Petrolio: chiusura in rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 81,31 dollari, con un progresso dell'1,1%.

Wall Street: chiusura vivace ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti dell'1,56% e dell'1,71%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 14.823,43 punti, in rialzo dell'1,73%.

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: i prezzi alle importazioni a settembre dovrebbero salire dello 0,5% dopo il calo dello 0,3% precedente, mentre l'indice New York Empire State Manufacturing di ottobre è atteso in calo da 34,3 a 27,8 punti.
Le vendite al dettaglio a settembre dovrebbero riportare un calo dello 0,2% dopo il rialzo dello 0,7% di agosto, mentre al netto della componente auto si stima un incremento dello 0,4%, in frenata rispetto al rialzo dell'1,8% precedente.
Per le scorte delle imprese ad agosto si stima una variazione positiva dello 0,5%, in linea con la lettura precedente.
Il dato preliminare della fiducia Michigan ad ottobre è visto a 74 punti rispetto ai 72,8 punti di settembre. 

Risultati trimestrali USA: prima dell'avvio degli scambi a Wall Street saranno diffusi i conti del terzo trimestre di Goldman Sachs, con un eps atteso a 10,11 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: in Francia l'indice dei prezzi al consumo a settembre è visto in negativo dello 0,2% dopo il rialzo dello 0,6% precedente.
In Italia l'inflazione a settembre dovrebbe mostrare un calo dello 0,1%, in linea con la lettura precedente. 

A mercati chiusi è atteso l'aggiornamento del rating della Francia da parte di DBRS.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Scadenze tecniche: oggi a Piazza Affari cade l'appuntamento con le scadenze tecniche dei contratti di opzione sulle azioni e sugli indici con termine a ottobre 2021. 

Banche: da seguire i titoli del settore bancario in vista della trimestrale di Goldman Sachs.