Di recente hai visto un cartellone pubblicitario o un banner (mentre guidi) che reappresenta i prodotti o servizi di un'azienda? L'avrai sicuramente visto (se ami sbirciare fuori dal finestrino dell'auto).

Questo è il modo tradizionale di fare marketing.

Intorno al 56% delle persone considera ancora il marketing cartaceo il più affidabile tra i canali di marketing. Questo è per coloro che dicono che il marketing tradizionale non ha posto nel 21° secolo!

Beh, è ​​ancora in gioco. 

Sì, puoi dire che il marketing tradizionale è locale e che il marketing digitale è più noto per la sua portata globale, ma il primo non è scomparso. Non ancora!

Detto questo, lo sappiamo tutti…

Catturare l'attenzione del pubblico è una parte cruciale di qualsiasi attività commerciale. Ma non possiamo negare che rivolgersi alle persone giuste, creare una forte consapevolezza del marchio e generare lead migliori sia davvero difficile. Ringraziamo il marketing per aver semplificato le cose e salvato le aziende che stanno per affondare.

Il marketing svolge un ruolo fondamentale nell'accendere la consapevolezza su qualsiasi prodotto o servizio tra il pubblico di destinazione. È stato, è e sarà sempre fondamentale. Il marketing assiste le aziende nella promozione delle offerte e nella conversione dei potenziali clienti in clienti fedeli.

Nei tempi e nell'età ferocemente competitivi di oggi, diventa imperativo adottare il tipo e la direzione di marketing giusti per stare al passo e ottenere un vantaggio sugli altri. Anche se decidere tra il giusto tipo di marketing è qualcosa che diventa un rompicapo.

Detto questo, esistono principalmente due tipi (prevalenti) di marketing: marketing tradizionale e marketing digitale.

Ora veniamo all'argomento principale: marketing tradizionale vs marketing digitale!

Non sto esagerando, ma Internet è pieno di dibattiti sul marketing tradizionale e quello digitale. Nonostante le persone si chiedano spesso: qual è il migliore? Cosa scegliere tra marketing tradizionale e digitale? Anche dopo aver fatto tanti confronti, le persone sono ancora dubbiose sulla scegliere tra marketing tradizionale e marketing digitale e perché.

Quando si tratta di marketing tradizionale e marketing digitale, c'è molto da considerare. Per questo unico motivo, ho preparato questa guida di facile consultazione sul marketing tradizionale e digitale appositamente per coloro che non hanno ancora le idee chiare sulla scelta tra marketing tradizionale e marketing digitale.

Quindi, senza alcun indugio, iniziamo con le basi del marketing tradizionale rispetto al marketing digitale e poi procediamo con ulteriori confronti.

Pronto? Iniziamo!

Il marketing tradizionale e le sue 4P

Hai mai visto annunci su giornali, striscioni stradali, televisioni o ascoltato annunci radiofonici? Certo che lo hai fatto. Questo è il marketing tradizionale (conosciuto anche come marketing in uscita). È un approccio pubblicitario eseguito offline (senza Internet e strumenti/tecnologie digitali) per raggiungere le persone.

In parole povere, qualsiasi marketing che avviene con un approccio convenzionale tramite giornali, televisione, radio, posta diretta, cartelloni pubblicitari e riviste è marketing tradizionale.

L'aspetto fondamentale del marketing odierno si basa fortemente sulle tattiche di marketing tradizionali che sono rimaste le stesse nel corso degli anni: prodotto, prezzo, posto e promozione. Queste 4P mirano a mettere il prodotto giusto al posto giusto, al prezzo giusto, al momento giusto davanti alle persone giuste.

Sfruttando queste 4P, qualsiasi azienda può guidare i propri clienti e potenziali clienti attraverso qualsiasi canalizzazione di vendita e ottenere risultati promettenti.

