I social network sono ormai un mondo affermato ed in continua evoluzione. I benefici che si possono trarre dalle piattaforme sono davvero tantissimi, sia per un’azienda sia a livello personale. 

Sicuramente per il mondo del commercio, in particolare per gli e-commerce, i vantaggi derivanti dall’utilizzo dei canali social sono molto più importanti e significativi rispetto a quelli che può ottenere una singola persona. 

Per le imprese, infatti, i social network rappresentano il mezzo di divulgazione più imponente e importante esistente oggi. 

Inoltre, le piattaforme proposte al pubblico sono sempre di più e tutte estremamente diversificate tra loro. Questo è un ulteriore punto a favore, perché significa che dove non arriva un canale, può tranquillamente arrivarci un altro. 

Quello di cui vogliamo parlarvi oggi è un social network che ha avuto il suo massimo successo da un anno a questa parte e che ogni giorno conta milioni di utenze attive. 

Stiamo parlando di TikTok

Sicuramente quasi tutti lo avrete sentito nominare almeno una volta o vi sarete imbattuti in uno dei tanti video brevi tipici della piattaforma. 

Questa applicazione è nata principalmente per essere un metodo di svago; infatti, è la preferita soprattutto tra i teenager. 

Tuttavia, era questione di mesi prima che diventasse l’ennesimo metodo per tentare di fare soldi “facili”. Dopotutto, se le persone intravedono una minima possibilità di guadagno, è giusto che ci provino. 

Ed eccoci qui pronti a spiegarvi l’utilizzo di TikTok, i possibili profitti che si possono ottenere e una serie di consigli e strategie per realizzare contenuti efficaci. 

Come si usa TikTok?

L’applicazione TikTok è approdata ufficialmente tra il pubblico nel 2016 ed inizialmente venne proposta con il nome di Musical.ly.

Questo social network è basato esclusivamente sulla creazione di clip video di breve durata che possono andare dai 15 ai 180 secondi. 

Una volta creato il contenuto è possibile modificarlo e renderlo esteticamente più piacevole tramite filtri, effetti particolari, suoni e tanto altro. 

I video maggiormente realizzati, nonché i più famosi ed apprezzati, sono gli sketch comici, i contenuti di intrattenimento e i lip-sync.

Questi ultimi, come si può intuire dal nome, prevedono la sincronizzazione del movimento delle labbra con un suono che può essere una canzone, la scena di un film o una citazione. In breve, si tratta di interpretare una base già preparata dall’applicazione stessa. 

Da questa breve introduzione può forse non essere chiaro il vantaggio di avere un’applicazione simile sul proprio smartphone. 

Quindi perché iscriversi a TikTok?

Innanzitutto, è stato dimostrato che questa piattaforma sviluppa e stimola la creatività delle persone, soprattutto dei più giovani, e proprio per questo motivo si differenzia da altri social come Facebook o Instagram

In secondo luogo, tutti i contenuti postati sul proprio profilo TikTok possono essere condivisi ulteriormente su tutte le altre piattaforme a cui siamo iscritti in maniera semplice e diretta.

Infine, come abbiamo anticipato, vi è la possibilità di diventare popolari e ricavare un discreto guadagno, anche perché l’applicazione conta centinaia di milioni di accessi ogni giorno! 

Quest’ultimo punto lo approfondiremo meglio più avanti. Ora scopriamo come iscriversi a TikTok ed iniziare ad usarlo. 

Ecco qui di seguito i passaggi necessari per creare un account: 

1. Scaricate l’applicazione sul vostro telefono. Il download è completamente gratuito e può essere fatto da Apple Store per i dispositivi iOS e da Google Play Store per dispositivi Android 

2. Aprendo l’applicazione noterete subito alcuni video già esistenti in riproduzione casuale più due pulsanti con due possibili opzioni tra cui scegliere: “Seguiti” oppure “Per te”. Queste alternative permettono all’applicazione di mostrarvi solo i video di vostro interesse. Attenzione però! Non potrete pubblicare contenuti finché non completerete la registrazione 

3. Per la creazione dell’account ci sono due strade: è possibile registrarsi da zero inserendo la propria mail ed il proprio numero di telefono, oppure scegliendo di fare il login tramite Facebook

4. Successivamente è necessario inserire la propria data di nascita. NB: per usare TikTok è obbligatorio avere più di 13 anni

5. A questo punto vi verrà chiesto se volete inserire un’immagine profilo 

Completate tutte queste brevi azioni il gioco è fatto! Siete ufficialmente all’interno della community e potrete cominciare a creare i vostri contenuti osservando i feed ricevuti. 

Quanto si guadagna su TikTok?

Come ormai tutti i social network, anche TikTok dà la possibilità ai propri utenti di ottenere un guadagno. 

Siamo sicuri che molti di voi si staranno domandando “perché io sono iscritto e non vedo un euro?”. È semplice: dipende dall’uso che ne fai!

Ovviamente la piattaforma non prevede un compenso per tutti i creator senza distinzioni. Sarebbe troppo facile avere un profitto semplicemente registrando video senza alcuno scopo. 

Così come su tutte le altre piattaforme, la differenza la fanno le sponsorizzazioni, e solitamente queste vengono richieste e realizzate da personaggi pubblici con un numero di follower consistente. 

Da alcuni dati pare che un influencer con almeno 100.000 follower possa guadagnare dai 500 ai 2.000 euro per ogni sponsorizzazione. 

Stabilire una cifra fissa è impossibile, poiché essa dipende da diverse variabili:

  • Tipo di prodotto o servizio pubblicizzato
  • Tasso di coinvolgimento dei follower
  • Popolarità del brand
  • Numero di contenuti prodotti per la sponsorizzazione
  • Feedback ricevuti: mi piace, commenti, condivisioni 

4 tattiche per realizzare video creativi su TikTok

Ora che abbiamo chiarito le informazioni di base, possiamo entrare nel vivo della piattaforma e scoprire come creare contenuti validi e di qualità.

Prima di passare alle strategie, però, siete sicuri di sapere come si realizza un contenuto partendo da zero?

Se la risposta è no, vi rinfreschiamo la memoria!

Innanzitutto, assicuratevi sempre di avere il microfono e la fotocamera attivi e autorizzati per l’uso di TikTok. Questa informazione è visibile dalle impostazioni del telefono. 

Fare un video su TikTok è molto semplice: basta cliccare sul simbolo del “più” (+) posizionato al centro della schermata e scegliere che tipo di contenuto realizzare (registrazione semplice, selfie, stories, etc…). 

In alternativa, è possibile selezionare un video già presente nella nostra galleria premendo l’icona in basso a destra e selezionando l’anteprima del contenuto che si vuole pubblicare. 

Vediamo ora alcune tattiche per realizzare video creativi su TikTok:

  • Aggiungere filtri ed effetti particolari 

Tutti i contenuti creati devono essere potenziati al massimo per ottenere maggiori visualizzazioni e apprezzamenti. Uno dei metodi più diretti per farlo è inserire effetti e filtri. 

TikTok offre una grandissima varietà di filtri tra cui scegliere, ad esempio quelli di bellezza, effetti 3D, maschere, musi di animali e tantissimi altri. 

Sta a voi scegliere quale si addice di più al vostro contenuto ed inserirlo tramite le apposite icone posizionate in basso sotto la schermata video. 

  • Interagire con il pubblico 

I contenuti creati devono essere coinvolgenti e piacevoli. Questo a prescindere dalla piattaforma utilizzata per la condivisione. 

In particolare, su TikTok, trattandosi di video di brevissima durata, è fondamentale invogliare il pubblico e richiamare l'attenzione nella maniera più diretta e rapida possibile. 

A questo scopo sono utilissime le frasi “Call to action”, ovvero dei piccoli imperativi che spingono l’utente a fare una determinata azione, ad esempio iscriversi alla pagina, acquistare un prodotto, usare un codice sconto, etc…

  • Trovare un proprio stile 

La maggior parte degli influencer sono diventati famosi grazie ai propri tratti distintivi, che gli permettevano di essere immediatamente riconoscibili in mezzo a una folla di gente. 

Questo è un passaggio fondamentale poiché da modo agli spettatori di abituarsi ad un’immagine specifica del creator e di ricordarla nel tempo 

Il nostro consiglio è quindi di non variare in maniera estrema nei contenuti e di mantenere sempre la stessa impostazione di registrazione. 

  • Guardare le tendenze 

Con il passare del tempo su ogni social network si creano dei trend o dei video popolari: quelli che appunto definiamo tendenze

Anche su TikTok ci sono contenuti più in voga di altri e nessuno vi vieta di dare una sbirciata a quelli più cliccati e provare a replicarli. 

Il tutto ovviamente sempre mantenendo i vostri tratti distintivi. 

Come aumentare le visualizzazioni su TikTok

Prima di scoprire come guadagnare su TikTok, è importante capire da cosa dipende il flusso di visualizzazioni generato dai contenuti. 

Perché vi diciamo questo? 

Le visualizzazioni sono in stretto contatto con il compenso ottenibile da un video, possiamo quasi dire che viaggiano di pari passo. Non è possibile guadagnare su TikTok senza che il video venga visto da qualcuno!

Un maggior numero di visualizzazioni si traduce in più follower, i quali portano a loro volta ad un maggiore tasso di coinvolgimento degli utenti. 

E, se vi ricordate, il tasso di coinvolgimento è tra le variabili citate prima che maggiormente incidono sul guadagno di un creator. 

Quindi, prima di puntare a fare i soldi, dovete puntare ad ottenere più click sui vostri contenuti. Ma come farlo?

Scopriamo alcuni metodi infallibili:

  • Utilizzare gli hashtag nei video 

Così come su Facebook e Instagram, anche su TikTok gli hashtag rappresentano uno dei primi fattori per incrementare le visualizzazioni di un post. 

Perché sono così efficaci? Semplice: tutti i canali social raggruppano i contenuti realizzati in categorie di hashtag. 

Quindi, quando qualcuno cerca nella barra di ricerca un determinato tag relativo, ad esempio, ad una tipologia di video, in automatico compariranno tutte le registrazioni realizzate che riportano il medesimo hashtag.

Questo a prescindere dalla popolarità del canale creator! In breve, gli account con meno visualizzazioni verranno messi sullo stesso piano degli account con migliaia di visualizzazioni.

  • Crea e partecipa alle challenge 

Una delle tendenze più apprezzate è la partecipazione alle sfide.

Ogni giorno circolano in rete tantissimi video che vedono le persone impegnate in uno specifico obiettivo da raggiungere, il quale può essere la risoluzione di un gioco, uno sport, ma anche un semplice balletto. 

Consigliamo quindi seguire questa tendenza e partecipare attivamente alle challenge più belle, positive e ovviamente non pericolose. 

Questo incrementerà soprattutto il numero di condivisioni. 

  • Condividi i tuoi contenuti su altre piattaforme 

Come abbiamo detto all’inizio, TikTok offre la possibilità ai propri iscritti di condividere in maniera diretta tutti i video realizzati anche su piattaforme esterne e indipendenti. 

Questo è un vantaggio enorme, perché permette di ampliare notevolmente il pubblico di riferimento e di far conoscere il canale a quante più persone possibili. 

Vi sarà utile sapere che la maggior parte dei creator di TikTok sono stati notati grazie a dei loro contenuti riportati su Instagram o Facebook. 

  • Collabora con altri TikToker 

L’ultima tattica che vogliamo proporvi oggi è il lavoro di squadra con altri TikToker. 

