A Piazza Affari la seduta odierna prosegue in calo per i protagonisti del settore bancario che continuano a perdere terreno dopo il calo di ieri.

Banco BPM e Bper Banca scendono ancora

Tra gli altri viaggiano in rosso anche Banco BPM e Bper Banca che mostra maggiore debolezza rispetto al Ftse Mib.
Banco BPM, dopo aver ceduto ieri lo 0,33%. perde terreno con più decisione oggi, passando di mano negli ultimi minuti a 2,404 euro, con una flessione dell'1,23% e oltre 8 milioni di azioni trattate fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 16 milioni.

Si difende meglio Bper Banca che già ieri ha mostrato un po' più di forza relativa rispetto a Banco BPM, chiudendo gli scambi con un frazionale calo dello 0,13%.

Quest'oggi Bper Banca scende dello 0,71% a 1,855 euro, con oltre 8 milioni di azioni scambiate, rispetto alla media mensile pari a quasi 20 milioni.

Banco BPM e Bper Banca non sfruttano ripresa BTP e Spread

Banco BPM e Bper Banca, in linea con quanto accade per il resto del settore bancario, non trovano alcun sostegno nei timidi segnali di ripresa mostrati dal mercato obbligazionario dopo la seduta da incubo di ieri.

Lo Spread BTP-Bund si restringe un pop e cala dello 0,69% a 100,7 punti base, dopo aver toccato un minimo intraday a 100, mentre qualche acquisto torna sui BTP che vedono il rendimento del decennale arretrare dell'1,57% allo 0,688%.

Bper Banca: per UBS è un valido buy

Banco BPM e Bper Banca intanto sono stati intercettati dal radar di UBS che in un'analisi dedicata al settore bancario a livello europei, ha segnalato i titoli che hanno ancora margine al rialzo e quelli che invece sono saliti tanto.

Tra i titoli ancora interessanti per un acquisto troviamo Bper Banca, coperto da UBS con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 2,3 euro, valore che implica un potenziale di upside di circa il 22% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.

Banco BPM: UBS dice sell. Titolo può scendere del 25%

Opposta invece la strategia suggerita dagli esperti della banca elvetica per Banco BPM, visto che in questo caso il rating è "sell", con un target price a 1,8 euro, valore che si colloca il 25% più in basso rispetto ai prezzi correnti a Piazza Affari.

Per UBS quindi è consigliabile stare alla larga da Banco BPM e puntare invece su Bper Banca, ricordando che il primo da inizio anno ha messo a segno un rialzo di circa il 34%, mentre è stata più contenuta la corsa di Bper Banca che ad oggi mostra un bilancio positivo di circa il 27%.