Ftse Mib: ecco una blue chip con un potenziale esplosivo

Riflettori puntati su uno dei protagonisti del Ftse Mib, oggi in calo per la terza seduta di fila, ma con un margine di upside strepitoso.

ftse mib iveco group

Tra le blue chip che oggi mostrano maggiore debolezza del Ftse Mib troviamo anche Iveco Group.

Iveco Group in calo per la terza seduta consecutiva

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un ribasso di oltre un punto percentuale, oggi arretra dell'1,06% a 7,07 euro, con oltre 750mila azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 1,3 milioni.

Iveco Group da subito si è posizionato al di sotto della parità, senza beneficiare delle ultime notizie che arrivano dal settore di riferimento.

Iveco: focus su fusione nel settore dei truck in Asia

Le giapponesi Mitsubishi Fuso Truck & Bus, controllata all’89% da Daimler Truck, e Hino, controllata al 50% da Toyota, hanno annunciato una fusione tra pari da finalizzare entro il 2024.

L'obiettivo è quello di lavorare congiuntamente allo sviluppo di veicoli a idrogeno, a guida autonoma ed elettrici.

Entrambi i player hanno volumi superiori a 100mila unità: Hino circa 150mila unità annue di cui oltre il 70% in Asia, mentre per Fuso gli analisti di Equita SIM stimano la maggioranza delle oltre 150mila unità vendute in Asia da Daimler, dimensioni non lontane da quelle di Iveco che nel 2022 ha venduto oltre 170mila veicoli.

Iveco Group: Equita SIM commenta il deal

Gli esperti della SIM milanese spiegano che, sebbene il deal riguardi player operanti prevalentemente in una geografia dove Iveco Group è assente, dimostra la necessità di aggregazioni per condividere i capex necessari per la transizione tecnologica.

Gli analisti di Equita SIM fanno sapere che restano dell’idea che Iveco Group possa fare il salto di qualità tramite aggregazioni, ricordando che la stessa società è alla ricerca di soluzioni per aumentare la scala nei veicoli pesanti.

Il tutto potrebbe avvenire accelerando il piano di rilancio e riducendo il gap nei confronti dei principali concorrenti.

Secondo Equita SIM, il Memorandum of understanding con Hyundai va in questa direzione.

Iveco Group: le possibile ricadute del deal sul business

Per quanto riguarda possibili ricadute sul business di Iveco Group, gli analisti evidenziano che sappiamo che da oltre 15 anni FPT Industrial, la divisione che produce motori, trasmissioni e assali, fornisce motori a Mitsubishi Fuso.

Non ci sono però indicazioni sull’entità di fatturato generato. Pur non prevedendo cambiamenti nel breve termine, dato che il contratto è stato esteso fino al 2030, gli esperti di Equita SIM non escludono che nel lungo termine ci possano essere modifiche agli accordi.

Iveco Group: per Equita SIM può salire del 77%

In attesa di novità, gli analisti della SIM milanese mantengono immutata la loro strategia su Iveco Group, ribadendo la view bullish, con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 12,5 euro, valore che implica uno straordinario potenziale di upside nell'ordine di circa il 77% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.