Jeff Bezos è ancora il più ricco in Usa. Secondo la Forbes 400, pubblicata martedì, il fondatore di Amazon.com conquista la prima posizione per il quarto anno consecutivo con 201 miliardi di dollari di patrimonio. Dietro a Bezos si piazzano Elon Musk di Tesla, con 190,5 miliardi, e Mark Zuckerberg di Facebook, 134,5 miliardi. Dato curioso dell'edizione 2021 è che Donald Trump rimane fuori dalla lista. Il livello minimo per entrare nella Forbes 400 di quest'anno è di 2,9 miliardi di dollari, contro i 2,1 miliardi del 2020. Il patrimonio dell'immobiliarista newyorkese si ferma però a 2,5 miliardi. Trump esce dalla classifica per la prima volta in 25 anni.

Per il quarto anno Bezos il più ricco in Usa secondo la Forbes 400

Uscita che non è il risultato della controversa esperienza alla Casa Bianca. No, fare il presidente Usa non ha eroso le sue fortune. Trump paga invece la pandemia di coronavirus da lui, per lo meno inizialmente, poco considerata. La crisi del Covid-19 ha infatti fatto crollare il valore delle sue proprietà immobiliari nelle grandi città Usa. Per questo dall'inizio della pandemia Trump ha perso circa 600 milioni di dollari. Tra i nomi più noti della classifica non si può non citare l'oracolo di Omaha: Warren Buffett di Berkshire Hathway è "solo" ottavo con 102 miliardi di dollari.

Nel 2021 Bezos il più ricco e Donald Trump fuori dalla Forbes 400

Prima di Buffett è il tech a trionfare. Dal quarto al settimo posto ci sono infatti solo persone che hanno fatto le loro fortune con la tecnologia: Bill Gates di Microsoft (134 miliardi), Larry Page e Sergey Brin di Google (123 e 118,5 miliardi rispettivamente), Larry Ellison di Oracle (117,3 miliardi). Nono si piazza l'ex socio di Gates Steve Ballmer (96,5 miliardi) mentre decimo è l'ex sindaco di New York Michael Bloomberg (con 70 miliardi).

Patrimonio di 1.800 miliardi per i primi 20 della Forbes 400

Come nota Forbes, se è stato un annus horribilis per molti americani (e per la gran parte della popolazione mondiale) così non è stato per gli uomini più ricchi della lista, il cui patrimonio complessivo è cresciuto per il quarantesimo anno di fila. Rispetto al 2020 il progresso è stato del 40% a 4.500 miliardi di dollari, di cui 1.800 miliardi fanno capo ai soli primi 20 in classifica: dopo Bloomberg troviamo tre Walton di Walmart, Phil Knight di Nike, l'ex moglie di Bezos Mackenzie Scott, due Koch di Koch Industries, Michael Dell di Dell Technologies, Stephen Schwarzman di Blackstone e l'ucraino Len Blavatnik, proprietario tra l'altro di Dazn. Forbes ha calcolato i patrimoni sui corsi di Borsa dello scorso 3 settembre 2021, vicini ai massimi per gli indici di Wall Street. (Raffaele Rovati)