Nella consueta rubrica ch appare a inizio settimana su The Motley Fool, Rick Munarriz la scorsa ottava aveva indicato come tre titoli da evitare: iRobot, Rent-A-Center e Tupperware Brands. 

Il primo titolo è sceso nelle ultime cinque sedute del 3%, il secondo del 19% e il terzo è crollato del 44%.

In media i tre titoli hanno perso il 10,3%, performando decisamente peggio dell'S&P500 che ha riportato un calo contenuto dello 0,2%.

Per la settimana di Borsa iniziata oggi, il consiglio è di stare lontani da Beyond Meat, Redbox e New Relic, in quanto considerati investimenti vulnerabili.

Beyond Meat

Beyond Meat e Impossible Foods stanno rendendo alla moda le diete a base vegetale, ma ciò non significa che gli investitori stiano ottenendo notevoli guadagni qui.

Beyond Meat presenterà la trimestrale mercoledì pomeriggio e le prospettive sono piuttosto cupe.

Gli analisti vedono la perdita del gruppo per il primo trimestre più che raddoppiata a 1,01 dollari per azione, su un semplice aumento del 4% anno su anno dei ricavi.

Beyond Meat ha registrato un deficit maggiore del previsto in ciascuno degli ultimi quattro trimestri.
Tre mesi fa gli analisti puntavano a una perdita per azione di 0,57 dollari per il primo trimestre, ma poi la previsione è salita a 0,98 dollari e il mese scorso a più di un dollaro.

Beyond Meat è un'azienda di qualità, ma fino a quando non sarà effettivamente in grado di fornire risultati migliori del previsto, la valutazione del titolo non sarà ragionevole.

Redbox

Lo specialista del noleggio di DVD e videogiochi Redbox ha visto le sue azioni più che triplicate nelle ultime quattro settimane.

Non c'è molto per giustificare l'impennata. Redbox ha visto crollare i suoi ricavi del 47% l'anno scorso, dopo un calo del 36% l'anno prima e del 21% l'anno precedente.

E' improbabile che Redbox crei riesca a ottenere lo stesso seguito visto l'anno scorso: gli investitori possono vedere che Redbox non è il tipo di business che può essere fattibile nel mondo di oggi.

New Relic

Gli investitori non sono stati molto indulgenti con i titoli cloud e New Relic riente inevitabilmente di ciò.

Il fornitore di software di monitoraggio delle prestazioni ha visto le sue azioni cadere quando ha riportato l'ultima volta i risultati finanziari tre mesi fa.
Giovedì cercherà di riconquistare gli investitori con i conti del quarto trimestre dell'ultimo esercizio fiscale.

La crescita è stata poco entusiasmante per New Relic ultimamente: i ricavi sono aumentati dell'11% nell'anno fiscale 2021 e si prevede che saranno su livelli poco brillanti per i prossimi due anni fiscali.