Nel 1940, lo psichiatra svizzero Carl Jung ha sviluppato un sistema ad archetipi per categorizzare le personalità dei suoi assistiti. Jung credeva fermamente che le qualità di ciascuno fossero innate ed ereditarie, rappresentative dell’immagine di una persona a prescindere dal suo linguaggio, cultura ed epoca.

Come individui, possiamo tutti riconoscerci in questi archetipi. Essi giocano un ruolo fondamentale nell’influenzare il nostri comportamenti, desideri, valori e motivazioni, tutti guidati da un singolo obiettivo dominante.

Tuttavia, possiamo applicare la stessa categorizzazione alle aziende? Gli esperti dicono che possiamo e dobbiamo, per dare una personalità più marcata a un brand ed umanizzarlo in un modo che veicoli una relazione più profonda con il pubblico e i clienti. Scopri quali sono i 12 tipi di brand, trova e sfrutta il tuo!

Quali sono i 12 tipi di brand per la tua startup?

1. Il creatore

Il creatore ha una vision e il desiderio di creare un prodotto o un’esperienza duratura e significativa per il proprio cliente. È un innovatore e anticonformista, ed è spesso pioniere di nuove metodologie e settori. Incoraggia gli altri a pensare fuori dagli schemi e a esprimersi attraverso i prodotti e i servizi che fornisce.

  • Desiderio: creare il prodotto/servizio perfetto
  • Obiettivo: innovazione
  • Messaggio tipo:Pensa fuori dagli schemi
  • Tratti: innovazione, originalità, espressione, vision, individualismo
  • Si contrappone a: stagnazione, copia, familiarità, disillusione, indifferenza

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo del Creatore, direttamente dal canale YouTube di GoPro

2. Il Saggio

L’archetipo del Saggio è una personalità che ricerca la conoscenza e crede che la verità renda liberi. Il loro obiettivo non è cambiare il mondo, ma offrire agli altri lo strumento per farlo. Sono spesso eterni studenti, thought leaders ed eccellenti mentori.

  • Desiderio: scoprire la verità
  • Obiettivo: comprendere
  • Strategia: ricerca di informazioni e conoscienza
  • Messaggio: “La verità rende liberi
  • Si contrappone a: bugia, disinformazione, ignoranza, inaccuratezza
  • Tratti: saggezza, intelligenza, expertise, informazione, influenza

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo del Saggio, direttamente dal canale YouTube di Discovery Channel

3. Benefattore

Il Benefattore è guidato dalla compassione e dal desiderio di aiutare gli altri. Vuole che il pubblico si senta “coccolato” e al sicuro, e difenderà i meno fortunati. Il benefattore è spesso associato a figure materne nell’ambito dell’educazione, beneficienza e in ambito medico.

  • Desiderio: prendersi cura degli altri
  • Obiettivo: aiutare
  • Strategia: compiere buone azioni
  • Messaggio tipico: “Tratta gli altri come te stesso”
  • Tratti: compassione, cura, rassicurazione
  • Si contrappone a: egoismo, ingratitudine, instabilità

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo del Benefattore, direttamente dal canale YouTube di Johnson&Johnson:

4. L’Innocente

I brand con un archetipo Innocente hanno un desiderio innato di rendere felice il proprio pubblico. Sono positivi e ottimisti, e evitano di parlare negativamente. Vedono il mondo come un posto divertente e pieno di meraviglia, e il loro obiettivo e di dispensare gioia. Questi brand si basano sull’onestà, la virtù e la semplicità piuttosto che sull’innovazione.

  • Desiderio: pace, amore e felicità
  • Obiettivo: felicità
  • Strategia: fare la cosa giusta
  • Messaggio del Brand:Il bicchiere è mezzo pieno
  • Tratti: ottimista, carismatico, onesto, leale e semplice
  • Si contrappone: depravazione, inganno, complessità, confusione

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo dell'Innocente, direttamente dal canale YouTube di McDonald's:

5. Il Giullare

Il Giullare vuole far ridere le persone e portare leggerezza in tutto ciò che fa. I brand con il tratto Giullare mantengono un’attitudine giocosa e vedono il buono in ogni situazione.

