E' stata una settimana caratterizzata da debolezza sui principali mercati azionari internazionali che, nonostante il buon inizio delle trimestrali USA, hanno pagato sia la risalita dei contagi di Covid19, per effetto della variante "Delta", che i timori di una Federal Reserve più aggressiva dopo che i dati dell'inflazione sono balzati sui massimi degli ultimi 13 anni.

In questo contesto torna a salire la volatilità a WS (che comunque a metà settimana aveva registrato nuovi massimi con l'Sp500) ed il focus sarà tutto rivolto alla riunione della BCE che diventerà il vero market mover settimanale. 

Sul mercato delle valute si conferma debole l'Euro che nei confronti del Dollaro rimane sempre vicino ai primi importanti supporti situati in area 1.1770 sotto i quali si potrebbero avere ulteriori discese in direzione dei minimi del 2021 situati nei pressi della soglia degli 1.17

L'ultima settimana è stata caratterizzata anche dalle vendite sul Petrolio (-4.26% e peggiore ottava degli ultimi 4 mesi) con i prezzi che testano i supporti situati in area 71$ sotto i quali potremmo andare a rivedere gli ex top di Marzo sui 67$

L'analisi del FTSE Mib

Terza settimana consecutiva e quarta nelle ultime cinque al ribasso per il nostro indice principale (saldo -1.1%) con le quotazioni che, in scia alla debolezza che continua ad essere presente sul settore bancario, si portano pericolosamente sotto la soglia dei 25mila punti;

nel breve una conferma sotto questi livelli proseguirebbe a far indebolire il FTSE Mib con prossimi target ribassisti situati sui 24500 e a seguire 24250 punti.

Al rialzo nuovi segnali di forza oltre i massimi settimanali che troviamo sui 25330 punti.

La debolezza di queste settimane sta portando alcuni titoli su aree attraenti; è il caso di MAIRE TECNIMONT sui 3 euro, BANCA GENERALI sui 35 euro ed infine UNIEURO sulla soglia dei 21 euro.

Buon trading

Per abbonarti ai segnali di trading su Blue Chip, Mid Cap ed Etf, che nel 2020 hanno generato un guadagno del 170% e nel 2021 è superiore al 260%, invia subito un Sms/Whatsapp al +39 375 567 0835 digitando "Info Origlia" oppure chiama lo 02 400 42 139.

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle mie attività, richiedi l'accesso al mio gruppo Telegram: http://bit.ly/2YvjIdj