A Piazza Affari si appesantisce strada facendo il bilancio di Banco BPM che, dopo l'ottima partenza di settimana, oggi cede il passo alle vendite, muovendosi sostanzialmente in linea con l'indice Ftse Mib.

Banco BPM in calo dopo la corsa di ieri

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un rally di quasi tre punti percentuali, oggi ha tentato timidamente di salire ancora, ma ha fallito subito nel suo intento.

Complice anche la progressiva accelerazione al ribasso del Ftse Mib, anche Banco BPM ha ampliato strada facendo le perdite, presentandosi ora a 2,717 euro, ad un passo dai minimi intraday, con un ribasso dell'1,2% e oltre 4,5 milioni di azioni passate di mano fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 10 milioni.

Banco BPM appesantito dal rally dello Spread. Sell-off sui BTP

Banco BPM risente della negativa intonazione del mercato e dei bancari in particolare, appesantiti dalle cattive notizie che arrivano dal mercato obbligazionario.

Lo Spread BTP-Bund mostra grandi tensioni, tanto da essere fotografato negli ultimi minuti a 105,3 punti base, con un rally del 4,05%.

Una pioggia di vendite si abbatte sui BTP, tanto che il rendimento del decennale mette a segno un rally a due cifre del 10,06% allo 0,875%.

Banco BPM: Kepler Cheuvrux alza il target price

Intanto, Banco BPM non beneficia della mossa di Kepler Kepler che da una parte ha confermato la raccomandazione "hold" e dall'altra ha incrementato il prezzo obiettivo da 2,6 a 2,9 euro, valore che implica un potenziale di upside di quasi il 7% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.

Il broker ricorda che Banco BPM alzerà il velo sul nuovo piano industriale a novembre e gli analisti credono che il target di utile netto indicato per il 2023 a 770 milioni di euro non sarà raggiungibile neanche nel 2024.

Questo però non ha impedito a Kepler Cheuvreux di rivedere al rialzo la stima sul 2023 del 26% a 564 milioni di euro, con un dato atteso a 692 milioni nel 2024.

Una mossa decisa dagli analisti per tenere conto del buy-back delle joint-venture assicurative.

Quanto al piano industriale invece, Kepler Cheuvreux si aspetta che sarà stand-alone, ma potrebbe essere anche un punto di partenza per negoziazioni M&A.

Su questo fronte, gli analisti stimano un potenziale di creazione di valore del 25%-30% da un'operazione con Bper Banca.