Pessima giornata ieri per Diasorin che è stato colpito da orti vendite, scivolando in fondo al Ftse Mib.

Diasorin: brutto sell-off ieri

Il titolo, reduce da due sessioni in rialzo, dopo aver chiuso quella di mercoledì con un progresso di oltre due punti e mezzo percentuali, ieri è stato oggetto di un violento sell-off.

Diasorin ha terminato le contrattazioni a ridosso dei minimi intraday a 147,7 euro, con un affondo del 4,22% e volumi di scambio vivaci, visto che sono passate di mano quasi 300.000 azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a poco meno di 200.000.

Diasorin: ribasso a due cifre da inizio anno

Il 2022 è partito con il piede decisamente sbagliato per Diasorin che fino a ieri ha vissuto solo tre sessioni con il segno più, ripotando ad un oggi un bilancio negativo di quasi il 12%, in netta controtendenza rispetto al Ftse Mib.

Diasorin: nuovo test molecolare che include variante Omicron

Ieri Diasorin è stato colpito da forti vendite dopo che la società in mattinata ha annunciato il lancio di una nuova versione del test molecolare Simplexa SARS-CoV-2 Variants Direct che permette di individuare le mutazioni associate alla variante Omicron.

Il test Simplexa SARS-CoV-2 Variants Direct è un test ad uso esclusivo di ricerca e pertanto non è inteso per scopi diagnostici.

Il test permette di semplificare e accelerare il processo di pre-selezione dei campioni positivi che hanno bisogno di ulteriori analisi, massimizzando l’efficacia dei programmi di monitoraggio per la diffusione delle varianti del COVID-19 più preoccupanti.

Diasorin: Equita commenta le ultime novità

Secondo gli analisti di Equita SIM si tratta di una notizia positiva per Diasorin che dimostra la capacità del gruppo di innovare rapidamente rafforzando il posizionamento nel business molecolare.

Tuttavia, gli esperti ritengono che il potenziale impatto dal nuovo test sulle stime di Diasorin sia marginale dato lo specifico utilizzo per il monitoraggio della diffusione delle varianti di Covid-19 in ambito di ricerca.

Gli analisti di Equita SIM non cambiano idea su Diasorin e mantengono una view improntata alla cautela, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 155 euro. 

Diasorin sotto la lente di Banca Akros

Ad avere una view bullish sul titolo è invece Banca Akros che ieri ha ribadito il rating "accumulate", con un target price a 181 euro.

Dopo l'annuncio relativo al lancio da part di Diasorin di una nuova versione del test per includer le mutazioni di Omicron, gli analisti ricordano che tale variante non esisteva nel momento in cui è stato messo a punto il business plan 2021-2025 del gruppo.

L'idea è che Omicron potrebbe portare a ricavi 2022 relativi ai test per il Covid più alti di quelli della guidance pari a 150 milioni di euro.