Canali di marketing tradizionali:

  • Stampa (giornali, opuscoli, riviste, altro materiale stampato)
  • Trasmissione (annunci radiofonici e televisivi)
  • All'aperto (cartelloni pubblicitari, striscioni e volantini)
  • Posta diretta (cartoline, opuscoli, lettere, cataloghi e altro)
  • Telefono (marketing SMS, chiamate richieste, chiamate a freddo e telemarketing)

Cos'è il marketing digitale?

Qualsiasi attività di marketing effettuata tramite canali digitali, come internet, motori di ricerca, siti Web, social media, e-mail, app e altri, è denominata marketing digitale (anche noto come marketing su Internet e online marketing). In breve, il marketing online sta promuovendo prodotti/servizi online tramite canali e mezzi digitali.

Il tempo medio giornaliero trascorso con i media digitali è ora di quasi 8 ore. Mentre il mondo sta diventando sempre più digitale, anche il marketing su Internet continua a evolversi enormemente. Se desideri acquisire rapidamente una conoscenza approfondita del marketing digitale (ad esempio in pochi minuti), leggi il nostro "go-to-guide" completo sul marketing digitale subito.

Circa il 93% di tutte le interazioni online inizia con un motore di ricerca. Questo è il motivo per cui la maggior parte delle aziende opta per il marketing digitale. Infatti i professionisti del marketing spendono circa il 75% del loro budget di marketing totale solo sui canali digitali.

Tipi di marketing digitale:

  • Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)
  • Marketing sui motori di ricerca (SEM)
  • Marketing dei contenuti
  • Marketing sui social media (SMM)
  • Email marketing
  • Influencer/Marketing di affiliazione
  • Marketing video/audio

Differenze tra marketing tradizionale e marketing digitale

A questo punto, devi aver capito che il marketing tradizionale e il marketing digitale sono agli antipodi. Entrambi differiscono su un livello maggiore. Proviamo a cogliere alcune differenze di base (ma cruciali) tra marketing tradizionale e digitale.

Immergiamoci ed esploriamo le differenze! 

  • Il marketing tradizionale è statico, mentre il marketing digitale è dinamico
  • Il marketing digitale fornisce comunicazione bidirezionale, mentre il marketing tradizionale offre solo comunicazione unidirezionale
  • Il marketing tradizionale è meno efficace e più costoso; invece, il marketing digitale è più efficace e meno costoso.
  • Il marketing digitale consente di raggiungere il pubblico mirato in tutto il mondo; considerando che il marketing tradizionale consente alle aziende di raggiungere solo il pubblico locale
  • Il marketing digitale dà risultati rapidi, mentre il marketing tradizionale impiega del tempo per riflettere i risultati.

Pro e contro del marketing tradizionale

Marketing tradizionale: vantaggi

  • Raggiungi facilmente il pubblico locale - Con la pubblicità su radio, TV, riviste ed edizioni locali di giornali o tramite opuscoli, puoi facilmente raggiungere potenziali clienti (locali) all'interno di una determinata località e fascia demografica.
  • Maggiore esposizione: il marketing tradizionale ha un discreto tasso di successo quando si tratta di rivolgersi al pubblico locale. Le aziende spesso adottano questo "funzionamento dimostrato" metodo di marketing e ottenere maggiori risultati e successo.
  • Più facile da capire - Poiché esiste da così tanto tempo, il pubblico è ben consapevole dei metodi pubblicitari tradizionali; quindi, lo capiscono facilmente. Chiunque non abbia Internet può essere raggiunto attraverso questo approccio.
  • Più d'impatto: il marketing tradizionale attira più attenzione (visivamente). Ad esempio, un cartellone pubblicitario o un volantino è evidente e può essere esteticamente più avvincente. Sono più facili da comprendere e creano un'impressione duratura sugli spettatori.
  • Memorabile - Il marketing tradizionale aderisce al subconscio delle persone per molto tempo. Ad esempio, gli annunci in TV o sui cartelloni pubblicitari fungono da promemoria per le persone. È più probabile che ricordino questi annunci; piuttosto che un post sui social media.

