Ftse Mib: scenario favorevole. Mediobanca e MPS, che fare?

Il Ftse Mib ha rotto con decisione la soglia dei 30.000 punti, candidandosi a nuove salita. La view di Luca Guerreri.

ftse mib scenari

Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Luca Guerreri, intermediario assicurativo e risk manager di Polizzamigliore.it, con domande sull'indice Ftse Mib e su alcune blue chip.

Il Ftse Mib si è spinto ancora più in alto, aggiornando nuovamente i top del 2023. Si aspetta ulteriori rialzi?

L’indice Ftse Mib ha sfondato con decisione la soglia dei 30.000 punti. Mi aspetto sicuramente ulteriori rialzi, in quanto la situazione tecnica e di price action resta molto positiva.

Ftse Mib: cosa aspettarsi?

Dovremo tuttavia attendere che venga confermata la rottura a rialzo del livello di resistenza in area 30.100, a quel punto potremo piazzarci long senza troppi rischi.

Attenzione però alle possibili, quanto improbabili, discese del Ftse Mib verso quota 28.900 punti, poiché la violazione di questo livello potrebbe causare una rottura di questo momento favorevole.

Focus su Banca MPS e Mediobanca

Come valuta l’attuale impostazione di due bancari come Banca Monte Paschi e Mediobanca? Quali strategie ci può suggerire per entrambi?

Banca Monte dei Paschi ha un’impostazione grafica più che positiva, da fine ottobre ha spinto notevolmente, cercando di superare la soglia oltre quota 2,98 euro.

La conferma di questa rottura e il gap formatosi in area 3,35 euro fanno ben sperare per il titolo nel breve periodo.

La mia view su Mediobanca è più che favorevole e mi aspetto rialzi nel breve periodo, anche se la situazione tecnica è molto contrastata.

Se le quotazioni del titolo supereranno la media mobile a cento periodi, allora potremo assistere a dei rialzi.

Sotto la lente STM e Telecom Italia

Qual è il suo giudizio su STM e Telecom Italia e quali indicazioni operative ci può fornire per questi due titoli?

STM si trova attualmente a ridosso della resistenza in area 44,77 euro, anche se tecnicamente la situazione è contrastata e bisognerà attendere l’incrocio delle medie mobili a 50 e a 100 periodi che forniranno un segnale di rialzo.

Situazione analoga per Telecom Italia, che si trova attualmente a ridosso della media mobile a 50 periodi.

Prima di piazzare posizioni long attendere un’indicazione chiara da parte del grafico e degli indicatori tecnici.

La view su Bca Mediolanum

Su quali titoli consiglierebbe di puntare in questa fase a Piazza Affari?

Sui livelli di prezzo attuali, sicuramente valuterei l’ipotesi di posizionarmi long su Banca Mediolanum.

Gli indicatori tecnici sono in posizione ottimale e il volume profile indica forti livelli di acquisto all’attuale prezzo di 8,20 euro.