Nella rubrica curata su The Motley Fool, la scorsa settimana Rick Munarriz ha suggerito di stare alla larga da DiDi Global, Norwegian Cruise Line Holdings e Carnival, ritenendo che sarebbero stati investimenti vulnerabili.

DiDi Global in effetti ha vissuto un'ottava molto difficile, lasciando sul parterre il 23%, mentre Norwegian Cruise Line ha perso il 5% e Carnival è crollato del 7%.

In media i tre titoli hanno registrato un ribasso dell'11,7%, a fronte di un rialzo dello 0,3% dell'S&P500.

Per questa settimana Munarriz consiglia di mantenere le distanze da Delta Airlines, Blink Charging (NASDAQ:BLNK) e Osprey Bitcoin Trust.

Delta Airlines (NYSE:DAL)

La stagione delle trimestrali sta per iniziare e uno dei report più problematici di questa settimana potrebbe essere quello di Delta Airlines.
Il gruppo alzerà il velo sui conti degli ultimi tre mesi mercoledì e sarà facile assistere ad un'altra trimestrale scadente.

L'industria aerea si sta riprendendo e i confronti anno su anno saranno ovviamente favorevoli.
C'è da dire però che Delta Airline ha registrato perdite più ampie del previsto in ciascuno degli ultimi quattro trimestri.

Ci vorrà tempo per un ritorno pieno ai viaggi di piacere, mentre i viaggi aziendali potrebbero non tornare mai più al punto in cui erano prima della pandemia. 

Blink Charging (NASDAQ:BLNK)

Sono passati alcuni mesi da quando l'operatore della stazione di ricarica dei veicoli elettrici è stato indicato da Munarriz nella lista dei titoli da evitare.

Nel frattempo i suoi ricavi sono aumentati da 6,2 a 7,2 milioni di dollari, mentre la sua capitalizzazione di mercato si è ridotta da 1,7 miliardi a 1,5 miliardi.

Il titolo è ancora sopravvalutato. I veicoli elettrici sono in forte espansione e avranno bisogno di un posto in cui essere ricaricati quando non sono a casa. Il problema è che Blink Charging è in una nicchia spietata e ci vorranno anni prima che conquisti la sua valutazione attuale.

Gli analisti di Wall Street vedono solo 12,4 milioni di ricavi quest'anno, quasi raddoppiando a 24,6 milioni nel 2022, ma non si aspettano utili fino al 2024.

Osprey Bitcoin Trust (OTC:OBTC)

Ci sono così tanti modi per acquistare Bitcoin ( CRYPTO:BTC ) in questi giorni. Perché pagare di più di quanto è necessario?

Osprey Bitcoin Trust è un trust negoziato in Borsa, che offre agli investitori un modo per acquistare nel mercato delle criptovalute attraverso broker tradizionali.

Il trust possiede solo Bitcoin e tratta a premio del 33% rispetto al suo valore patrimoniale netto e secondo Munarriz è un investimento da evitare: meglio acquistare direttamente Bitcoin se si prevede di mantenere l'investimento per molto tempo.