Ftse Mib: i dividendi in pagamento e i titoli da seguire

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

ftse mib titoli temi

Petrolio: chiusura negativa ieri per le quotazioni dell’oro nero che si sono fermate a 74,38 dollari, in calo dello 0,56%.

Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell’energia statunitense.

Wall Street: chiusura contrastata ieri per la piazza azionaria americana, dove il Dow Jones è sceso dello 0,25% e l’S&P500 è salito dello 0,29%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 15.425,94 punti, in rialzo dello 0,43%.

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all’indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, si conoscerà il dato preliminare dell’indice PMI manifatturiero che dovrebbe calare da 47,9 a 47,6 punti, mentre l’indice PMI servizi dovrebbe salire da 51 a 51,4 punti.

Per l’indice PMI composito le stime parlano di una rilevazione in contrazione da 50,9 a 50,7 punti.

Risultati trimestrali USA: da seguire prima dell’avvio degli scambi i conti del quarto trimestre 2023 di Abbott Laboratories e di AT&T, con un eps previsto a 1,19 e a 0,56 dollari.

A mercati chiusi i riflettori saranno puntati sulle trimestrali di IBM e Tesla che dovrebbero riportare un utile per azione di 3,78 e di 0,74 dollari, mentre da Visa ci si attende un eps di 2,34 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi Europa: si conoscerà il dato preliminare dell’indice PMI composito che a gennaio dovrebbe salire da 47,6 a 48,2 punti, mentre l’indice PMI manifatturiero è visto in aumento da 44,4 a 44,8 punti e l’indice PMI servizi da 48,8 a 49 punti.

In Germania l’indice PMI manifatturiero dovrebbe salire da 43,3 a 43,8 punti e l’indice PMI servizi da 49,3 a 49,5 punti.

In Francia l’indice PMI manifatturiero di gennaio è visto in lieve aumento da 42,1 a 42,5 p

unti, mentre l’indice PMI servizi da 45,7 a 46 punti.

Da seguire in Germania l’asta dei titoli di Stato con scadenza a 15 anni per un ammontare massimo di 1,5 miliardi di euro.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Dividendi a Piazza Affari: si segnala il pagamento dell’acconto del dividendo staccato ieri da Enel e Snam, nella misura rispettivamente di 0,215 e di 0,1128 euro.

Risultati societari a Piazza Affari: da seguire Tod’s e Grifal che presenteranno i ricavi relativi all’esercizio 2023.

Titoli oil a Piazza Affari: sotto la lente ENI, Saipem e Tenaris in vista dei dati relativi alle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell’energia statunitense.