  • Desiderio: godersi la vita e divertirsi
  • Obiettivo: intrattenere
  • Strategia: giocosità e fivertimento
  • Messaggio del Brand:Se non ti stai divertendo sbagli qualcosa
  • Tratti: giocosità, umorismo, positività, senso di appartenenza
  • Si contrappone a: noia, negatività, seriosità, tristezza

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo del Giullare, direttamente dal canale YouTube di Estathè:

6. Il Mago

L’archetipo del Mago rappresenta un visionario che vuole stupire il proprio pubblico con nuove stupefacenti esperienze, e trasformare i loro sogni in realtà. Adora portare i suoi seguaci in un’avventura entusiasmante, e fornire loro momenti magici indimenticabili.

  • Desiderio: trasformare i sogni in realtà
  • Obiettivo: momenti magici
  • Strategia: creazione di una vision unica
  • Messaggio del Brand: “Rendi possibile l’impossibile”
  • Tratti: trasformismo, charisma, immaginazione, idealismo, intuizione
  • Si contrappone a: ripetizione, noia, stagnazione, dubbio, ignoranza

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo del Mago, direttamente dal canale YouTube di Disney:

7. Il Sovrano

Il Sovrano ha una personalità dominante, che desidera controllo e potere. Ama le regole, specialmente quelle create da lui. Il Sovrano è sicuro di sè, fiero del suo expertise e possiede grandi capacità di leadeship. Tuttavia, la loro personalità ispira fiducia e stabilità.

  • Desiderio: controllo
  • Obiettivo: successo
  • Strategia: guidare gli altri all’obiettivo
  • Messaggio: “Mio gioco, mie regole
  • Tratti: potere, status, successo, ricchezza, lealtà
  • Si contrappone a: ribelli, perdita di controllo, derisione

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo del Sovrano, direttamente dal canale YouTube di Rolls Royce:

8. L’Eroe

L’Eroe ha un forte senso di giustizia, vuole fare la differenza e combattere l’ingiustizia. Il loro desiderio è quello di imparare ed ispirare gli altri a fare lo stesso. I brand che presentano questo tratto presentano successo derivante dal duro lavoro, e vedono quest’ultimo come estremamente importante e responsabilizzante.

  • Desiderio: padronanza
  • Obiettivo: rendere il mondo migliore tramite il coraggio
  • Strategia: motivazione e incoraggiamento
  • Messaggio del Brand: “Volere è potere”
  • Tratti: coraggio, onore, ispirazione, crescita

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo dell'Eroe, direttamente dal canale YouTube di Nike:

9. Il Tuttofare

I brand Tuttofare sono semplici e avvicinabili. Desiderano creare una connessione profonda con i loro clienti, e piacere a tutti. Sviluppano un senso di comunità e di appartenenza, e non sopportano distinguersi. Tuttavia, bisogna fare attenzione a non essere confusi con chiunque altro!

  • Desiderio: connettersi con gli altri
  • Obiettivo: appartenenza
  • Strategia: essere terra a terra e degno di fiducia
  • Messaggio del Brand: “Vivere insieme in armonia”
  • Tratti: realismo, pragmatismo, inclusività, equità
  • Si contrappone a: emarginazione, ostilità, isolamento, separazione

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo del Tuttofare, direttamente dal canale YouTube di Ikea:

10. Il Ribelle

Il Ribelle va contro a tutto ciò che è già stato determinato, e sfida lo status quo. Se ne frega delle etichette e delle linee guida andando a creare le proprie regole. Amante del rischio, il Ribelle vuole creare qualcosa i unico e ispirare, ponendosi come uno spirito libero. Il Ribelle può contare su un piccolo ma fedele stuolo di seguaci.

