Ftse Mib: ottimismo eccessivo? Il titolo buy della settimana

Il Ftse Mib ha reagito dopo il calo di ieri, ma gli analisti mettono in guardia da alcuni rischi.

La chiusura negativa di ieri ha lasciato subito il posto a un ritorno degli acquisti sulle Borse europee, che oggi hanno terminato gli scambi in salita.

Ftse Mib in rialzo al pari degli altri indici europei

E’ rimasto più indietro degli altri il Ftse100 che si è accontentato di un frazionale rialzo dello 0,03%, mentre il Dax e il Cac40 sono saliti rispettivamente dello 0,5% e dello 0,29%,

In positivo anche Piazza Affari, dove il Ftse Mib si è fermato a 34.480 punti, con un vantaggio dello 0,45%, a distanza comunque dai top raggiunti ieri nell’intraday in area 34.900.

Mercati azionari troppo compiacenti

Secondo gli analisti di Equita SIM, il mercato continua a prezzare con eccessiva compiacenza uno scenario in cui il rialzo sincronizzato di circa 500 punti base da parte delle banche centrali per contenere l’inflazione, non comporterà danni macroeconomici evidenti o aspettative di una crescita strutturalmente più alta degli utili, come indicato dalla compressione del premio per il rischio e degli spread sul credito.

A detta degli esperti, il mercato azionario è quindi vulnerabile nei prossimi mesi qualora la crescita economica dovesse deludere, o in presenza di una inflazione più resiliente.

Equita SIM crede meno invece ad uno scenario in cui la FED mantiene i tassi più alti per un periodo più prolungato a causa dell’aumento continuo del debito pubblico USA.

In generale gli esperti consigliano di mantenere una view neutrale su Piazza Affari e sui mercati azionari nel complesso, segnalando alcuni rischi nei prossimi mesi.

MutuiOnline: un titolo da comprare sui fondamentali

Sulla base dell’analisi fondamentale, gli analisti di Equita SIM raccomandano l’acquisto di MutuiOnline.

Il gruppo ha riportato i risultati del quarto trimestre del 2023 che a detta degli analisti sono stati superiori alle stime, trainati sia dalla crescita organica, con un EBITDA organico in rialzo di circa il 10%/15% anno su anno, che si sta gradualmente riprendendo dai trimestri precedenti, sia dai business esteri (LeLynx e Rastreator) acquisiti all’inizio del 2023.

La gestione ha confermato i trend positivi attesi per il 2024, probabilmente con un inizio modesto dell’anno e un’accelerazione successiva.

Quanto al trading update, è ragionevole ipotizzare un trend di crescita nel primo trimestre di quest’anno simile al tasso di crescita complessivo del 2023.

Gli analisti credono che sarebbe ragionevole ipotizzare una crescita a cifre singole basse/medie nel primo trimestre del 2024, sostanzialmente in linea con la crescita organica nel 2023.

Inoltre, subito dopo i risultati, la gestione ha presentato il suo progetto di re-branding, ovvero il cambiamento del nome del gruppo da “Gruppo MutuiOnline” a “Moltiply”, visto dagli analisti come un segnale per l’esposizione ulteriore crescita internazionale e la volontà di continuare ad adottare un approccio innovativo da parte dell’azienda.

Confermata così la view bullish su MutuiOnline che secondo Equita SIM merita una raccomandazione “buy”, con un prezzo obiettivo a 40 euro.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
769FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate