Sulla scia del recupero messo a segno dal Ftse Mib, la seduta odierna prosegue in rialzo anche per Banco BPM che risale la china e mette a sego la seconda migliore performance nel settore bancario.

Banco BPM in recupero dopo il calo della vigilia

Il titolo, dopo ave ceduto quasi due punti percentuali ieri, ha mostrato qualche incertezza nelle battute iniziali, ma dopo un ripiegamento ha ritrovato la via dei guadagni.

Negli ultimi minuti Banco BPM si presenta a 3,062 euro, con un progresso dell'1,02% e oltre 12 milioni di azioni scambiate fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 25 milioni.

Banco BPM snobba l'andamento di Spread e BTP

Il titolo recupera tereno e non risente in alcun modo delle indicazioni poco incoraggianti che arrivano dal fronte obbligazionario.

Lo Spread BTP-Bund si allarga ulteriormente e sale dell'1,26% a 176,3 punti base e le vendite sui BTP si traducono in un rialzo dei tassi, con il rendimento del decennale che guadagna l'1,09% al 2,588%.

Banco BPM: Fitch assegna rating di lungo termine

Banco BPM intanto guadagna terreno dopo che nella serata di ieri l'agenzia Fitch ha comunicato l’assegnazione al gruppo del rating di lungo termine "Long Term Issuer Default rating (IDR)" BBB-, con outlook "stabile".

La decisione riflette la diversificazione dei ricavi, ricordando che circa il 40% dei ricavi operativi è rappresentato da fees e commissioni, un profilo di rischio moderato, con adeguata capitalizzazione, con un CET1 fully loaded 2021 al 14,7%, e la significativa riduzione dello stock di crediti deteriorati ottenuta dalla banca negli ultimi anni (l'NPE ratio 2021 pro forma è pari al 5,1%.

Banco BPM: Equita SIM commenta la mossa di Fitch

Secondo gli analisti di Equita SIM, la notizia relativa alla decisione di Fitch  dimostra il miglioramento del profilo di rischio di Banco BPM, ottenuto negli ultimi anni dal management.

Non cambia la view bullish sul titolo che secondo la SIM milanese merita una raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 3,7 euro.

Banco BPM: Barclays taglia il target, ma la view resta bullish

A scommettere su Banco BPM è anche Barclays che non più tardi di ieri ha reiterato il rating "overweight", con un target price ritoccato però verso il basso da 4 a 3,8 euro.

Una mossa quest'ultima che segue una revisione delle stime di eps per l'anno in corso, con riferimento all'intero settore bancario italiano. 

Banco BPM: UBS alza il fair value

Si sono mossi invece in direzione opposta i colleghi di UBS che, sempre ieri, hanno rinnovato l'invito ad acquistare Banco BPM, incrementando il fair value da 3,8 a 4,1 euro, valore che implica un potenziale di upside di oltre il 33% rispetto ai prezzi correnti a Piazza Affari.

Una mossa decisa in attesa dei conti del primo trimestre di Banco BPM che potrebbero essere impattati negativamente dalla stagionalità e dalla volatilità del mercato.

Gli analisti di UBS si aspettano che la banca continui a registrare una solida posizione patrimoniale con un Cet1 fully loaded 2022 oltre il 13%, con una migliore qualità del credito e un'esposizione al rischio limitata alla Russia.

Questo permette di contenere il rischio di downside sugli accantonamenti per perdite su crediti futuri e sull'erosione del capitale.