Nuova seduta in rosso per Enel che non riesce a trovare spunti per recuperare terreno, arretrando per la quarta giornata di fila.

Enel in rosso per la quarta seduta di fila

Il titolo, dopo aver ceduto lo 0,35% venerdì scorso, viaggia in calo anche oggi, mostrando maggiore debolezza relativa rispetto al Ftse Mib.

Mentre scriviamo, Enel si presenta a 7,697 euro, con un ribasso dello 0,82% e oltre 6 milioni di azioni passate di mano fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a quasi 20 milioni.

Enel appesantito da crollo BTP. Sale ancora lo Spread

Al pari di altre utility, anche Enel resta debole dopo la giornata nera vissuta ieri dai BTP.

Lo Spread BTP-Bund è balzato in avanti di oltre tre punti percentuali e continua ad allargarsi oggi, presentandosi a 108,6 punti base, con un progresso dello 0,56%.

Timido tentativo di recupero per i BTP che, dopo l'affondo di ieri, quando c'è stata un'impennata del decennale di oltre il 15%, oggi provano almeno a mantenersi a galla, con il rendimento del BTP a 10 anni che oscilla intorno alla parità allo 0,665%.

Enel: al via la creazione di Enel Colombia

Enel intanto resta sotto i riflettori sulla scia di alcune indicazioni di stampa.

Come anticipato nell`ultima semestrale, il colosso elettrico si appresta ad avviare un`ulteriore fase di riorganizzazione delle attività in America Latina. Come riportato da Milano Finanza, Enel darà vita a breve, a marzo 2022, ad Enel Colombia. 

Si chiamerà così la società che raggrupperà tutte le attività colombiane oggi separate in diversi gruppi: Codensa, Egp Colombia, Essa2 ed Emgesa.  La nuova società includerà anche le attività di Costa Rica, Panama e Guatemala.

Enel sotto la lente di Equita SIM

Equita SIM evidenzia che l'ulteriore efficientamento fa parte della strategia di Enel di valorizzare alcune delle attività in America Latina, e di cederne altre non ritenute core, e potrà portare ad ulteriori efficientamenti nella semplificazione della struttura societaria e a maggiore rapidità nell`implementazione delle strategia di gruppo.

Maggiore anche il cash che Enel sarà in grado di estrarre dai veicoli, con l`aumento significativo dei dividendi dalle attività Colombiane (+60%) ed il pagamento di cedole straordinarie sotto forma di back dividend per il periodo 2016-2020.

Non cambia intanto la strategia di Equita SIM ch su Enel ribadisce la raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 9,4 euro, valore che implica un potenziale di upside di oltre il 22% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.