Il rally del mercato azionario nelle ultime fasi della pandemia ha spinto al ribasso i rendimenti dei dividendi e ha reso più difficile per gli investitori trovare occasioni interessanti.

Secondo Demitri Kalogeropoulos, uno dei contributori di The Motley Fool, ci sono ancora opzioni interessanti, a patto di sapere dove cercare.

In particolare si segnalano tre titoli: Target ( NYSE:TGT ), PepsiCo ( NASDAQ:PEP ) e Procter & Gamble ( NYSE:PG ) che sembrano buoni candidati da aggiungere oggi alla lista della spesa per i dividendi.

Target ( NYSE:TGT )

Target aveva quasi tutti gli ingredienti per essere un investimento azionario ideale, anche prima del suo recente annuncio di aumento dei dividendi.

Il gruppo guadagnato 10 miliardi di dollari di nuove quote di mercato durante la pandemia e il suo momentum rimane forte.

Per il suo primo trimestre fiscale, terminato l'1 maggio scorso, le vendite di Target sono aumentate del 23%, mentre la rivale Walmart ( NYSE:WMT ) ha registrato un incremento più modesto del 6%.

Target si appresta ad assurgere al rango di Dividend King, dopo aver appena annunciato il suo 50° aumento annuale consecutivo.

Il titolo sembra costoso dopo il rally nell'ultimo anno, ma continua ad offrire agli azionisti un sano mix di aumento dei dividendi e crescita dei ricavi.

PepsiCo ( NASDAQ:PEP )

PepsiCo ha mantenuto il suo impressionante slancio durante la pandemia, poiché le vendite nei suoi segmenti di snack e pasti preparati hanno compensato il crollo della domanda di bevande in movimento.

Le vendite nel primo trimestre sono aumentate del 10% su base biennale, come ha dichiarato il management ad aprile scorso.

Le prospettive relativamente deboli degli utili a breve termine di Pepsi hanno convinto Wall Street a lasciare il titolo fuori dall'ultimo rally di mercato.

La buona notizia è che questo significa che puoi acquistare questa blue chip a un prezzo d'occasione e ottenere un dividendo che rende ancora quasi il 3% ai prezzi attuali.

Procter & Gamble ( NYSE:PG )

Procter & Gamble ha aumentato il suo dividendo ogni anno dal 1956 e ad aprile ha annunciato un incremento del 10% del suo pagamento annuale a seguito della forte crescita delle vendite all'inizio del 2021.

Procter & Gamble vedrà sicuramente un rallentamento della crescita nei prossimi trimestri, poiché la mobilità dei consumatori aumenta e il tempo trascorso in casa diminuisce.

Questo non è un buon motivo per evitare questo titolo stellare: l'azienda domina in dozzine di nicchie di prodotti di consumo che si vendono bene in qualsiasi fase dell'economia, dai pannolini agli asciugamani di carta.

Il flusso di cassa di Procter & Gamble è aumentato in ciascuno degli ultimi tre esercizi fiscali e il gruppo, già leader nel suo settore in termini di redditività, continua a trovare il modo per ridurre i costi.

La somma di queste tendenze dovrebbe rendere gli investitori felici di possedere questo titolo, il cui dividendo oggi rende oltre il 2%, battendo quello dell'1,4% che si potrebbe ottenere possedendo un fondo indicizzato di mercato globale.

L'acquisto di titoli con dividendi stabili come Procter & Gamble, PepsiCo e Target, amplificherà i tuoi rendimenti senza aggiungere molti rischi extra al tuo portafoglio.