Spesso si sente parlare di attività sul web, le quali, in qualsiasi momento non riescono ad apparire prima dei competitor e non rientrano tra quelle con più visibilità online. Ti sei mai chiesto il perché? Te lo spieghiamo qui in questo articolo che ti informa sulla verità da non perdere sulla visibilità sul web: Google for business

Senza di quest’ultimo sei fuori dal web! Non hai Google for business? Leggi fino alla fine per scoprire come averlo e farlo funzionare alla grande. Hai già Google for business ma le cose non vanno come devono andare? Non preoccuparti, la risposta c’è a tutto. 

Evidentemente non sai usarlo bene e non conosci i segreti, i trucchi e le funzionalità specifiche. Ti spieghiamo questo e tanto altro. Google for business si può definire un po' come il vecchio e amato elenco formato da dati e numeri di telefono, nonché informazioni preziose per un’azienda online. 

È uno strumento gratuito ed efficace a tutti gli effetti e molte volte prende il posto di un piccolo sito web nel momento in cui l’azienda non ha social o un portale. Come può esserti utile Google for business? Ottimizza le risorse web per far trovare l’azienda dai tuoi clienti! 

Non solo, trovi quello che ti serve per iniziare ad operare oppure continuare a farlo meglio di prima. Una piccola anticipazione interessante: 

Le schede riferite a Google for business hanno la possibilità di essere create e gestite da Google stesso o dall’azienda in maniera autonoma grazie ai consigli dello strumento. Si tratta di una necessità per l’azienda di far sapere ai clienti determinate richieste e informazioni. Quindi risponde precisamente alle esigenze dei consumatori.

Come si compongono le schede di Google my business? Cosa devi sapere? Contengono informazioni, soprattutto le più richieste come nome, indirizzo, numero, categoria e settore, sito, ecc. Continua a leggere per scoprire il resto nei dettagli. 

Non dimenticarti che non sei solo perché Google ti dà suggerimenti essenziali per ottenere maggiore visibilità sul web. Una premessa fondamentale: questo strumento è completamente gratuito. Italiaonline.it scrive in proposito:

Se hai un’attività e desideri che i tuoi clienti ti trovino più facilmente su Google, è arrivato il momento di creare una scheda Google My Business verificata. O, se già ne hai una, di ottimizzarla e aggiornarla in ogni sezione per far sì che il motore di ricerca numero uno al mondo dia ancor più visibilità ai tuoi prodotti e servizi.

Senza Google for business sei fuori dal web, ecco la verità sulla visibilità in questa lettura: da non perdere! Oggi ti diciamo cosa devi sapere per essere visibile su internet e raggiungere i tuoi clienti in un battito di ciglia che in gergo del web si può anche dire in un click: ed è proprio così!

Pertanto, da ora in poi saprai cosa ci vuole per essere visibili sul web. Cosa devi sapere per essere visibile online? Tutto sullo strumento offerto da Google e che oramai usano le migliori attività che si posizionano prima di te.

In questo articolo troverai informazioni importanti a riguardo come che cos’è Google for business, a cosa serve, come funziona, come usarlo, cosa inserire, come iniziare e iscriversi e perché è importante per una Pmi.

Google for business: che cos’è

Per prima cosa è essenziale comprendere che cos’è Google for business. Si presenta come un servizio gratis in grado di favorire promozioni online per attività commerciali o pubbliche. 

Il servizio è offerto da Google ed è composto da una scheda contenente tutte le informazioni e gli aggiornamenti, posto a destra dello schermo di ogni motore di ricerca. La scheda compare subito dopo aver digitato il nome dell’azienda interessata dall’utente. 

Le imprese, gli enti pubblici e i lavoratori autonomi, le associazioni e le aziende, attraverso lo strumento digitale possono comunicare una serie di dati importanti relative alla sede fisica dell’attività. Le informazioni possono essere l’indirizzo, il numero, gli orari, le foto ecc.… 

È tutto collegato a Google Maps e a tanti altri servizi di Google. Hai presente quella scheda che compare appena dopo aver fatto una ricerca sulla destra del monitor quando sei su internet? Esattamente, mi riferisco proprio a quella. Hai già il profilo my business? 

Qualcosa non va se non sei più visibile dei tuoi competitor perché Google ti aiuta in tutti i tuoi passi. Leggi tutto per capire cosa non va e usa questa guida per seguire i passaggi ed essere perfettamente in regola per diventare i primi. Hai capito di cosa si tratta? 

A cosa serve Google for business?

Dopodiché è fondamentale comprendere a cosa serve Google for business per potersi orientare nella scelta della gestione. In primis, serve a trovare potenziali clienti su Google senza nessun costo grazie al profilo impostato insieme alla scheda contenente tutto quello che serve per rispondere ad ogni domanda, dubbio o esigenza del consumatore. 

In secondo luogo, è in grado di trasformare utenti che ti trovano sulla ricerca di Google o su Google Maps in nuovi clienti. Si può definire un vero e proprio convertitore di clienti online. Per di più, genera potenziali clienti grazie ad un solo click. 

