Ogni sito web ha bisogno di traffico, che si tratti di un blog personale o di un sito aziendale. Quel pezzo scritto in modo eccellente e ben studiato non ottiene molti chilometri a meno che non sia visto dalle persone. Questo è il motivo per cui il traffico coerente è l'obiettivo della maggior parte dei proprietari di siti, indipendentemente dalla nicchia e dallo scopo del loro sito Web.

Ecco alcuni metodi collaudati per generare più traffico su Google:

Conduci una ricerca per parole chiave

Ogni articolo che si classifica inizia con la ricerca per parole chiave. L'esecuzione della ricerca per parole chiave ti aiuterà a scoprire i termini di ricerca più comuni che le persone usano per il tuo argomento e a ottimizzare i tuoi contenuti per questi termini. Esistono numerosi strumenti che puoi utilizzare per condurre la tua ricerca di parole chiave, inclusi lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di google. Consulta questo articolo per capire come si usa.

Ubersuggest è anche uno strumento di ricerca di parole chiave facile da usare. Puoi utilizzare questo strumento per migliorare le tue classifiche di ricerca. Ubersuggest ti offre funzionalità come la sezione panoramica delle parole chiave che ti dice il volume, il costo per clic, la SEO e la difficoltà a pagamento della parola chiave selezionata. Fornisce inoltre le idee per le parole chiave, i termini di ricerca correlati e le relative difficoltà. 

Condurre un'adeguata ricerca per parole chiave prima di scrivere i tuoi articoli e post del blog può aiutarti a scrivere contenuti mirati che si classificano. 

Uno dei segreti per il posizionamento sul motore di ricerca di Google è quello di scegliere come target parole chiave a coda lunga.

Le parole chiave a coda corta hanno una frequenza di ricerca maggiore ma sono molto più difficili da classificare rispetto alle parole chiave a coda lunga. Le parole chiave a coda lunga, d'altra parte, ti danno maggiori possibilità di competere con siti Web di autorità superiore. Le parole chiave a coda lunga tendono anche a produrre lead facilmente convertibili e sono particolarmente utili per il ranking delle query di ricerca vocale. 

Una strategia per le parole chiave a coda lunga migliora le tue possibilità di posizionamento per le query di ricerca più preposizionali o colloquiali e può portare a un aumento generale del traffico del sito. 

Crea fantastici contenuti

Potrebbe sembrare un gioco da ragazzi, ma la creazione di ottimi contenuti è un modo infallibile per migliorare il posizionamento nei risultati di ricerca di Google. Utilizzando le parole chiave giuste, crea contenuti del blog informativi e accattivanti che siano utili ai lettori. 

Tuttavia, gli articoli del blog non sono gli unici tipi di marketing dei contenuti che generano traffico. Puoi avviare un podcast o ospitare un webinar se ti connetti meglio con le persone tramite audio.

La maggior parte dei programmi di social media ora ti consente di pubblicare fotografie, registrazioni audio, testo lungo e video, tra le altre forme. Puoi provare uno o più di questi formati per valutare quale si adatta meglio al tuo pubblico.

Ottimizza backlink e link interni

Per definizione, i backlink sono link da altri siti web al tuo. Un backlink coinvolge un sito Web più grande e più credibile che dà un grido al tuo. Questo non solo aiuta a far conoscere il nome del tuo sito web nello spazio web più grande e ad aumentare il traffico in entrata, ma aiuta anche a indicizzare Google il tuo sito e rendere i tuoi contenuti rilevabili attraverso la ricerca. 

I backlink hanno il potenziale per portare il ranking del tuo sito web alle stelle, ma solo quando sono rilevanti. I backlink pertinenti e di alta qualità provengono da siti Web credibili, legittimi e autorevoli nella tua nicchia. Quando provengono dalla giusta fonte, i backlink sono un potente strumento che può far salire di livello le tue classifiche di ricerca.

I link interni, d'altra parte, sono importanti quanto i backlink per aumentare il traffico del tuo sito. I collegamenti interni sono collegamenti che portano da una pagina a un'altra pagina dello stesso dominio. Un'eccellente strategia di collegamento interno, che include sottocategorie e pagine hub definite, aiuta il crawler web di Google a indicizzare l'intero sito web. 

Ciò offre anche il vantaggio aggiuntivo di mantenere i tuoi spettatori coinvolti più a lungo mentre si spostano da una pagina all'altra. La diminuzione della frequenza di rimbalzo invia un segnale positivo a Google che il tuo sito è prezioso e interessante per il tuo pubblico e questo può aumentare il posizionamento nei risultati di ricerca.

