufficiente aggiungere nuovi contenuti una volta al mese.

5. Ottimizzazione della tua presenza online

Assicurati di utilizzare al meglio i siti menzionati nel punto precedente, utilizzando ogni funzione che hanno da offrire in base alla tua convenienza. Fidati di me, si riveleranno molto efficaci nel mantenere la presenza online della tua attività. Inoltre, continua a personalizzare l'URL e a ripetere il tuo nome dove richiesto. Usa il tuo nome completo e non un soprannome o uno slogan accattivante. Puoi anche collegare i tuoi altri siti di social media al tuo sito web. Farlo aggiungerà un grande valore alla tua presenza online rendendola più forte.

6. Mantieni private le cose private

Oggi anche gli adolescenti sanno che non è saggio pubblicare certi tipi di foto. Ma sono anche consapevoli del fatto che non possono controllare quelle immagini che altre persone pubblicano di loro. Quindi, per quanto riguarda la tua vita personale, mantieni sempre attive le tue impostazioni sulla privacy mentre condividi quel tipo di contenuto che desideri condividere solo con un gruppo selezionato di tuoi amici intimi e familiari. Molti siti come Facebook e altri stanno facendo la loro parte modificando costantemente le loro politiche sulla privacy.

Puoi creare due profili Facebook, uno per gli estranei e l'altro per i tuoi cari. Il primo metterebbe in risalto il tuo background educativo e professionale senza molto della tua vita personale e il secondo per i tuoi circoli intimi, ma con le impostazioni più private che potresti trovare. Sono d'accordo che potrebbe essere difficile gestire più di un account Facebook, ma non si può negare la saggezza dietro l'idea.

Inoltre, nel caso in cui trovi informazioni imbarazzanti o immagini su di te su uno qualsiasi dei siti di social network, non esitare a chiedere di rimuoverlo e rimuovere immediatamente il "tag" che lo definisce.

Conclusione

Nei tempi odierni mantenere una presenza online è più una necessità che una scelta. Ma ha i suoi rischi. Quindi è molto importante gestire correttamente la tua presenza online tenendo in considerazione tutte le possibilità.

Spero che tu possa trovare utili questi modi per gestire la tua presenza online e che le mie parole ti siano di aiuto.