Borse: attenzione ai supporti. Eur/Usd, Oro e Petrolio buy?

Le Borse si confermano l’asset che aveva bluffato nel recente rialzo: quali scenari ora? La view di Davide Biocchi.

borse analisi intermarket

Di seguito riportiamo l'intervista a Davide Biocchi, professional trader, al quale abbiamo rivolto alcune domande sulle valute, su alcune commodities e sugli scenari attesi per le Borse.

L’euro-dollaro sta provando a risalire verso quota 1,06. Cosa aspettarsi nel breve per il cross?

Per l’euro-dollaro bisogna considerare il minimo segnato di recente in area 1,045 e il massimo intorno a 1,065.

Dove andrà l'euro-dollaro?

Fino a quando il cross rimarrà all’interno di questi due livelli sarà in laterale, mentre sopra quota 1,065 tornerà in un range più alto, andando ad attaccare in primis quota 1,07, mentre sotto 1,045 la forza del dollaro tornerà esplosiva.

Credo che l’euro-dollaro potrebbe rimanere in laterale in attese delle Banche Centrali, anche se non posso giurarci su questo.

Focus sull'oro

L’oro ha allungato ancora il passo nelle ultime sedute. Quali i possibili scenari nelle prossime sedute?

L’oro sta superando anche la soglia dei 1.980 dollari e questo vuol dire che potrebbe riproporsi nel range 1.980-2.080 dollari,

Questo significa che la quintessenza di bene rifugio è ai massimi livelli, visto che l’oro si porta dietro due fardelli: uno è la concorrenza del rendimento dei titoli di Stato e l’altro e la forza del dollaro che notoriamente si accompagna a una debolezza e non a una robustezza del gold.

C’è da dire che siccome la salita è stata molto verticale, è probabile che magari anche in una singola seduta ci siano delle prese di beneficio significative.

Bisogna vedere se i flussi arrivati sull’oro sono stati solo per un parcheggio temporaneo perché c’è paura, e quindi in tal caso ci sarà l’uscita, oppure qualcuno che invece lo ha acquistato per tenerlo.

La view sul petrolio

Il petrolio si sta spingendo nuovamente sopra i 90 dollari al barile. Quali le attese nel breve?

Il petrolio è tornato pericolosamente sopra i 90 dollari e se dovesse chiudere la settimana sopra tale soglia, lo scenario tornerà fortemente rialzista.

In tal caso, per il WTI avremo un primo target a 93 dollari e un obiettivo successivo a 96/97 dollari.

Come si muoveranno le Borse?

Cosa può dirci in merito al recente andamento delle Borse e quali i possibili scenari nel breve?

Le Borse secondo me erano gli imbucati alla festa del rialzo di tutto e di tutti e come si può notare non avevo torto.

Attenzione per il Ftse Mib ai supporti a 27.300 e a 27.000 punti, segnalando che in generale vedo vendite sull’azionario a favore dell’obbligazionario, ma l’effetto si vede poco perché il rubinetto delle Banche Centrali è ancora aperto e compensa.