Strategia sui social media

Quasi tutti oggigiorno usano i social media. Incontrare i tuoi consumatori dove vogliono essere è una delle strategie più efficaci per aumentare il traffico del sito web. Aumentare i tuoi sforzi di marketing sui social media ti aiuterà a raggiungere nuovi consumatori, aumentare la consapevolezza del marchio e indirizzare più traffico al tuo sito web.

Tuttavia, devi notare che gli utenti vanno sulle loro piattaforme di social media preferite per divertirsi, non per essere venduti. Per assicurarti che i tuoi sforzi siano ben accolti, devi prima fornire valore al tuo potenziale "seguire" e stabilire solide relazioni con loro.

Ciò può essere ottenuto pubblicando articoli educativi che ti ritraggono come un leader di pensiero nel tuo settore, ponendo domande, rispondendo a domande o intrattenendo contenuti sulla tua attività. 

Quando vengono rilasciati nuovi contenuti, ecco alcuni modi per indirizzare il traffico verso il tuo sito web attraverso i social media:

  • Utilizza hashtag pertinenti
  • Quando vengono rilasciati nuovi contenuti, aggiorna il link nella tua biografia per promuoverli
  • Rispondi ai commenti sui tuoi post
  • Per promuovere nuovi contenuti, tagga gli influencer che potrebbero essere interessati ai contenuti
  • Assicurati di rivelare alcuni dettagli dei tuoi contenuti (un'anteprima) che li ispireranno a leggere di più sul tuo sito web
  • Rispondi alle domande sulle piattaforme Quora, Reddit ecc. e includi i link ai tuoi contenuti nella tua risposta

Migliora l'esperienza del tuo sito

Nemmeno la struttura di collegamento interna più logica e gerarchica manterrà gli utenti sulla tua pagina a lungo se il tuo sito Web non fornisce un'esperienza utente intuitiva (UX). 88% degli acquirenti online afferma che non tornerebbe a un sito Web dopo aver avuto un'esperienza utente negativa e le persone valutano il 75% della credibilità di un sito Web in base alla sua estetica.

Un ottimo design dell'esperienza utente incorpora sempre elementi di design utilizzabili, preziosi e funzionali. L'estetica è importante ma non dovrebbe mai distrarre dallo scopo principale del sito web. 

In generale, l'esperienza dell'utente gioca un ruolo importante nel ridurre o aumentare le frequenze di rimbalzo e può influire pesantemente sul posizionamento nei risultati di ricerca di Google e sul traffico del sito.

Invia il tuo sito web all'Indice Google

Questo è un modo sottovalutato ma efficace per aumentare la visibilità del tuo sito web. Puoi inviare link diretti a tutte le pagine del tuo sito web tramite Google Search Console. Questo aiuta il crawler web a eseguire la scansione dell'intero sito web e a indicizzarlo meglio.

Google chiarisce che “l'invio di una pagina al index non garantisce l'inclusione o influenza il tuo PageRank e non sostituisce la creazione di contenuti interessanti e utili” . Ma il tuo sito web deve essere indicizzato per essere visibile in primo luogo. Inviarlo per l'indicizzazione è un primo passo cruciale.

Mobile-first

Potresti aver sentito che il design mobile-first è diventato meno rilevante con il tempo. Ciò non potrebbe essere più lontano dalla verità, soprattutto perché influisce sul tuo posizionamento su Google. Nel corso degli anni, Google è passato costantemente all'indicizzazione mobile-first.

L'indicizzazione mobile first significa che Google utilizza principalmente la versione mobile del tuo sito Web per l'indicizzazione e il posizionamento. Pertanto, se il tuo sito per dispositivi mobili ha un design dell'esperienza utente non ottimale, potresti notare un calo generale del ranking e del traffico del sito.

Quando progetti il ​​tuo sito web solo per il crawler dei motori di ricerca di Google, trascuri l'aspetto più cruciale della SEO: i tuoi clienti. Alla fine, classificarsi al primo posto su Google è inutile a meno che il tuo sito web non sia strutturato correttamente per trasformare quel traffico in lead e vendite!

Ottimizza il tuo profilo aziendale Google

Un profilo di Google Business aumenta le possibilità di essere trovato del tuo sito web. Introdotti nel 2014, i profili dell'attività di Google sono un modo gratuito per promuovere il tuo sito web e sono anche incredibilmente facili da realizzare.

Quando le persone trovano la tua attività su Google Maps o Ricerca Google, vedono anche il tuo indirizzo, numero di telefono, indirizzo email, orari di apertura e chiusura e recensioni attraverso il profilo della tua attività. È importante ottimizzare il tuo profilo in modo che dia ai clienti tutte le informazioni di cui hanno bisogno per prendere una decisione. Un profilo Google Business ben ottimizzato può indirizzare il traffico verso il tuo sito web.

