Petrolio: chiusura in rialzo anch ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 65,93 dollari, in progresso dello 0,96%.

Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia USA.

Wall Street: chiusura negativa anche ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi rispettivamente dell'1,99% e del 2,14%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 13.031,68 punti, in ribasso del 2,67%.

I dati macro e le trimestrali Usa

Dati Macro ed Eventi Usa: le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono atteste in rialzo da 498mila a 500mila unità.

Per i prezzi alla produzione di aprile si prevede una variazione positiva dello 0,3% rispetto al rialzo dell'1% precedente, mentre per la versione "core" si stima un progresso dello 0,2% rispetto allo 0,3% di marzo.

Risultati trimestrali Usa: prima dell'avvio degli scambi sono attesi i conti degli ultimi tre mesi di Alibaba con un eps previsto a 1,79 dollari, mentre AirBnb dovrebbe riportare una perdita per azione di 1,17 dollari.

A mercati chiusi si guarderà alla trimestrale di Walt Disney che dovrebbe riportare un utile per azione di 0,28 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: per oggi non sono previsti aggiornamenti macro degni di nota.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Risultati societari a Piazza Affari: oggi presentano i conti del primo trimestre Atlantia, Azimut Holding, A2A, Inwit, Nexi, Prysmian e Unipol.

Al test dei conti anche doValue, ENAV, ERG, Fincantieri, Iren, Rai Way, UnipolSai, WeBuild, Aeffe, Aquafil, Ascopiave, Banca Ifis, Cellularline, Cembre, Datalogic, Equita Group, Gefran, Isagro, IVS Group, Mondadori, Piovan, Retelit, Sabaf, Saes Getters, SECO, Servizi Italia, WIIT, Caleffi, Exprivia, FNM, Fullsix, Geox, Italian Exhibition Group, LVenture Group, Salcef Group, Industrie Chimiche Forestali e Poligrafici Printing.

Assemblee a Piazza Affari: previste per oggi le riunioni assembleari di Cattolica Assicurazioni e Digitouch per l'approvazione dei dati di bilancio del 2020. 

Asta titoli di Stato: in mattinata saranno collocati i BTP con scadenza nel 2024 e nel 2028 per un ammontare compreso tra 2,5 e 3 miliardi di euro nel primo caso e tra 4 e 4,5 miliardi di euro nel secondo.
In asta anche i BTP con scadenza 2051 per un importo tra 1,25 e 1,75 miliardi di euro.