Nuovo segno più per Enel che anche oggi viaggia in territorio leggermente positivo, salendo per la quarta sessione di fila.

Enel in rialzo per la quarta seduta di fila

Dopo aver chiuso la giornata di ieri con un frazionale rialzo dello 0,11%, il titolo oggi mostra un andamento simile, salendo dello 0,25% a 8,032 euro, con oltre 6 milioni di azioni trattate fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a quasi 23 milioni.

Enel: collocato bond multi tranche per 3,25 mld di euro

Enel resta sotto i riflettori dopo che la società ha collocato con successo una emissione multi tranche di sustainable bonds per 3,25 miliardi di euro, con una richiesta per 3,5 volte sottoscritta.

Si tratta dell’emissione più grande nella sua categoria che include:

1 miliardo di euro a tasso fisso pari allo 0% ed un re-offer di 98.909% con yield quindi dello 0,183% e scadenza 2027;

1,25 miliardi di euro a tasso fisso dello 0,5%, con re-offer a 99.728% ed uno yield dello 0,531% e scadenza 2030;

1 miliardo di euro a tasso fisso dello 0,875, con re-offer a 98,061% ed uno yield dell’1,015%, con scadenza 2036.

Enel sotto la lente di Equita SIM

Secondo gli analisti di Equita SIM si tratta di una indicazione positiva per Enel che abbassa ulteriormente il costo della provvista, allungando le maturities.

Enel ha lanciato infatti anche un’operazione di riacquisto bond per 1 miliardo di euro su tranche, con coupon medio dall'1,4% al 5%.

Confermata la view positiva su Enel che secondo Equita SIM merita una raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 9,3 euro, valore che implica un potenziale di upside di quasi il 16% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.