Petrolio: chiusura in rialzo anche ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 103,87 dollari, in progresso dell'1,63%.

Wall Street: chiusura negativa ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi dell'1,05% e dell'1,48%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 13.174,65 punti, in calo del 2,07%. 

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: il dato preliminare dell'indice PMI manifatturiero a aprile dovrebbe calare d 58,8 a 58,2 punti, mentre l'indice PMI servizi ad aprile è atteso invariato a 58 punti.

Risultati trimestrali USA: prima dell'avvio degli scambi a Wall Street sono attesi i conti del primo trimestre di American Express e di Verizon Communications con un eps atteso rispettivamente a 2,44 e a 1,35 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: il dato preliminare dell'indice PMI composito ad aprile è visto in calo da 54,9 a 54 punti, mentre l'indice PMI manifatturiero dovrebbe scendere da 56,5 a 54,5 punti e l'indice PMI servizi da 55,6 a 55 punti.    

In Francia l'indice PMI manifatturiero ad aprile è atteso in contrazione da 54,7 a 53 punti e l'indice PMI servizi da 57,4 a 56,5 punti.

In Germania l'indice PMI manifatturiero dovrebbe calare da 56,9 a 54,4 punti e l'indice PMI servizi da 56,1 a 55,5 punti.  

Nel pomeriggio è previsto un discorso di Christine Lagarde, presidente della BCE.

A mercati chiusi è atteso l'aggiornamento da parte di S&P del rating dell'Italia, attualmente pari a "BBB", con outlook positivo.
S&P si pronuncerà anche sul rating del regno Unito e della Grecia.  

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Risultati societari a Piazza Affari: oggi saranno resi noti i conti del primo trimestre 2022 BB Biotech, Sogefi, Farmacosmo e Labomar, mentre OVS presenterà i dati dell'esercizio 2021-2022.

Assemblee a Piazza Affari: previste per oggi le riunioni assembleari di Amplifon, AlerionCleanPower, Antares Vision, Carl Industries, Fiera Milano, Reply, Sogefi, Caltagirone, Askoll EVA, Friulchem e REVO, per l'approvazione dei dati di bilancio del 2021.