Ftse Mib: dividendi in arrivo da 2 blue chip il 18 marzo

Due le blue chip che staccheranno la cedola lunedì prossimo: ecco i dettagli.

A Piazza Affari manca circa un mese all’avvio della stagione dei dividendi che si aprirà ad aprile e proseguirà a maggio e giugno e saranno questi i mesi in si concentrerà il maggior numero di stacchi.

Dividendi: 2 blue chip staccano lunedì 18 marzo

Intanto, c’è già una prima data da segnare sul calendario e si tratta di quella di lunedì 18 marzo, giorno in cui è previsto lo stacco cedola di due blue chip e si tratta di ENI e STM.

Per entrambi i titoli è previsto il pagamento due giorni dopo, ossia mercoledì 20 marzo.

ENI: dividendo di 0,24 euro

ENI lunedì prossimo staccherà solo una parte del dividendo relativo all’esercizio 2023, visto che si tratta della terza tranche, pari a 0,24 euro per azione.

La prima è stata staccata lo scorso 18 settembre, sempre nella misura di 0,24 euro per azione, la seconda tranche il 20 novembre 2023 nell’ordine di 0,23 euro, mentre l’ultima arriverà a maggio 2024 e sarà pari a 0,24 euro.

Il dividendo complessivo di ENI a valere sull’esercizio 2023 è pari a 0,94 euro e rapportato ai valori del close del 15 marzo, offre un rendimento pari al 6,48%.

La tranche in arrivo lunedì prossimo, invece, ha uno yield dell’1,65%.

STM: dividendo di 0,06 dollari

A staccare il dividendo lunedì sarà anche STM che, al pari di ENI, offrirà solo una parte della cedola complessiva.

Si tratta infatti della quarta tranche relativa all’esercizio 2022, nella misura di 0,06 dollari, pari a circa 0,055 euro.

Rapportando questo valore ai prezzi della chiusura odierna del titolo, pari a 41,42 euro, si ottiene un rendimento dello 0,13%, mentre il dividendo complessivo ha uno yield dello 0,52%.

Il titolo ha pagato la prima tranche del dividendo il 26 giugno 2023, la seconda il 18 settembre 2023 e la terza l’11 dicembre 2023.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate