Ftse Mib: gli acquirenti non mollano la presa

Il Ftse Mib mostra i muscoli e si spinge ancora in avanti toccando nuovi massimi di periodo. Le attese nel breve.

ftse mib attese seduta

L’ultima seduta della settimana si è conclusa in calo per le Borse europee che, dopo lo spunto positivo della vigilia, sono tornate a perdere terreno.

A rimanere più indietro degli altri è stato il Ftse100 con un calo dello 0,3%, mentre il Dax e il Cac40 sono scesi rispettivamente dello 0,22% e dello 0,24%.

Diverso lo scenario se ci si sposta a Piazza Affari, che si è mossa in controtendenza in Europa, con il Ftse Mib fermatosi a 31.156 punti, in rialzo dello 0,3%, dopo aver segnato nell’intraday un massimo a 31.211 e un minimo a 31.054 punti.

Ftse Mib tocca nuovi top. Occhio alle resistenze ora

E’ preceduto dal segno più anche il bilancio settimanale, visto che nelle ultime cinque sedute l’indice delle blue chip è salito dell’1,42% rispetto al close del venerdì precedente.

Il Ftse Mib in avvio di settimana ha allungato subito il passo, provando a spingersi oltre i 31.000 punti, per poi consolidare al di sopra di tale soglia prima di un allungo verso area 31.200.

Anche nell’ultima seduta della settimana l’indice ha provato a superare questo livello, per poi fermarsi poco sotto a ridosso dei 31.150 punti.

Ftse Mib: gli acquirenti non mollano la presa

Il Ftse Mib conferma una buona intonazione di fondo e grazie a dei consolidamenti più o meno lunghi sta riuscendo ad allungare progressivamente il passo.

Con la tenuta dei 31.000 punti, l’indice potrà tornare a mettere sotto pressione l’area dei 31.200, superata la quale potrà ambire a ulteriori allunghi in direzione di quota 31.500 punti.

Il raggiungimento di questa soglia potrebbe anche imporre una battuta d’arresto prima di nuove salite, ma non è da escludere che il Ftse Mib possa mostrare da subito ancora forza.

In tal caso saranno da mettere in conto estensioni rialziste verso i 31.800 punti prima e in seguito in direzione di area 32.000.

La mancata violazione dei 31.200 punti costringerà a spostare nuovamente l’attenzione sui supporti, il primo dei quali è individuabile in area 31.000.

Sotto tale soglia il Ftse Mib potrà arretrare verso i 30.800 punti prima e i 30.500 punti in seguito, con proiezioni successive a 30.200 e a 30.000 punti.

I market movers negli Stati Uniti

Per la prima seduta della prossima settimana non sono previsti aggiornamenti macro di rilievo negli Stati Uniti.

Sul versante societario, da seguire dopo la chiusura di Wall Street i conti degli ultimi tre mesi di Airbnb, dai quali ci si attende un utile per azione di 0,62 dollari.

I dati macro e gli eventi in Europa

Anche in Europa non sono previsti dati macro degni di nota e sarà da seguire in Germania l’asta dei titoli di Stato con scadenza maggio e novembre 2024 per un ammontare massimo di 2 miliardi di euro per ciascun titolo.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

A Piazza Affari da seguire Edison che presenterà i risultati dell’esercizio 2023.

Da segnalare che lunedì prossimo Go Internet procederà al raggruppamento azionario nel rapporto di una nuova azione ordinaria ogni 500 azioni in circolazione.