Al giorno d’oggi sono tantissimi i creator che regolarmente si organizzano in gruppi per realizzare contenuti condivisi, i quali poi ovviamente vengono postati su entrambi i profili.

Questo è un punto fondamentale perché, oltre a permettere di creare video più piacevoli, assicura una discreta fetta di visualizzazioni aggiuntive. 

TikTok: 5 modi per aumentare i guadagni!

Eccoci arrivati finalmente all’argomento che sicuramente genera maggior interesse: come si possono fare soldi su TikTok? 

Anche in questo caso i metodi sono diversi e più passa il tempo più se ne scoprono di nuovi. Noi siamo qui solo per dirvi le tattiche migliori.

Ecco quindi 5 strategie efficaci per incrementare i guadagni su TikTok:

  • Far parte del TikTok Creator Fund

Come si può intuire dal nome, il TikTok Creator Fund è un fondo ideato e realizzato recentemente dall’applicazione per sostenere i creatori di contenuti ed aiutarli nella dedizione ai loro contenuti. 

Ad oggi il fondo ha una base di 200 milioni di dollari e per accedervi è necessario avere i seguenti requisiti: almeno 18 anni, almeno 10.000 follower ed almeno 10.000 visualizzazioni ottenute negli ultimi 30 giorni.

Siamo coscienti del fatto che parteciparvi non sia semplice, ma vi assicuriamo che vale la pena impegnarsi per riuscirci!

Tutti gli iscritti al fondo hanno diritto ad una retribuzione giornaliera basata sul numero di visualizzazioni. 

Al momento non abbiamo la certezza, ma secondo alcune voci pare che il compenso sia di 1 centesimo ogni 1.000 visualizzazioni.

  • Effettuare sponsorizzazioni 

Questa è forse la strategia più efficace e sicura, poiché non è richiesta una base di migliaia di follower.

Chiunque può presentarsi ad un brand offrendosi disponibile a sponsorizzare determinati prodotti o servizi, il tutto ovviamente dietro il pagamento di ogni singolo contenuto postato.

Il valore delle sponsorizzazioni, infatti, si calcola sul numero di post effettuati e, subito dopo, in base alle visualizzazioni ottenute. 

  • Vendere i propri prodotti  

Un metodo un po’ particolare ma molto semplice è quello di vendere una propria linea di merchandising, ad esempio composta da prodotti artigianali.

Anche in questo caso non è necessario avere una base di migliaia di follower, poiché si può cominciare anche avendo solamente 10 persone che ci seguono. 

È però importantissimo creare video adeguati e fare un’ottima pubblicità, sfruttando anche la condivisione multipla su più piattaforme.

  • Vendere il proprio account 

Incredibile ma vero, è possibile persino vendere un intero account TikTok!

Sicuramente si tratta di una scelta un po’ particolare; infatti, si rende necessaria solo in alcuni casi. 

Quando ad esempio si è riusciti a portare il proprio profilo ad un alto livello di visualizzazioni e condivisioni e non si ha più voglia di gestirlo, è possibile venderlo a terze persone.

Chiaramente il prezzo dovrà essere stabilito dal proprietario dell’account e dovrà essere ragionevole e giusto in base ai dati effettivi. 

È importante specificare che ha senso vendere canali a tema incentrati sulla realizzazione di un unico tipo di video (ad esempio canali di cucina, sport, tutorial, etc…), mentre, per ovvie ragioni, non conviene cedere profili personali.

  • Fare le live 

L’ultimo metodo super efficace che vogliamo consigliarvi è quello di fare le Live, ovvero trasmettere dal vivo parlando in maniera diretta con gli spettatori. 

Le live rappresentano una possibile fonte di guadagno poiché durante lo svolgimento è possibile ricevere da chi ci sta guardando dei regali che si concretizzano in donazioni di soldi. 

Ovviamente è fondamentale fornire agli spettatori un motivo valido per sostenerci e seguirci per tutta la durata della registrazione.