La conclusione leggermente positiva registrata ieri dal Ftse Mib non è stata di grande aiuto per Atlantia che è sceso in controtendenza.

Atlantia frena dopo due sedute in rialzo

Il titolo, dopo essersi lasciato alle spalle due sedute con il segno più e dopo aver chiuso la sessione di martedì con un frazionale rialzo dello 0,09%, è tornato a perdere terreno ieri.

A fine giornata Atlantia si è fermato a 15,93 euro, con un ribasso dello 0,41%  circa 1 milione di azioni transitate sul mercato, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 1,6 milioni.

Atlantia: nuova piccola acquisizione per Telepass

Il titolo ha perso un po' di terreno ieri, senza beneficiare delle ultime notizie, da cui si è appreso di una nuova piccola acquisizione per Telepass, che ha rilevato il 100% di Wise Emotions, start up attiva nei prodotti digitali per la mobilità.

L’acquisizione è in linea con gli obiettivi di trasformare Telepass nel leader Europeo per i servizi di mobilità digitale.
Come recentemente indicato da articoli di stampa, la quotazione di Telepass potrebbe arrivare nel 2024.

Atlantia sotto la lente di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM evidenziano che nella loro somma delle parti valutano il 51% di Telepass 1,1 miliardi di euro (7% del valore di Atlantia post cessione di ASPI), in linea con i valori di cessione del 49% a Partners Group.

La SIM milanese spiega che i progetti di sviluppo della società sono sicuramente importanti per la valorizzazione della partecipazione.

Confermata intanto la view cauta su Atlantia che per Equita SIM meritano una raccomandazione "hold", con un prezzo obiettivo a 18 euro.

Atlantia al vaglio di Intesa Sanpaolo

Lo stesso rating è stato reiterato ieri da Intesa Sanpaolo che al pari della SIM milanese consiglia di mantenere Atlantia in portafoglio, con un target price a 17,3 euro.

Commentando le notizie di stampa relative all'acquisizione da parte di Telepass del 100% di Wise Emotions, gli esperti di Intesa Sanpaolo evidenziano che non sono state fornite indicazioni sull'entità dell'operazione, ma calcolano un importo contenuto,visto che la start up è composta da soli 80 dipendenti.

L'operazione è un ulteriore passo nell'evoluzione di Telepass che di recente ha acquisito Urbi per ampliare la propria offerta.

Intesa Sanpaolo parla di una notizia positiva che a loro dire però non dovrebbe avere alcun impatto sull'andamento di Atlantia a Piazza Affari.