Marketing tradizionale: svantaggi

  • Più costoso - Per mettere annunci su TV, radio, giornali, riviste, volantini, opuscoli, devi pagare una bella somma. Tuttavia, il marketing digitale è conveniente. Puoi pubblicare i tuoi prodotti/servizi sui social media e sulle persone consapevoli gratuitamente.
  • Meno coinvolgente - Il marketing tradizionale è una forma di marketing più passiva in cui fornisci informazioni e speri che il pubblico effettui un acquisto, si iscriva o interagisca nel modo desiderato o pensato.
  • Un po' forzato - Il marketing tradizionale appare spesso imposto ai clienti. Dal momento che TV, giornali, radio, ecc. fanno parte della vita quotidiana della maggior parte delle persone, vedere l'annuncio (a malincuore) su questi mezzi sembra forzato e potrebbe infastidire le persone.

Pro e contro del marketing digitale

Marketing digitale: vantaggi

  • Portata globale - Il marketing digitale ti consente di raggiungere potenziali clienti a livello globale. Puoi raggiungere facilmente un intero globo e convincere i tuoi potenziali clienti a effettuare un acquisto da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.
  • Conveniente: il marketing digitale è troppo conveniente rispetto al marketing tradizionale. Puoi preparare un piano di marketing digitale ben congegnato e raggiungere i clienti giusti a un costo molto inferiore.
  • Altamente coinvolgente - Attraverso social media, e-mail, blog, chat dal vivo, il marketing digitale ti consente di interagire in modo semplice ed efficace con il tuo pubblico di destinazione. Questo non è possibile con l'approccio tradizionale del marketing. 
  • Test A/B personalizzabili e migliori - Il marketing online ti consente di implementare campagne e comunicazioni altamente personalizzabili e personalizzate. Puoi persino testare A/B la tua campagna per una migliore esperienza del cliente.
  • ROI più elevato: puoi adottare vari canali e tattiche di marketing online per attirare potenziali clienti. In questo modo, puoi migliorare i tuoi tassi di conversione e massimizzare il tuo ROI.
  • Risultati monitorabili e misurabili - I solidi strumenti di marketing digitale consentono alle aziende di misurare facilmente i risultati di marketing. In effetti, puoi ottenere informazioni dettagliate su come i clienti utilizzano il tuo sito web o rispondono alla tua pubblicità.

Marketing digitale: svantaggi

  • Alta concorrenza - Sì, puoi raggiungere un pubblico globale tramite il marketing su Internet, ma sei anche in competizione con aziende di tutto il mondo. Pertanto, a volte, può essere piuttosto difficile distinguersi dalla concorrenza e attirare l'attenzione delle persone.
  • Problemi di sicurezza e privacy - A volte, è necessario raccogliere e utilizzare i dati dei clienti per scopi di marketing digitale. Pertanto, comportando maggiori rischi per la sicurezza e la privacy.

Marketing tradizionale e marketing digitale: cosa scegliere?

Per concludere, direi che sia il marketing tradizionale che quello digitale hanno i loro vantaggi e svantaggi. La principale differenza tra marketing tradizionale e digitale è il modo per raggiungere un pubblico potenziale.

Tuttavia, le statistiche dicono che i professionisti del marketing hanno ridotto i loro budget per il marketing tradizionale, mentre la crescita delle spese per il marketing digitale rimane positiva. “Nel febbraio 2021, i Chief Marketing Officer (CMO) negli Stati Uniti hanno dichiarato che la loro spesa digitale è cresciuta del 14,3%, rispetto ai 12 mesi precedenti,” rivela Statista.

Detto questo, se stai cercando un metodo di marketing conveniente, vuoi una migliore conversione, una portata globale e punta a un ROI più elevato, scegli il marketing digitale. Tuttavia, se desideri rivolgerti solo al pubblico locale, il marketing tradizionale è la scelta ideale.

Scegli solo ciò che funziona meglio per te!