A circa un'ora dalla chiusura delle contrattazioni odierne, prosegue in forte rialo la seduta di Banco BPM e di Bper Banca che mettono a segno le due migliori performance nel settore bancario, con una evidenza forza relativa rispetto all'indice Ftse Mib.

Banco BPM in vetta al Ftse Mib con forti volumi

Banco BPM, dopo aver ceduto oltre due punti percentuali, si riscatta oggi con un poderoso rally che lo porta in cima al Ftse Mib.

Il titolo negli ultimi minuti si presenta a 2,826 euro, poco distante dai top intraday, con un rialo del 4,67% e volumi di scambio vivaci, vito che fino ad ora sono transitate sul mercato oltre 14 milioni di azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a poco meno di 10 milioni.

Bper Banca ben comprato

Meno tonica Bper Banca che pure conquista la seconda posizione nel settore bancario.

Il titolo, reduce da due sessioni in calo e dopo aver archiviato quella di ieri con un rosso di oltre un punto mezzo percentuale, oggi risale la china.

Mentre scriviamo, Bper Banca si presenta a 2,07 euro, con un vantaggio del 2,27% e oltre 13 milioni di azioni trattate fino ad ora, contro la media degli ultimi 3 mesi pari a circa 13,5 milioni.

Banco BPM e Bper Banca sostenuti da calo Spread e rally BTP

Banco BPM e Bper Banca beneficiano più di altri bancari dei segnali incoraggianti che arrivano dal mercato obbligazionario.

Lo Spread BTP-Bund cala dell'1,27% a 100,7 punti base, con i BTP che danno vita ad un forte rally, tanto che il rendimento del decennale crolla dell'8,01% allo 0,827%.

Banco BPM: Jefferies avvia copertura con rating buy

Banco BPM intanto oggi viaggia con una marcia decisamente in più sulla scia delle positiva indicazioni da Jefferies.
Gli analisti hanno deciso di avviare la copertura sul titolo, con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 3,5 euro, valore che implica un potenziale di upside di quasi il 24% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.

Il broker ritiene che l'opportunità di internalizzare il business assicurativo offra un possibile margine di upside del 9%-16% alle stime del consenso sull'eps 2023 e questo non è ancora prezzato dal mercato.

Gli analisti ricordano che Banco BPM presenterà a novembre il nouvo piano industriale che a loro dire dovrebbe fungere da catalizzatore per il titolo, segnalando che quest'ultimo dovrebbe continuare a sovraperformare i competitors.

Banco BPM: più cauta la view di Jefferies

Più cauta la view su Bper Banca, su cui Jefferies ha riavviato la copertura, con una raccomandazione "hold" e un target price a 2,3 euro, valore che offe un margine di potenziale guadagno pari a circa l'11% dalle quotazioni correnti.

Il broker ritiene che il titolo non sia scambiato su valutazioni elevate, ma al contempo i prezzi attuali non riflettono del tutto alcuni ostacoli sul net interest income che andranno a bilanciare le riduzioni di costi e la buona performance delle commissioni.

Anche nel caso di Bper Banca, il nuovo piano industriale, che arriverà però all'inizio del prossimo anno, sarà un catalizzatore per gli investitori.