Una trimestrale inferiore alle attese può alimentare volatilità su un titolo azionario, ma non è necessariamente un motivo per rinunciare a un investimento altrimenti di qualità.

Ecco tre azioni che offrono agli investitori un reddito da dividendi di qualità che potrebbe durare per molti anni: Merck, Kimberly Clark e Citrix.

Le recenti pressioni al ribasso accusate da questi tre titoli potrebbero essere un'ottima opportunità da sfruttare per nuovi acquisti.

Merck ( NYSE: MRK )

Merck ha pubblicato i risultati del primo trimestre il 29 aprile e gli investitori non sono rimasti colpiti.
Le vendite per il periodo in esame sono state pari a 12,1 miliardi di dollari e sono rimaste invariate rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Il titolo si è già ripreso dopo il netto calo seguito alla diffusione dei conti, ma rimane ancora vicino al suo minimo di 52 settimane toccato poco sotto i 72 dollari.

Merck sembra essere ben posizionato per riprendersi da qui in avanti: il management prevede che le sue entrate aumenteranno fino al 12% quest'anno su base comparativa.

Per gli investitori sarà importante tenere a mente che il business di Merck rimane forte e se da una parte la pandemia sta appesantendo alcune divisioni del gruppo, altre stanno ancora andando bene.

Quanto tutto tornerà a regime, Merci potrebbe essere un acquisto hot: con un rendimento da dividendo del 3,5%, gli investitori ottengono un pagamento migliore rispetto alla media delle azioni dell'S&P 500 pari a circa l'1,5%.

L'utile per azione di Merck pari a 1,25 dollari nel primo trimestre, pone il gruppo nelle condizioni migliori per continuare a effettuare le sue distribuzioni trimestrali di 0,65 dollari per azione.

Kimberly Clark ( NYSE: KMB )

Kimberly Clark si è lasciato alle spalle un primo trimestre peggiore di quello di Merck.
Le vendite nette dei primi tre mesi dell'anno sono diminuite del 5% anno su anno a 4,7 miliardi di dollari, ma il management prevede ancora una crescita organica delle vendite positiva, fino all'1% nel 2021.

Se decidi di acquistare azioni di Kimberly Clark, probabilmente non lo farà per via delle incredibili opportunità di crescita.

I prodotti venduti dalla società sono essenziali e quindi, sebbene la domanda possa non essere necessariamente in aumento, rimarrà per la maggior parte stabile.

E questo rende Kimberly Clark un interessante titolo azionario da dividendo che è stato recentemente aumentato per il 49° anno consecutivo: ora manca solo un incremento di un altro anno per diventare un Dividend King.

Con un rendimento del 3,19%, Kimberly Clark offrirà un pagamento simile a quello che si otterrebbe con Merck.

Citrix ( NASDAQ: CTXS )

Citrix non paga un dividendo con un rendimento incredibilmente, visto che è pari all'1,19%, ma può essere una buona fonte di reddito ricorrente.

La società tecnologica ha chiuso il primo trimestre dell'anno con vendite in calo del 10% a 775,8 milioni di dollari, mentre l'utile per azione è stato pari a 0,71 dollari, ancora quasi il doppio degli 0,37 dollari che la società paga ogni trimestre come dividendo.

A prima vista, i numeri di Citrix possono sembrare preoccupanti, ma il gruppo ha modificato di recente il suo modello di business.

Questo può portare ad un po' di difficoltà nel breve termine, in cambio di entrate più sostenibili a lungo termine.

Il titolo è sceso anche al di sotto dei 120 dollari, su livelli di prezzo che non vedeva più da novembre scorso e potrebbe essere un ottimo acquisto oggi visto che è sottovalutato.