Petrolio: chiusura in rialzo anche venerdì scorso per le quotazioni dell'oro nero che sono salite dello 0,5% a 73,95 dollari.

Wall Street: conclusione negativa venerdì scorso per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi rispettivamente dello 0,42% e dello 0,54%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 14.672,68 punti, in calo dello 0,71%.

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: atteso il dato final dell'indice PMI manifatturiero che a luglio dovrebbe salire leggermente da 63,1 a 63,3 punti.

Le spese per costruzioni a giugno sono viste in positivo dello 0,1% dopo il calo dello 0,3% di maggio,
L'indice ISM manifatturiero a luglio dovrebbe calare frazionalmente da 60,6 a 60,5 punti. 

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: il dato finale dell'indice PMI manifatturiero a luglio è atteso a 62,6 punti, mentre lo stesso dato in Francia è visto a 58,1 punti e in Germania a 65,6 punti.

Sempre in Germania da seguire le vendite al dettaglio che a giugno dovrebbero salire dell'1,8% dopo il rialzo del 4,2% precedente.
In Italia l'indice PMI manifatturiero a luglio dovrebbe calare da 62,2 a 61,6 punti.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Dividendi a Piazza Affari: Borgosesia oggi stacca il dividendo di 0,02 euro che sarà messo in pagamento mercoledì 4 agosto.

Astaldi: a partire da oggi il titolo sarà delistato da Piazza Affari, dopo che è stato sottoscritto l'atto di scissione a favore di Webuild.

Risultati societari a Piazza Affari: a presentare oggi i conti del secondo trimestre e dei primi sei mesi dell'anno saranno Ferrari, Reno de Medici, Saras, Technogym e Alamwave.

Stellantis: da seguire il titolo in attesa dei dati sulle immatricolazioni di luglio in Italia che saranno diffusi a mercati chiusi.