Siamo nel 2021, e i Social Network sono ormai diventati una componente fondamentale della nostra quotidianità. Sebbene alcune persone vogliano “tenersi a distanza” e non lasciarsi trasportare nel vortice dei Social Network, questo diventa giorno dopo giorno più compitato e inevitabile: il mondo va avanti, e noi con lui.

In modo particolare, se possiedi un brand o un negozio e rifiuti di fare amicizia con i Social Network, rischi di perdere importanti possibilità di crescita e di vendita. Crescere su Instagram, Facebook o TikTok, guadagnare la fiducia dei propri followers e ottenere likes corrisponde infatti ad un aumento delle vendite, se sei proprietario di un brand (con negozio fisico oppure online) o titolare di un’attività.

Molti imprenditori non sfruttano le sponsorizzazioni online, e in particolar modo quelle sui social network, semplicemente perché non ne conosco le potenzialità e i potenziali guadagni. Occorre infatti pianificare una corretta strategia di sponsorizzazione online, perché non ci si può permettere di lasciare tutto al caso o alla fortuna.

Non temere, in questo articolo siamo qui per aiutarti! Se sei un piccolo imprenditore e non hai mai provato a sponsorizzare online, o se sei all’inizio della tua attività e ti chiedi quale sia il miglior modo per sponsorizzare i tuoi prodotti, questo è proprio l’articolo che fa al caso tuo.

In questo articolo ti guideremo attraverso le sponsorizzazioni sui maggiori Social Network del momento: Facebook, Instagram e TikTok! Anche se non sei un assiduo frequentatore o utente di questi Social Network, non ti preoccupare: spiegheremo tutto dall’inizio.

Sponsorizzare sui Social Network: quale scegliere?

Facebook, Instagram, TikTok... Ce ne sono così tanti di Social Network! Come faccio a capire quale è il migliore per sponsorizzare? Oppure devo sponsorizzare su tutti i Social Network?

Sponsorizzare sui Social Network non è difficile e può farlo chiunque, ma è una mossa che, per rivelarsi vincente, necessita di strategia e attenzione per i dettagli. Questo perché ciascun Social Network ha le proprie caratteristiche e particolarità, motivo per cui in generale è sconsigliabile fare la stessa sponsorizzazione sia su Facebook che su Instagram: molto meglio puntare su due strategie diverse.

Detto ciò: come capire qual è il social perfetto per la tua sponsorizzazione? La risposta è: dipende.

Facbook è il più “antico” Social Network che esista. “Antico” è proprio la parola corretta per Facebook: infatti, i ragazzi più giovani, non lo utilizzano affatto, e lo considerano consegnato definitivamente al passato, essendo loro migrati su Social Network più giovani, come Instagram o TikTok (perfetti, invece, per far presa su un pubblico giovane!).

Ecco perché, dall’informazione precedente, cioè dal fatto che Facebook è un social “antico”, possiamo inevitabilmente inferire il fatto che sponsorizzare su Facebook significa essenzialmente sponsorizzare rivolgendosi ad un pubblico certamente adulto, e, come si suol dire, “forse anche qualcosa in più”.

In effetti, l’età media dell’utente di Facebook si aggira intorno ai trentacinque o quarant’anni: ecco perché, quando andiamo a sponsorizzare su Facebook, è bene tenere in considerazione il fatto che il pubblico a cui ci stiamo rivolgendo non è un pubblico di adolescenti. Insomma: sarebbe tendenzialmente poco redditizio sponsorizzare su Facebook prodotti dedicati ai giovani. Molto meglio, quando sponsorizziamo su Facebook, concentrarsi su articoli che potrebbero fare presa sui cosiddetti “over”.

Poi, questo non esclude le eccezioni: ovviamente ci sono anche persone più giovani su Facebook, tuttavia, è bene essere realisti: questi giovani non sono di certo la maggioranza. Ed ecco la prima regola per mandare in porto correttamente una sponsorizzazione sui Social Network: concentrarsi su quello che potrebbe interessare alla maggioranza all’interno della nicchia di persone a cui ti rivolgi

Facciamo un esempio: se sei un brand online che si occupa della vendita di gioielli fatti a mano, e sai che l’utente medio di Facebook ha quarant’anni, dovresti certamente concentrarti sulla sponsorizzazione di gioielli che potrebbe indossare una signora di quell’età, e non una ragazza di sedici anni a scuola. Poi, nella sponsorizzazione inserirai ovviamente il rimando al tuo sito, così che se la signora di quarant’anni dovesse per caso avere una figlia, potrebbe decidere di acquistare qualcosa di adatto ad una ragazza di quell’età.

Se invece hai un brand giovane, dovresti decisamente puntare a sponsorizzare la tua attività su Instagram.

Sponsorizzare sui Social network ottimizzando il budget: Facebook

Innanzitutto, per fare in modo che la tua sponsorizzazione su Facebook funzioni, devi creare una pagina aziendale per il tuo brand. In seguito, dovrai configurare Facebook Business Manager, uno strumento gestionale che ti permetterà di programmare e gestire tutte le tue sponsorizzazioni su Facebook.

Grazie a Facebook Business Manager potrai infatti creare delle campagne pubblicitarie e sponsorizzazioni sui Social Network che siano il più precise possibile, ritagliando nello specifico il pubblico al quale vuoi rivolgerti.

Infine, se vuoi connettere la tua sponsorizzazione su Facebook a quella su Instagram, scarica Facebook Business Suite.

