Petrolio: chiusura in rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 110,33 dollari, con un progresso dello 0,51%.

Wall Street: chiusura positiva ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti dello 0,6% e dello 0,95%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 11.434,74 punti, con una rialzo dell'1,51%.  

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono attese in rialzo da 218mila a 220mila unità.

Per il dato preliminare del PIL del primo trimestre si stima una variazione negativa dell'1,4% rispetto al rialzo del 6,9% degli ultimi 3 mesi del 2021. 

Per l'indice home pending sales di aprile le attese parlano di una variazione negativa dell'1,9% dopo il calo dell'1,2% precedente.

Risultati trimestrali USA: prima dell'apertura di Wall Street saranno diffusi i conti degli ultimi 3 mesi di Alibaba e di Baidu.com, con un eps atteso a 1,1 e a 0,81 dollari, mentre per Dollar General le stime parlano di un utile per azione di 2,32 dollari e per Gap si prevede una perdita per azione di 0,13 dollari.  

Macy's e Medtronic dovrebbero riportare un eps di 0,82 e di 1,56 dollari, mentre dopo la chiusura di Wall Street sono attesi i conti degli ultimi tre mesi di Dell Technologies con un eps previsto a 1,39 dollari.  

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: si guarderà all'Italia dove l'indice relativo alla fiducia dei consumatori a maggio dovrebbe salire da 100 a 102 punti, mentre l'indice della fiducia delle imprese è atteso in calo da 100 a 109,5 punti.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Risultati societari a Piazza Affari: in agenda i conti del primo quadrimestre di Autogill, mentre Imwest alzerà il velo sui dati dell'esercizio 2021.

Assemblee a Piazza Affari: prevista una riunione assembleare di Autogrill per l'approvazione dei dati di bilancio del 2021.

Asta titoli di Stato: in mattinata saranno collocati i BTP short term con scadenza novembre 2023 per un ammontare compreso tra 1,75 e 2,25 miliardi di euro, mentre i BTP indicizzati all'inflazione con scadenza maggio 2023 saranno offerti per un controvalore tra 750 milioni e 1,25 miliardi.