Blog degli ospiti

Il guest blogging è un ottimo modo per generare traffico e influenzare il tuo traffico di ricerca. Ci sono due modi in cui puoi dedicarti al blog degli ospiti. Puoi affrettarti per un colloquio con uno dei pesi massimi del tuo settore o chiedere loro di pubblicare un post sul tuo sito. Sarà incoraggiato a promuovere questo post/intervista sul proprio sito e questo potrebbe indirizzare il traffico in entrambe le direzioni. Inoltre, il blog degli ospiti dà un'altra voce ai tuoi contenuti e aiuta a ravvivare le cose.

Puoi anche scrivere tu stesso come guest blog. Ciò funziona particolarmente bene per i siti Web business-to-business (B2B). Cerca altre aziende/scrittori in nicchie simili o complementari alla tua nicchia. Entra in contatto con loro e chiedi se puoi pubblicare un post come ospite sul loro blog. Questo post dovrebbe fornire valore al pubblico del blog e può includere la mancanza del tuo sito web.

Impara dai tuoi dati analitici

Google Analytics è un altro strumento gratuito che puoi utilizzare per aumentare di livello le tue classifiche di ricerca. Google Analytics fornisce approfondimenti che ti aiutano a capire il rendimento delle tue pagine e per quali query si classificano. Ti aiuta anche ad analizzare il traffico dei referral e massimizzare le tue opportunità di backlinking. Le informazioni su percentuale di clic, es, frequenze di rimbalzo e altri fattori di coinvolgimento possono aiutarti a ottimizzare le conversioni della pagina di destinazione.

Google Analytics ti aiuterà a capire se la tua strategia di collegamento è adatta alla tua attività, quale tipo di contenuto riceve maggiore attenzione, su cosa devi lavorare e cosa stai facendo bene.

Entra nell'elenco delle directory online

Le directory online hanno una cattiva reputazione ed è possibile entrare nel territorio delle cattive pratiche segnalando la tua attività su troppe directory online. Ma le directory online possono avere un'influenza positiva sul tuo ranking di ricerca quando vengono utilizzate correttamente.

La directory online più importante per aumentare il traffico organico è Google Business, ma ci sono altre directory importanti come Yahoo, Yelp, Bing e Whitepages. È importante elencare il tuo sito Web nelle principali directory correlate alla tua nicchia. I tuoi elenchi in queste directory diventano mleadraffici e rimandano al tuo blog o sito web. 

Email marketing

L'email marketing è ancora uno dei modi più efficaci per indirizzare il traffico verso un sito web.

Uno studio mostra che l'email marketing genera $ 36 per ogni $ 1 speso, con un ritorno sull'investimento sbalorditivo del 3.600%. Cosa si può desiderare di più?

L'email marketing ti consente di contattare immediatamente potenziali clienti. È la piattaforma perfetta per stabilire relazioni a lungo termine e aumentare la fedeltà dei clienti. Puoi porre domande, sollecitare commenti, introdurre vendite soft ed esortare i clienti a fare un "grande acquisto" pubblicando domande, sollecitando input e introducendo vendite soft.

Ecco alcune best practice per l'email marketing:

  • Utilizza titoli e presentazioni accattivanti
  • Includi un link per consentire agli abbonati di leggere più contenuti
  • Verifica se le tue email sono ottimizzate per i dispositivi mobili. Poiché i dispositivi mobili rappresentano il 46% di tutte le aperture di posta elettronica, i collegamenti dovrebbero essere facilmente visibili
  • Utilizza le tecniche di personalizzazione includendo il nome dell'abbonato
  • Utilizza temi ben progettati per rendere l'email esteticamente accattivante

Pensieri finali

Pubblicare sempre più contenuti una volta era un modo fantastico per ampliare la portata del tuo SEO. Ad esempio, quando pubblichi più articoli su vari argomenti, le possibilità di posizionamento del tuo sito web su Google aumentano.

Tuttavia, molte organizzazioni hanno portato questa strategia alla sua logica conclusione e hanno iniziato a pubblicare contenuti di bassa qualità per aumentare la produzione di articoli a un costo ridotto. La qualità ora ha la meglio sulla quantità, grazie alle recenti modifiche dell'algoritmo di Google. Tienilo sempre a mente e combatti l'impulso di risparmiare sulla qualità per pubblicare le tue pagine più velocemente.

È anche importante notare che il coinvolgimento viene costruito lentamente e costantemente e il processo non deve mai essere affrettato. Quindi, pubblica contenuti fantastici e mirati; fai il lavoro necessario e sii paziente mentre aspetti i risultati.