Nonostante i timori sempre presenti riguardanti la variante Delta, che ha spinto le auturità statunitensi ad autorizzare la terza dose del vaccino agli immunodepressi, sui principali mercati azionari internazionali è stata una nuova settimana all'insegna degli acquisti spingendo molti indici sui massimi di sempre e facendo registrare per i mercati del Vecchio Continente la migliore serie positiva più lunga degli ultimi 30 anni.

A sostenere il "sentiment" degli investitori, che guardano anche alle prossime mosse della FED,  sono gli utili di Wall Street che corrono più veloci delle quotazioni; infatti il dato che emerge dai conti delle trimestrali Usa segnalano profitti in crescita del 90% rispetto a un fa. Certo, il confronto è falsato dalle chiusure del 2020, ma gli analisti non si aspettavano comunque un rialzo così robusto. E così, nonostante una crescita dei listini del 18%, alla vigilia di Ferragosto il rapporto prezzo/utili si riduce a 21 volte, contro le 22,1 di gennaio.

Qusto quadro positivo non comprende però l’Asia afflitta dal boom della pandemia ma forse ancor di più dalla stretta imposta dal partito cinese al settore tecnologico.

Sul mercato delle valute, nonostante il rimbalzo di venerdì, rimane debole l'Euro che nei confronti del Dollaro chiude l'ottava sotto la soglia degli 1.18 dopo aver testato i minimi del 2021 nei pressi degli 1.17

L'analisi del FTSE Mib

Quarda settimana consecutiva all'insegna degli acquisti per il nostro indice principale con le quotazioni che chiudono nei pressi dei 26650 punti; 

continua quindi l'ottima impostazione rialzista del FTSE Mib che, dopo aver superato i recenti massimi posti sotto la soglia dei 26mila punti, nel breve avrebbe bisogno di una fase di consolidamento utile a scaricare gli eccessi di questo rally prima di una ripresa del trend generale che potrebbe spingere i prezzi in direzione dei 27mila punti e a seguire 27500-27600 punti.

In questo contesto continuano le ottime performance del Portafoglio Italia i cui top performer sono STELLANTIS (+40%), STM (+20%), ESPRINET (+102%) e TINEXTA (+95%).

Tra i TITOLI in watchlist per la nuova settimana troviamo CNH con il superamento dei 15 euro e RELATECH che con conferme oltre i 3 euro avrebbe un primo target sui 3.3 euro

Buon trading

Per abbonarti ai segnali di trading su Blue Chip, Mid Cap ed Etf, che nel 2020 hanno generato un guadagno del 170% e nel 2021 è superiore al 290%, invia subito un Sms/Whatsapp al +39 375 567 0835 digitando "Info Origlia" oppure chiama lo 02 400 42 139.

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle mie attività, richiedi l'accesso al mio gruppo Telegram: http://bit.ly/2YvjIdj