Chiusura positiva anche oggi per A2A che, dopo aver guadagnato quasi un punto percentuale ieri, è riuscito a fare ancora meglio oggi.

A2A in rialzo anche oggi

Il titolo ha terminato le contrattazioni a 1,699 euro, con un progresso dell'1,77% e circa 7 milioni di azioni scambiate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 10,7 milioni.

A2A: rumor su possibile cessione reti gas

A2A oggi ha guadagnato terreno sulla scia di alcuni rumor: secondo Milano Finanza, la società avrebbe affidato mandato a Rothschild per studiare la valorizzazione degli assets nella distribuzione gas gestiti da Unareti, fuori dalle città di Milano e Brescia.

Sempre secondo il quotidiano finanziario, la RAB in vendita potrebbe valere circa 100 milioni di euro, ma non ci sarebbero ancora valutazioni ufficiali.

A2A: l'analisi di Equita SIM e di Intesa Sanpaolo

Equita SIM evidenzia che si tratterebbe di una piccola porzione di rete, la RAB della distribuzione gas è di 1,5 miliardi di euro e sarebbe coerente con l’obiettivo del gruppo di focalizzarsi sulla parte Energy Transition e Circular Economy, valorizzando le reti gas.

Invariata la strategia bullish su A2A che per Equita SIM merita una raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 1,9 euro.

A puntare sul titolo è anche Intesa Sanpaolo che invita all'acquisto con un target price a 1,68 euro.

In merito alla potenziale cessione delle reti gas fuori da Milano e Brescia, gli analisti spiegano che l'operazione sarebbe in linea con la strategia aziendale, che prevede circa 500 milioni di euro euro di cessioni nel 2021-2022 e ulteriori 600 milioni di euro nel 2023-2030, finalizzati a finanziare la crescita organica e le operazioni di M&A.