Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Sante Pellegrino, trader indipendente, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari.

Il Ftse Mib si mantiene al di sotto di area 25.500 che per ora ha frenato l'ascesa dei corsi. Quali i possibili movimenti nel breve?

Sicuramente il Ftse Mib trova resistenza a 25.500 punti e deve superare questa barriera per raggiungere obiettivi più alti, segnalando in primis i 26.000 punti e poi gli ostacoli a 26.250 e a 26.500 punti.

Il Ftse Mib è sotto resistenza, e mi riferisco all'area dei 25.500 prima e dei 25.750 punti in seguito.
Due livelli molto difficili da abbattere, anche perchè l'indice è tornato quattro volte su questi livelli, senza riuscire ad avere ragione degli stessi.

Il supporto per il Ftse Mib ora è a 24.500 punti, soglia che non deve essere violata per evitare di assistere ad una discesa verso i 23.750 punti prima e in seguito in direzione dei 23.250 punti.

Cosa può dirci in merito al recente andamento del Dax e dell'S&P500? Quali le sue attese nel breve?

L'S&P500 mantiene la parte alta del canale e proprio ieri ha superato la zona resistenziale dei 4.380/4.420 punti.
Con conferme al di sopra di tale soglia l'indice potrà puntare a nuovi massimi storici, con target in area 4.500.
Per l'S&p500 segnalo un supporto fondamentale a 4.310 punti.

Il Dax si sta muovendo in laterale tra i 15.400 e i 15.700 punti e fino a quando non ci sarà una rottura della resistenza o del supporto, non ci sarà movimento per questo indice.

Cosa può dirci dell'attuale impostazione di Banco BPM e Bper Banca e quali strategie ci può suggerire per entrambi?

Banco BPM sta mettendo sotto pressione un supporto fondamentale e mi riferisco all'area dei 2,49 euro.

In caso di violazione di questo livello il titolo scenderà verso i 2,25 euro, oltre cui si guarderà a 1,8/1,75 euro, mentre al rialzo le prossime resistenza sono a 2,6 e a 2,75 euro.

Bper Banca è sotto la resistenza a 1,65 euro e purtroppo si preannuncia un reversal pattern che potrebbe riportare il titolo in area 1,5 euro.

Supporti più bassi in area 1,32 euro, mentre Bper Banca tornerà rialzista solo sopra 1,875 euro.

Stellantis ieri ha festeggiato i conti del primo semestre. Consiglierebbe di acquistare il titolo ora?

Stellantis è alle prese con la resistenza a 17,1/17,15 euro e solo la violazione di questa soglia potrà spingere i corsi verso i 18,15 euro.

Sarà importante che il titolo si mantenga al di sopra del supporto dei 16 euro perchè diversamente siamo negativi.

Qual è la sua view su Generali e quali le indicazioni che ci può fornire per questo titolo?

Generali sta creando un'inversione sotto i 17 euro e dovrà resistere sopra il supporto dei 16 euro, pena una chiusura di gap che potrebbe spingere i corsi fino ai 14,5 euro.

Telecom Italia continua ad oscillare intorno ad area 0,37 euro. Che fare con questo titolo ora?

Telecom Italia sta accumulando tra 0,36 e 0,38 euro e questa potrebbe essere un'occasione per inseguire un'esplosione di volatilità.

Sopra la resistenza a 0,3875 euro ci sarà un'occasione positiva, mentre sarà negativa sotto 0,3625 euro per scendere fino a 0,33 euro.