  • Desiderio: rivoluzione
  • Obiettivo: sconvolgere i paradigmi
  • Strategia: movimentare il settore e pensare fuori dsl coro
  • Messaggio del Brand:Le regole sono fatte per essere infrante
  • Tratti: liberazione, confronto, indipendenza, cambiamento

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo del Ribelle, direttamente dal canale YouTube di Red Bull:

11. L’Esploratore

I brand con l’archetipo dell’Esploratore sono guidati dal desiderio di libertà e indipendenza, e non seguono il percorso già delineato per loro. Sono simili ai ribelli, ma tendono più all’esplorazione che al coinvolgimento. Un esploratore odia il conformismo e preferisce spingersi in territori inesplorati, dove sfide e nuovi obiettivi sono il pane quotidiano. Sono avventurosi e coraggiosi, in una costante lotta per la scoperta di nuovi orizzonti.

  • Desiderio: libertà di scoprire
  • Obiettivo: entusiasmo e scoperta
  • Strategia: seguire la propria strada
  • Messaggio del Brand: “Scopri qualcosa di nuovo e sii libero
  • Tratti: scoperta, avventura, indipendenza, esplorazione
  • Si contrappone a: conformismo, sicurezza, vedute ristrette

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo dell'Esploratore, direttamente dal canale YouTube di Jeep:

12. L’Innamorato

L’Innamorato è appassionato e motivato dal desiderio. Questo archetipo ospita brand sensuali, empatici, motivati ad entrare in connessione intima e profonda con il proprio pubblico. Tuttavia, può anche trattarsi di una componente spirituale o orientata alla famiglia.

  • Desiderio: connessione
  • Obiettivo: intimità
  • Strategia: essere desiderabile
  • Messaggio del Brand: “È l’amor che move il sole e le altre stelle
  • Tratti: appassionato, devoto, romantico, affezionato, indulgente
  • Si contrappone a: freddezza, isolamento, solitudine

Ecco un esempio di pubblicità perfettamente allineata all'archetipo dell'Esploratore, direttamente dal canale YouTube di Chanel:

Perchè è importante identificare l’archetipo di un brand nel digital marketing?

Sebbene gli archetipi di brand siano stati adottati solo recentemente come strategia di marketing, essi esistono da molto più tempo. Possono essere trovati ovunque, dai film alla letteratura fino ai personaggi di spicco o storici.

Ad esempio, Yoda e Gandalf, rispettivamente nelle celebri saghe Star Wars e Il Signore degli Anelli, rappresentano l’archetipo del Saggio, lo Shakespeariano Re Lear e Tony Soprano rappresentano l’archetipo del Sovrano, e Cleopatra, insieme a Romeo e Giulietta, l’Amante.

Nello storytelling, gli archetipi vengono utilizzati per ricreare un senso di familiarità immediato tra pubblico e personaggio. Il che si applica anche nella visibilità di un brand, ed ecco perché trovare l’archetipo del tuo risulta fondamentale.

Il meccanismo dello storytelling e della componente emozionale sono le ragioni per cui gravitiamo naturalmente attorno ad alcuni brand piuttosto che ad altri. Un brand che trasmette un sentimento ben definito non solo si rende riconoscibile, ma diventa più avvicinabile.

Un brand che sceglie – e sfrutta – il proprio archetipo va a connettersi in manira più naturale con il suo pubblico, andano a creare un legame a livello conscio e subconscio e allineandosi con un archetipo stabile, che il cliente si aspetta.

Utilizza la forza del proprio archetipo per distinguersi dai competitor, andando a costruire una relazione forte e duratura attraverso la promozione di una personalità unica, in cui il cliente può identificarsi.

Come scegliere l’archetipo di brand della propria start-up?

Prima di definire un brand utilizzando gli archetipi, dovrai considerare il tuo pubblico di riferimento. Dovrai anticipare il più possibile come i tuoi clienti percepiranno il tuo prodotto o servizio, e dovrai avere ben chiaro il messaggio che vorrai trasmettere con la tua vision e i tuoi obiettivi.

