Ftse Mib: focus su Banco BPM. Occhio a ENI, Saipem e Tenaris

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

ftse mib titoli temi

Petrolio: chiusura in rialzo anche ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 78,2 dollari, con un progresso dell'1,2%.

Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia statunitense.

Wall Street: chiusura negativa ieri per la piazza azionaria americana, dove solo il Dow Jones ha evitato il segno meno, con un frazionale rialzo dello 0,01%, mentre l'S&P500 è sceso dello 0,16% e il Nasdaq Composite si è fermato a 10.983,78 punti, con un ribasso dello 0,59%.

Gli ETF rappresentano l'innovazione finanziaria che ha permesso a tutti di diversificare gli investimenti in maniera semplice ed efficiente, mantenendo costi bassi ed eliminando parte della pressione derivante dalla scelta dei singoli titoli. Con Scalable Broker hai a disposizione più di 1700 ETF.

Con la promozione Scalable tutti i nuovi clienti che apriranno un conto, riceveranno gratuitamente un’azione o un Etf sostenibile.

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, oggi si conoscerà la stima ADP che a novembre dovrebbe evidenziare 203mila nuovi occupati nel settore privato, rispetto ai 239mila di ottobre.

Il dato preliminare del PIL del terzo trimestre dovrebbe mostrare un incremento dal 2,6% al 2,8%, mentre l'indice Chicago PMI a novembre è atteso in crescita da 45,2 a 47,3 punti.

Alle 19.30 ora italiana è previsto un discorso di Jerome Powell, presidente della Fed, mentre mezz'ora dopo sarà diffuso il Beige Book.

Risultati trimestrali USA: a mercati chiusi si guarderà ai conti degli ultimi tre mesi di Salesforce.com con un eps previsto a 1,21 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: il dato preliminare dell'inflazione a novembre dovrebbe mostrare un rialzo del 10,4% su base annua rispetto al 10,6% precedente, mentre la versione "core" è vista in positivo del 6,3% dopo il 6,4% di ottobre.

In Germania i prezzi import a ottobre sono stimati in frenata dal 29,8% al 22,7% anno su anno, mentre il tasso di disoccupazione a novembre dovrebbe rimanere fermo al 5,5%.

In Francia il dato finale del PIL del terzo trimestre è visto in positivo dello 0,2%, mentre le spese per consumi a ottobre dovrebbero calare dello 0,3% dopo il rialzo dell'1,2% di settembre.

In Italia il PIL finale del terzo trimestre è atteso in rialzo dello 0,5%, mentre l'inflazione a novembre dovrebbe salire dell'11% rispetto all'11,8% precedente.

Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza agosto 2032 per un ammontare massimo di 3 miliardi di euro.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Risultati societari a Piazza Affari: oggi Homizy presenterà i conti dell'esercizio 2021-2022, mentre Landi Renzo i dati del terzo trimestre di quest'anno.

Banco BPM: da seguire il titolo dopo che il gruppo ha concesso a Credit Agricole Assurances un periodo di esclusiva per valutare una partnership nel settore danni/protezione.

Titoli oil a Piazza Affari: da seguire ENI, Saipem e Tenaris in vista del report sulle scorte strategiche di petrolio atteso nel pomeriggio.