Puoi personalizzare la scheda, in altri termini, il profilo, con offerte, post, foto e altro ancora. In terza linea si intuisce subito l’interfaccia facile da utilizzare. Infatti, si può gestire in completa autonomia il profilo direttamente dalla ricerca di Google. 

Quindi, per il proprietario non c’è bisogno di inserire credenziali ma bensì digitare su Google il nome dell’attività per poter fare modifiche o vedere i risultati. Con Google for business puoi ricevere il rendimento dell’attività tramite e-mail e misurare tutto per poter migliorare la strategia. 

Tuttavia, puoi anche decidere di nominare un amministratore o un gestore che non sia tu. Come dicevamo è anche personalizzabile in cui si possono aggiungere orari, foto e altro ancora. Interessante vero?

Google for business: come funziona?

Successivamente è sufficiente sapere come funziona per poter dare il meglio. Dopo aver creato il profilo Google for business devi assolutamente tenere a mente due cose: chiarezza e sincerità. Ovviamente per le informazioni dichiarate. 

Alcuni procedimenti faranno in modo di fidelizzare la clientela attuale e con lo scopo di ampliarla. Come funziona? Occorre un account Google come ad esempio legato a Gmail. Questo strumento offerto da Google ti permette di ricevere la massima visibilità al primo click sul motore di ricerca e puoi legarlo agli altri. 

C’è di più: ti aiuta ad analizzare i tuoi veri clienti, metterti in contatto e pubblicare aggiornamenti utili. Come sono mostrati i risultati? Sostanzialmente puoi vedere l’attività tra i primi risultati di una ricerca locale. Su cosa si basa principalmente Google for business? 

Tre sono i fattori che influenzano la visibilità online, ossia: pertinenza, evidenza e distanza. L’algoritmo di Google individua la migliore corrispondenza tramite l’interazione tra loro e il motore di ricerca. Per avere risultati efficaci e raggiungere l’eccellenza bisogna procedere con giuste azioni specifiche. 

Queste devono essere finalizzate ad ottimizzare la scheda my business e quindi chi la gestisce deve essere in grado di farlo. Poi, sicuramente Google ti aiuterà a posizionarti più in alto rispetto ai tuoi concorrenti. Facile? Utile? Di più.

Come usare Google for business?

La parte da non trascurare è sicuramente come usare Google for business. Puoi creare post sotto forma di evento (data e inizio sono inclusi) visibili in prima battitura. Inoltre, puoi aggiungere un pulsante come una call to action (invito all’azione). 

Ad esempio: prenota, ordina online, ulteriori informazioni, registrazione, vai all’offerta, acquista ecc... L’attività può interagire direttamente con i clienti tramite una sezione apposita per inviare, rispondere e ricevere messaggi. 

Mettersi in contatto ora è facile grazie a Google for business. Non solo vieni trovato immediatamente dalla ricerca, vieni contattato o direttamente ricevi un acquisto in un batter d’occhio. 

Il profilo my business può essere collegato a Google Adsense e a Google Ads (altri strumenti utili di Google per essere visibili online) e quindi integrabili con la strategia di marketing digitale.

Perché è importante per una Pmi aderire al sistema Google for business?

Più che rilevante e significativo l’aspetto da considerare per una Pmi. L’importanza di aderire al sistema gratuito di Google for business per essa è al di sopra di ogni strategia. 

Perché? Tanti utenti usano la ricerca di Google o le mappe per individuare le aziende intorno a loro e magari avere delle indicazioni stradali oppure semplicemente un numero per chiamare e chiedere informazioni. Se tu non ci sei, come fanno a trovarti? 

I motivi sono tantissimi. Possiamo definirlo lo strumento più efficace per fare local seo e quindi ottimizzare la seo a livello locale. Solo questo? Assolutamente no, questa è una delle tante motivazioni per cui dovresti iscriverti. Come puoi essere trovato con Google for business? 

Dalle ricerche dirette, dalla Discovery di Google o addirittura di ricerche correlate al brand. Quali sono le attività che puoi monitorare sulla scheda? Le informazioni, le foto, i video, i tour virtuali, le recensioni, i post, le domande e le risposte, gli insight (dati statistici) e tanto altro. Sei una Pmi? Questo è il posto giusto e il momento migliore per avere le informazioni utili per iniziare.

Come mettere su Google for business la propria attività? Ecco i passaggi!

Come iscriversi su Google for business? Ecco tutti i passaggi in sequenza e in ordine cronologico:

  • creare un profilo (collegati alla pagina di Google My Business da pc smartphone o tablet)
  • accedi con l’account Google e inserisci nome e dati
  • aggiungi l’attività su Google
  • inserisci la categoria di appartenenza
  • verifica la sede tramite una cartolina
  • decidi gli orari di apertura e chiusura
  • aggiungi la messaggistica
  • Prepara le foto e i post
  • Guarda le statistiche

Infine, dopo aver fatto in successione i medesimi passaggi elencati, vai sempre a controllare le statistiche e regolati di conseguenza. 

Ti faccio un esempio: se noti che un tuo post è andato meglio di un altro, usa sempre lo stesso format, lo stesso tono di voce, il template identico e via dicendo. Ti è tornato utile? Hai domande o dubbi?