Ftse Mib: i titoli che danno i numeri. Occhio a BOT e BTP

I titoli del Ftse Mib da tenere d'occhio e i dati macro e gli eventi da monitorare.

Petrolio: chiusura positiva ieri per le quotazioni dell’oro nero che si sono fermate a 77,55 dollari, in rialzo dell’1,33%.

Wall Street: chiusura debole ieri per la piazza azionaria americana, dove il Dow Jones e l’S&P500 sono scesi rispettivamente dello 0,16% e dello 0,38%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 15.976,25 punti, in calo dello 0,13%.

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: si segnala l’indice Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene statunitensi.

Per gli ordini di beni durevoli a gennaio si prevede un calo del 4,5% dopo la lettura sulla parità del mese precedente.

L’indice S&P Case Shiller a dicembre dovrebbe salire dal 5,4% al 6% su base annua, mentre la fiducia dei consumatori a febbraio è vista in frenata da 114,8 a 114 punti.

Risultati trimestrali USA: da seguire dopo la chiusura di Wall Street i conti degli ultimi tre mesi di eBay, con un eps previsto a 1,03 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi Europa: si guarderà alla Germania, dove è atteso il dato relativo alla fiducia dei consumatori che a marzo dovrebbe migliorare da -29,7 a -28,5 punti.

In Francia l’indice relativo alla fiducia dei consumatori dovrebbe salire da 91 a 92 punti a febbraio.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Risultati societari a Piazza Affari: sotto la lente Banco BPM, Campari, Intesa Sanpaolo e Anima Holding, che presenteranno i dati completi del 2023.

Al test dei conti saranno chiamati anche IGD e MeglioQuesto.

Assemblee a Piazza Affari: prevista per oggi una riunione assembleare di I Grandi Viaggi per l’approvazione dei dati di bilancio dell’esercizio 2023-2024.

Asta titoli di Stato: prosegue oggi il collocamento della terza tranche del BTP Valore, la cui offerta al pubblico si concluderà l’1 marzo.

In asta oggi i BOT con scadenza il 13 settembre 2024 e il 14 ottobre 2024, per un ammontare massimo di 2,5 miliardi di euro per ciascun titolo.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
769FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate