A circa mezz'ora dall'avvio delle contrattazioni, Cattolica Assicurazioni non riesce a fare prezzo, segnando un teorico a 6,755 euro, con un rally di oltre l'11,5% rispetto al close di venerdì scorso.

Cattolica Assicurazioni non riesce a fare prezzo: Generali lancia OPA

Il titolo non è stato ancora ammesso alle contrattazioni dopo la notizia arrivata da Generali che ha ha annunciato il lancio di un'OPA totalitaria su Cattolica Assicurazioni, avente ad oggetto n. 174.293.926 azioni ordinarie della compagnia assicurativa, ossia la totalità delle azioni emesse da Cattolica alla data odierna.

Per ciascuna azione portata in adesione all’Offerta, Generali offrirà un corrispettivo unitario pari a 6,75 euro che incorpora un premio pari al +15,3% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni di Cattolica Assicurazioni rilevato alla chiusura del 28 maggio 2021.

Il corrispettivo inoltre incorpora un premio del 40,5% rispetto alla media aritmetica, ponderata per i volumi scambiati, dei prezzi ufficiali per azione di Cattolica Assicurazioni, degli ultimi 6 mesi precedenti al 28 maggio 2021.

Cattolica Assicurazioni: gli obiettivi dell'OPA di Generali

L'obiettivo dell'OPA totalitaria di Generali è acquisire l'intero capitale sociale di Cattolica Assicurazioni e conseguire la revoca delle relative azioni dalla quotazione sul Mercato Telematico Azionario.

L’OPA è promossa dalla compagnia triestina con l’obiettivo di consolidare la propria posizione nel mercato assicurativo italiano, in coerenza con le linee guida del Piano Strategico di Generali 2021 – “Leveraging strengths to accelerate growth”.

L’acquisizione di Cattolica Assicurazioni permetterebbe a Generali di diventare il primo gruppo nel mercato danni e di rafforzare la propria presenza nel mercato vita.

Cattolica Assicurazioni: ecco tutti i benefici dell'OPA

Come si legge in una nota, l'OPA permetterà il conseguimento di benefici significativi per tutti gli stakeholders di Cattolica Assicurazioni.

Azionisti: riconoscimento di un corrispettivo attraente per gli azionisti di Cattolica con un premio importante rispetto ai prezzi di Borsa.

Clienti: miglioramento e ampliamento della gamma di prodotti attraverso il rafforzamento delle soluzioni tecnologiche e digitali con l’opportunità di sfruttare un ecosistema di servizi connessi grazie alla maggiore capacità di investimento verso l’innovazione.

Agenti: partecipazione all’accelerazione della digitalizzazione nelle relazioni con la clientela, sfruttando competenze e strumenti innovativi e l’allargamento dei segmenti di clientela grazie a un’offerta prodotti e servizi più completa.

Dipendenti: impegno verso la crescita professionale, le competenze sia tecniche che digitali, la capacità di attrarre e trattenere i migliori talenti dal mercato, anche grazie alla possibilità di poter offrire maggiori opportunità di sviluppo nazionale e internazionale.

Comunità e ambiente: rafforzamento della capacità di integrazione e supporto alle comunità e al territorio, facendo leva e promuovendo le eccellenze locali, oltre all’impegno a supportare una crescita economica sostenibile con maggiori investimenti “ESG” e la circular / green economy.