La settimana si è chiusa bene ieri per Danieli & C. che, dopo aver ceduto poco meno di mezzo punto percentuale giovedì, ha ripreso quota ieri.

Danieli & C. in rialzo prima del week-end

Il titolo prima del week-end ha guadagnato terreno, fermandosi a 16,62 euro, con un progresso dell'1,71% e oltre 140mila azioni passate di mano, al di sopra della media degli ultimi 30 giorni pari a circa 90mila.

Danieli & C. selezionato da Algoma Steel: ecco per cosa

Danieli & C. ieri è salito dopo che il gruppo siderurgico canadese Algoma Steel ha selezionato la società italiana come unico fornitore tecnologico nel piano di investimenti per la transizione green del proprio impianto siderurgico.

In particolare, lo scorso mese il CDA di Algoma Steel ha approvato di un piano di investimenti volto alla sostituzione dell’attuale impianto ad altoforno con un impianto green che utilizza forni arco elettrici.

L’investimento garantirà ad Algoma Steel: una riduzione del 70% delle emissioni e quindi un relativo calo dei costi associati e un miglioramento del posizionamento ESG della società.

Inoltre, sarà garantita  una produzione flessibile a seconda delle condizioni di mercato e una posizione di leadership nella produzione green dell’acciaio in Nord America.

In quest’ottica, Danieli fornirà tutte le soluzioni tecnologiche del nuovo impianto tra cui: due forni arco-elettrici con sistemi di alimentazione digitale Q-One (tecnologia brevettata da Danieli); il pacchetto di gestione automatico del processo produttivo Q-MELT; impianti di trattamento dei gas di scarico e di trattamento dell’acqua e un degassificatore a vuoto.

Il nuovo impianto avrà una capacità 3,7 milioni di tonnellate di acciaio liquido ed è atteso entrare in funzione nel 2024.

Il piano di investimento complessivo nel nuovo impianto è di 700 milioni di dollari canadesi, pari a circa 480 milioni di euro.

La quota di Danieli non è stata annunciata, ma gli analisti di Equita SIM stimano possa essere di 100/150 milioni di euro.

Danieli & C.: Equita SIM parla di una notizia positiva

Gi esperti di Equita SIM parlano di una notizia positiva per Danieli in quanto stimano sia un ordine di grande dimensione, superiore al 5% dell’order intake 2022, con un alto contenuto tecnologico.

Inoltre, si tratta di una delle prime conversioni in Nord America di impianti ad altoforno a impianti a forno arco elettrico confermando il mega trend di investimenti che gli analisti si aspettano si sviluppi nei prossimi anni nel settore siderurgico verso soluzioni a minor impatto ambientale con Danieli che gli esperti ritengono essere tra i principali beneficiari.

Infine, l'ordine conferma il forte posizionamento di Danieli & C. nelle tecnologie green per la produzione dell’acciaio.
Confermata la view positiva su Danieli & C. che secondo Equita SIM merita una raccomandazione "buy" con un prezzo obiettivo a 36 euro.