Inoltre, ricordati che per avere una sponsorizzazione di successo devi mantenere il tuo profilo sempre attivo: postare regolarmente, interagire con il tuo pubblico, essere sia attivo che reattivo, rispondere a commenti e messaggi e mostrare che ci sei, che tieni alla tua community.

Per realizzare una sponsorizzazione sui Social Network di successo devi farti una domanda: qual è il mio obiettivo? Aumentare i followers? Convertire i followers in clienti? Oppure, semplicemente, ottenere visibilità? Una volta stabilito il tuo obiettivo, ti sarà molto più semplice individuare la strategia migliore per te e per la tua attività.

Sponsorizzare sui Social Network: Instagram

Se ti accingi a dare il via alla sponsorizzazione del tuo brand su Instagram, tieni bene a mente una cosa fondamentale: Instagram è per eccellenza il social delle immagini. Molto più rispetto a Facebook: Instagram, infatti, nasce come Social Network dedicato alla condivisione di scatti e immagini.

Ecco perché, nel momento in cui dovessi decidere di sponsorizzare su Instagram, devi fare moltissima attenzione alle immagini che scegli: dovranno essere di qualità, colorate ed accattivanti.

Le immagini di Instagram permettono di utilizzare la strategia del visual storytelling, che potrebbe rivelarsi vincente per la tua sponsorizzazione sui Social Network. Raccontare una storia attraverso l’immagine e far sì che l’utente si senta parte della storia stessa: si può? Con Instagram, sì.

Per una sponsorizzazione di successo su un Social Network come Instagram non bisogna puntare in modo prevalente sulla professionalità, ma sulla creatività e l’affidabilità. Bisogna far trapelare la professionalità pur restando simpatici e “alla mano”: questo proprio perché si ha a che fare con un’utenza giovane. Devi essere amico del tuo pubblico, conoscerlo, capire poco a poco cosa cerca.

Se stai creando una sponsorizzazione su Instagram, punta sulle storie interattive: sondaggi, quiz e box potrebbero essere la scelta vincente. Rendi l’utente parte della tua attività, fallo partecipare ed interagire con i tuoi contenuti: questo è estremamente semplice grazie alla funzionalità Storie di Instagram.

Infine, attenzione alla tua Bio (biografia) su Instagram: deve essere sintetica ma efficace, perché l’utente deve capire in pochissimi secondi chi sei e che cosa fai. Sei un brand? Sei un’azienda? Sei un personaggio pubblico? Che cosa porti alla tua community?

Ultima, ma non per importanza: la costanza. Come nel caso di Facebook, sponsorizzare sui Social Network ha senso solo se si riesce ad essere costanti con le pubblicazioni.

Sponsorizzare sui Social Network: TikTok

Se Instagram nasce come social delle immagini, TikTok è invece il social indiscusso dei video brevi

Forse è proprio TikTok il social che conosci meno, ma ti assicuro che offre possibilità di sponsorizzazione davvero interessanti. Quando si parla di sponsorizzare sui Social Network, quasi a nessuno viene in mente TikTok, forse perché è il social che gli adulti conoscono meno, e con il quale si relazionano meno volentieri.

Non dimenticare però che TikTok è una delle piattaforme social in rapidissima crescita, quindi non farti sfuggire la possibilità di sfruttare al massimo tutte le sue potenzialità.

Per cominciare, su TikTok è fondamentale che tu utilizzi gli Hashtag corretti. Se sbagli Hashtag, la tua sponsorizzazione sarà inutile. Un esempio? Non utilizzare #amore se non c’entra niente con il tuo prodotto!

Su TikTok devi inoltre seguire i trend (le tendenze) per poter andare virale con più probabilità. Studia i trend più popolari del momento e adattali al tuo profilo, interpretandoli in modo originale (questo non significa che devi per forza metterti a fare i balletti, sia ben chiaro: rivisitali in chiave originale e creativa, lanciando un messaggio positivo).

In generale, quando si sponsorizza sui Social Network è importante includere personaggi pubblici nella propria campagna pubblicitaria. I cosiddetti “brand Ambassador”, ad esempio, servono proprio per far guadagnare al tuo marchio credibilità e visibilità. Ancora più che sugli altri Social Network, i brand ambassador giocano un ruolo fondamentale su Instagram e TikTok, dunqe, incorporali nella tua strategia.

Per lanciare la tua campagna pubblicitaria su TikTok ti consigliamo infine di utilizzare TikTok Ads.

Sponsorizzare sui Social Network: conclusioni

Questo articolo è un punto di partenza per capire qual è il modo più indicato per attivare una sponsorizzazione sui Social Network che sia ritagliata su misura per te: i tuoi obiettivi, il tuo pubblico, il tuo prodotto o la tua visibilità.

Non dimenticare il fatto che ciascun Social Network funziona in modo diverso, e sponsorizzare su un Social Network come Facebook è molto diverso rispetto a sponsorizzare su un Social Network come TikTok o come Instagram. 

Ecco perché, per iniziare, soprattutto se sei alle prime armi, dovresti concentrarti su un solo social e studiare una sponsorizzazione specifica, da adattare poi agli altri social, tenendo conto del fatto che il pubblico è diverso e che le strategie da utilizzare sono diverse: non è un dettaglio il fatto che Instagram si basi sulle immagini mentre invece TikTok sui video!

Tieni conto di questi consigli per realizzare la sponsorizzazione sui Social Network perfetta per te, e buona fortuna!