Seduta incolore anche oggi per Cerved che ormai da tempo non sta riservando sorprese, almeno in termini di variazioni di prezzo.

Cerved resta sotto la lente dopo i volumi boom di venerdì

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di venerdì scorso sulla parità, oggi si è fermato a 9,96 euro, con un frazionale rialzo dello 0,1% e volumi di scambio elevati, visto che fine giornata sono transitate sul mercato circa 1 milione di azioni, più del triplo della media degli ultimi 30 giorni pari a circa 300mila.

Da evidenziare che l'attività di scambio odierna è stata ben più contenuta rispetto a quella di venerdì scorso, quando il mercato ha scambiato oltre 4,2 milioni di azioni.

Cerved: Castor Bidco incrementa prezzo OPA

Il grande interesse su Cerved è stato scatenato dalla mossa di Castor Bidco che ha deciso di incrementare il prezzo d`offerta su Cerved del 7%, passando da 9,5 a 10,2 euro per azione.

Il prezzo dell'Opa cambia così a distanza di oltre sei mesi dal lancio e gli analisti di Equita SIM segnalano che al nuovo prezzo il titolo tratterebbe con un rapporto enterprise value-Ebitda di 10,4 volte al 2022 e di 10 volte con riferimento al 2023, mentre il multiplo price-earnings adjusted è pari rispettivamente a 16,5 e 16 volte

Cerved sotto la lente di Equita SIM. Sale target price, giù il rating

Sulla base dei loro calcoli, gli analisti della SIM milanese fanno sapere che il prezzo pagato riconosce implicitamente un premio per il controllo superiore al 10% rispetto alla loro valutazione fondamentale ex-M&A di Cerved di 9,2 euro per azione.

Si tratta di un livello che agli esperti sembra maggiormente coerente con il ruolo chiave che Cerved avrà nella strategia di crescita di ION in Italia, in particolar modo in relazione alla possibile integrazione con Cedacri.

La condizione della soglia minima è stata incrementata dal 50% più un'azione di Cerved all'80%. Il periodo d`offerta è stato ulteriormente prorogato al 9 settembre.

A seguito della modifica delle condizioni d`offerta, gli analisti di Equita SIM allineano il target price al prezzo d'offerta di 10,2 euro e tagliando il rating  a hold.

Da segnalare intanto che, in merito alla modifica delle condizioni di offerta promosse da Castor Bidco, facente riferimento al gruppo ION, il CdA di Cerved ha evidenziato come il corrispettivo riconosciuto agli azionisti, incrementato da 9,5 a 10,2 euro, si collochi nei range di congruità indicati nel comunicato dell’emittente, sebbene nella parte bassa di tali range.