La percezione di un brand è guidata più da fattori a livello subconscio ed emozionale rispetto che a pensieri logici e razionali. Sfrutta questo elemento a tuo favore, e rimani consistente nell’immagine che vorrai dare.

Il primo passo è quello di compiere una profonda ricerca di mercato sul tuo pubblico target, attraverso questionari, sondaggi e partecipazione ad eventi in cui potrai analizzare al millimetro ogni comportamento tipo dei consumatori che vuoi raggiungere.

Dovrai concentrarti su:

  • Cosa influenza le loro decisioni di acquisto
  • Cosa provano nell’interagire con il tuo brand, prodotti o servizi
  • Qual è l’opinione sulla tua idea di business

Ricorda che i feedback negativi valgono tanto quanto quelli positivi!

Qui arriva il passaggio che ti farà sentire un po’ matto. Dovrai personificare il tuo brand, e intervistarlo. In che senso? Immagina la tua azienda come una persona, con valori, sentimenti e obiettivi tali quali ai tuoi, e ponigli queste domande:

  • Quali sono i tuoi valori?
  • Quali sono 3 brand che ti ispirano?
  • Quali 3 invece non sopporti, e sono l’opposto di ciò che vuoi fare?
  • Come dovresti parlare al tuo pubblico?
  • Quali emozioni vorresti trasmettere alle persone che interagiscono con te?
  • Quali aggettivi ti descrivono meglio?

Non dimenticare di chiedere anche ai tuoi dipendenti e clienti, specialmente agli stakeholders chiave. Questo andrà a evidenziare eventuali disparità nel modo in cui il tuo brand viene percepito rispetto al tuo obiettivo.

Se questo fosse il caso, dovrai prendere una decisione: riallineare la tua comunicazione per adattarla all’archetipo che preferisci, oppure modificare la tua idea e seguire un altro archetipo con cui il tuo brand è già affine.

Una volta identificato il modo in cui il tuo brand si connette con il tuo pubblico, ma anche il modo in cui esso viene percepito a livello emozionale, potrai identificare quale archetipo si allinea di più con il tuo brand.

Il tassello finale: la personalità della tua start-up in linea con l’archetipo del brand

Un archetipo è fondamentalmente un personaggio stereotipato, che deriva da secoli di evoluzione umana e rappresenta il tuo brand attraverso caratteristiche umane. Tuttavia, fermarsi all’identificazione dell’archetipo vuol dire fare il lavoro a metà.

Una volta svolto questo passaggio fondamentale, dovrai tradurre l’archetipo del tuo brand in una personalità unica, che ti permetta di connetterti con il tuo pubblico e donargli un’esperienza che potranno avere solo con te.

La personalità di un brand è un set di tratti caratteriali associati con un’azienda o una startup. Va ad antropomorfizzare il tuo brand ed è la personalità con cui il tuo pubblico va a relazionarsi e a interagire.

Si compone di elementi come l’identità visuale e di brand, il tono di voce e i vari quirks che la tua azienda presenta sia a livello interno che esterno. Ed è fondamentale che questi elementi vengano ben definiti in partenza per stringere una connessione più profonda con il pubblico.

Parti dalla tua buyer persona e comprendi come dovresti porti nei suoi confronti, cominciando a rispondere alle seguenti domante:

  • Qual è la loro fascia demografica prevalente?
  • Qual è il loro background professionale
  • Quali sono i loro hobby o interessi
  • Cosa li motiva e cosa li demotiva?

Utilizzando l’archetipo del tuo brand come punto di partenza, aggiungi più aggettivi per descrivere il tuo brand. Va benissimo anche scoprire che alcuni archetipi si sovrappongono, ma rimani sempre focalizzato su uno in particolare.

Definisci dai 3 ai 5 aggettivi chiave che descrivono al meglio il tuo brand. Essi saranno le pietre miliari della personalità del tuo brand, e ciò da cui partire quando andrai a creare ogni campagna di marketing online e offline.